Fabrizio Corona modello a Milano: in passerella con pistole e distintivi sui capi indossati

Fabrizio Corona è tornato protagonista ed è stato uno dei personaggi più attesi sulle passerelle milanesi.

Milano, Fabrizio Corona Sfila per Roccobarocco

In occasione della Fashion Week, l’ex ‘re dei paparazzi’ ha sfilato a Milano per Roccobarocco con degli abiti eccentrici e rivoluzionari: si va dalla t-shirt col cuore a quella con pistole e distintivi. Quest’ultima versione è stata disegnata dallo stilista anche per alcune giacche.

L’abito per allattare? E’ quello di Naya Rivera

Come vi immaginate la mamma di un neonato di cinque mesi? Probabilmente incrostata di latte, molto assonnata e costantemente a cambiare pannolini. Allora è proprio il caso di ricredersi.

1935103_1203570949668035_5001757126915998416_n

Naya Rivera è quanto di più lontano dallo stereotipo della neo-mamma. Al Vanity Fair and Fiat’s Young Hollywood Celebration l’attrice si è aggiudicata il premio per la più sexy sul red carpet.
La star di Glee non si è fatta problemi a mostrare il fisico da urlo in tutto il suo splendore con un abito della pre-collezione primavera-estate di Tadashi Shoji. Fa sorridere pensare che il vestito è stato pensato dallo stilista per una candida sposa ma Naya Rivera ha deciso di togliere il corpetto in pizzo e abbassare di molto la scollatura.
Del resto la maternità è la naturale evoluzione del matrimonio.
Il focus del suo look è proprio il bombastico décolleté, in primo piano per la gioia dei fotografi. Il motivo di tanto esibito orgoglio? L’allattamento, che Naya Rivera loda su Instagram, attribuendogli il merito per questo seno perfetto.
Altro che coppette assorbilatte e antiestetici patacconi, questo sì che è l’outfit giusto per una veloce poppatina anche fuori casa. Sexy e funzionale.

Maria Monsè, audaci trasparenze alla festa per il suo compleanno

Maria Monsè ha festeggiato i suoi 42 anni con un party in stile “Grande Gatsby”, in cui ha sfoggiato due abiti lunghi e una buona dose di… trasparenze. Al party in suo onore, organizzato a Roma, la showgirl, ex “Non è la Rai”, ha sfoggiato prima un abito bianco con scollatura profonda, poi un vestito argento che lasciava intravedere il gluteo sinistro.

C_4_foto_1456700_image

Alla festa presenti anche tanti vip, da Lando Buzzanca all’ex “Grande Fratello” Roberta Beta.A festeggiare Maria Monsè, c’era la figlia Perla, il marito, l’imprenditore Salvatore Paravia e tanti amici, da Giucas Casella alla showgirl Nadia Bengala, accompagnata dal marito. Ma tra piume e lustrini, ha brillato soprattutto la festeggiata che da tempo è lontana dal mondo della tv, dove è tornata solo per sporadiche apparizioni.

Irina Shayk in jeans fa scoppiare la testa

“Ci sono tre regole fondamentali nell’universo: non puoi vivere per sempre, non puoi andare più veloce della luce, non puoi allenarti con i jeans”. Esordisce così Irina Shayk, mentre fa il suo ingresso in una luminosa palestra, scalza, un body bianco e sotto… un paio di jeans Replay. Eterea e radiosa, i capelli legati in una semplice coda di cavallo e make up leggero, la modella si appresta a iniziare il suo allenamento.

irina-638x425L’Ave Maria di Schubert fa da colonna sonora agli eleganti movimenti eseguiti da Irina Shayk. Ma ecco che tra affondi e piegamenti, l’attenzione degli altri atleti (la boxeur, la ginnasta, i ciclisti, il bodybuilder), viene attratta da lei. O meglio dal suo singolare look, che va contro la terza regola “You can’t work out in jeans”.
Ad una ad una, le teste degli increduli sportivi saltano letteralmente in aria, in una nuvola di petali colorati: tutti impazziti dall’aver visto con i loro occhi il denim che consente di far ginnastica.
“Vi presento un cambiamento: il Jeans con cui ci si può allenare!” conclude Irina Shayk al termine dello spot, che presenta con ironia ed efficacia Hyperskin, questo capo innovativo del brand Replay, che grazie all’elasticità bidirezionale aderisce al corpo come una seconda pelle, donando con stile tutto il comfort di un pantalone sportivo.
Sul finale Irina Shayk, consapevole della devastazione attuata attorno a lei, scappa via quatta quatta, come se non volesse farsi incolpare.
La rivoluzione, almeno nel mondo del denim, è iniziata.

Nina Moric addio alla tv, ora realizza costumi

Una nuova vita professionale per Nina Moric. Come Belen infatti la modella, ex di Corona, ha deciso id debuttare nel mondo della moda:” Nina Moric – fa sapere “Oggi” – ha deciso di abbandonare il mondo dello spettacolo e di dedicarsi quello della moda.

87047_ninamoric4

Ben presto infatti la modella croata lancerà la sua nuova linea di costumi da bagno e biancheria intima. Ad assisterla in questa nuova avventura imprenditoriale ci sarà il suo fidanzato, il modello napoletano Luigi Mario Favoloso”.

Max Biaggi e Bianca Atzei, verso il matrimonio

“Milioni di stelle sono in cielo, tu sei quella più lucente che brilla nel mio cuore. Grazie di essere arrivata!”. Con una dedica social Max Biaggi ha rinnovato la sua dichiarazione d’amore a Bianca Atzei, pochi giorni fa, a San Valentino. La loro love story va a gonfie e vele e la rotta è quella dell’altare.

biaggi-atzei-settimanalechi

Biaggi e Eleonora Pedron hanno infatti trovato un accordo per la separazione e adesso, come si legge sul settimanale Chi, il pilota e la cantante sono liberi di pensare in grande e di cominciare a parlare di matrimonio.Non ci sono ostacoli sul rettilineo del loro amore. Bianca ha persino conosciuto i figli di Max , mentre lui è diventato grande amico della futura suocera. E dopo la vacanza alle Maldive i due si sono concessi anche un break invernale sulla neve. Il quotidiano è fatto invece di mille impegni, tra le trasferte di lei per i concerti e quelle di lui per le gare. Appena possibile però i due si ritrovano, a Montecarlo, dove lui ha la residenza o a Milano. Una coppia felice e innamorata, come mostrano gli scatti sui social, non ultimo quello in cui i due guardano insieme sul divano Sanremo in televisione. Non manca proprio niente, anzi forse sì, una promessa solenne, un “sì” che suggelli questo amore da favola.

Mamma e nonna, a 50 anni fa invidia a ogni 20enne: “Ecco il mio segreto di bellezza”

Mamma e nonna a soli 50 anni, non è solo la giovane età a cui è diventata nonna ad aver reso famosa Qin Ling, ma il suo aspetto che farebbe invidia a qualunque 20enne. La donna, originaria della Cina, in occasione del 20esimo compleanno della figlia le ha regalato un servizio fotografico e ha postato in rete alcune immagini. Il corpo perfetto, la pelle liscia e il viso raggiuante non hanno nulla da invidiare a nessuna 20enne e tutti le hanno chiesto quale fosse il suo segreto di bellezza e giovinezza.

1557440_nonna-giovane

Quin ha dichiarato di non aver mai usato creme miracolose, di non avere mai seguito diete o allenamenti particolari, la sua è solo genetica. La 50enne ha però confessato al Sun alcuni suoi rituali di bellezza, ammettendo di aver iniziato a praticarli dopo la separazione dal marito: dorme nuda almeno una volta alla settimana, visto che la cosa aiuterebbe a dormire meglio e a bruciare i grassi, fa ogni giorno un bagno caldo ed utilizza una maschera viso fatta in casa con cetriolo, yogurt e miele.

Festival di Sanremo, Madalina Ghenea incanta l’Ariston con sexy scollature

Chiamata a svolgere uno dei ruoli classici del festival – la bellona – Madalina Ghenea non ha deluso. E ha fatto quello che le è stato chiesto: la bellona. Con i suoi splendidi abiti sempre scollatissimi, l’attrice romena 27enne ha incantato il palco dell’Ariston e il pubblico davanti alla tv.

Sanremo Music Festival 2016

Il picco di ascolti del Festival, pari a 13 milioni 846 mila telespettatori, è stato raggiunto proprio quando Carlo Conti dialogava con l’attrice prima dell’ingresso sul palco della coppia Caccamo-Iurato, sabato alle 21.10. All’1.16, durante la lettura della classifica dei Big, invece il picco di share, pari al 60.7%.

Sanremo Music Festival 2016

Dopo il Festival, il prossimo impegno per l’attrice lanciata da Paolo Sorrentino in Youth «è un viaggio ad Haiti: lavoro per un’associazione che si prende cura dei bambini, andrò lì, vedrò i miei bambini e una bimba che sto provando ad adottare».

© Daniele Stanisci ag. Toiati 66° Festival di Sanremo Quinta e ultima Serata

«Amo il cinema e voglio fare l’attrice per sempre, lavorare in Italia e all’estero. Fare l’attrice vuol dire vivere, avere una vita piena di esperienze, pianti, felicità emozione», ha detto. «Ma ho imparato tantissimo da questa esperienza a Sanremo».

Sanremo, Virginia-Belen entra vestita da suora. Poi lo strip mozzafiato

Nella serata dedicata ai giovani, a rubare il palcoscenico del venerdì è Virginia Raffaele che entra vestita da suora. Ma nel ruolo di Belen Rodriguez. Inevitabile la domanda di Carlo Conti. «ma come ti sei vestita?». «Volevo fare una sorpresa … potevo entrare mezza nuda, ma l’ho già fatto. Allora ho pensato di vestirmi da suora, così per regalare un sogno per Carnevale».«Ma Carnevale è già finito».

© Daniele Stanisci ag. Toiati 66° Festival di Sanremo Quarta Serata

A quel punto Virginia Raffaele-Belen si è tolta il vestito da suora e ha scoperto un mini abito vertiginoso. Dopo qualche battuta sulla mancanza di scandali, alla domanda: «qual è il tuo rapporto con Sanremo» ha risposto: «scusa ma questo è gossip, non ho mai avuto rapporti con Sanremo» che poi ha definito «un luogo molto comodo, perchè ci sono migliaia di paparazzi e non c’è bisogno di chiamarli». E per chiudere: «Che eccellenza sono? L’eccellenza di ‘sto palco».

Il paparazzo a mano. Belen-Raffaele ha inventato il paparazzo a mano. Entrata in scena con un voluminoso trolley, ha fatto uscire dal valigione un contorsionista di statura ridotta. «Sai, Carlo, ho avuto uno shock terribile: sono arrivata all’aeroporto di Los Angeles e non ho trovato neanche un paparazzo a fotografarmi, quindi ora me lo porto dietro». Poi ha dato al presentatore del festival una lezione di foto rubata.

Garko senza scala. Garko rimane senza scala. Per il suo ingresso in scena è stata preparata una gag per cui la scala della scenografia è rimasta bloccata e per entrare sul palco l’attore ha dovuto usare una comune scala da lavoro.

Premio Assomusica. Dopo aver ricevuto il «Premio AFI 2016» per i successi artistici raggiunti in quest’ultimo anno, Chiara Dello Iacovo si è aggiudicata la vittoria del «Premio Assomusica – migliore esibizione Live – categoria Sanremo Giovani 2016», conferito dall’Associazione Italiana degli Organizzatori e Produttori di Spettacoli Musicali dal Vivo. Inoltre, la cantautrice astigiana è la prima cantante donna a debuttare ufficialmente nella Nazionale Italiana Cantanti. È uscito anche il suo album d’esordio Appena Sveglia, che contiene il brano che ha portato al festival tra le Nuove Proposte Introverso.

Chiuso il caso Miele, sul palco solo ospite. La giovane siciliana accetta il responso, sono qui per cantare – Niente gara per Miele. La cantautrice siciliana delle Nuove Proposte, rimasta fuori dalla finale di Sanremo dopo la ripetizione del voto in sala stampa, sale stasera sul palco dell’Ariston per proporre la sua ‘Mentre ti parlo’ semplicemente in qualità di ospite. La direzione di Rai1 e la direzione artistica del festival hanno respinto la sua richiesta di riammissione, perché fare spazio al quinto concorrente in deroga al regolamento, che prevede l’ultima sfida a quattro, avrebbe messo in discussione la validità del secondo voto (favorevole a Francesco Gabbani), ritenuto regolare a tutti gli effetti.

“Quando si partecipa a una gara ci sono regole che vanno rispettate”, ha spiegato in mattinata Carlo Conti, che pure giovedì sera, nei momenti frenetici del ribaltamento del verdetto, aveva subito invitato Miele a partecipare alla serata e a interpretare il suo brano. “Sono venuta qui per cantare, al di là della competizione: ringrazio Conti per la sua umanità e accetto l’invito”, è stata la risposta di Miele, 26 anni, di Caltanissetta, già prima tra i Giovani su iTunes per gli album venduti. Pace fatta, dunque, e nessuna vertenza in vista nei confronti dell’organizzazione del festival e di Rai1: e il direttore Giancarlo Leone twitta prontamente la foto del cd ‘Occhi’ avuto in regalo dall’artista.

La Rai chiude così il caso scoppiato in sala stampa, legato a un’anomalia tecnica che ha impedito alla maggior parte dei cronisti accreditati di esprimere correttamente la loro preferenze. “Non era stato raccolto il voto di oltre l’80% dei giornalisti”, ha spiegato Leone. “A fronte di una media di 125 voti, su 144 accreditati, nel caso del guasto tecnico i voti registrati sono stati 25. Un numero esiguo e non sufficientemente rappresentativo”. Di qui la necessità di ripetere la votazione. Si sgonfia, intanto, anche il giallo sui motivi del ‘black out’: dopo le prime verifiche della polizia postale sulla possibilità che sia stato dovuto a interferenze elettromagnetiche, si fa strada l’ipotesi che si sia trattato di un calo di tensione. Chi resta sul piede di guerra, comunque, è il Codacons, che ha inviato un esposto all’Agcom sul caso perché verifichi “eventuali violazioni dei regolamenti e delle norme vigenti” e chiede alla Rai di “restituire agli utenti i soldi spesi per il televoto relativo alle giovani proposte che si sono esibite ieri”.

 

Ghenea super sexy, dietro c’è la mano di Conti

Esplode finalmente la femminilità di Madalina Ghenea durante la terza serata del Festival di Sanremo, incuso il fuoriprogramma hot.
Dopo Alberta Ferretti e Zuhair Murad, la showgirl romena ha indossato tre creazioni Vionnet, molto diverse tra loro e tutte efficaci sul suo fisico statuario.

Madalina-Ghenea-Sanremo-2016-terza-serata-abito-Vionnet-rosso-7 (1)

Esordio con frange, con un abito dal ricamo “Iceberg Fringe” con tagli in sbieco e sandali argentati René Caovilla. Chiusura con un vestito articolato in georgette e organza, con doppio drappeggio sul bustino e gonna trasparente.La stoffa plissè si adagia sulle curve, accarezzando ed evidenziando.
Il pubblico applaude, i fotografi si soffermano tra le fessure del corpetto, ma è Carlo Conti che le dà il “tocco”.

Madalina-Ghenea-Sanremo-2016-terza-serata-abito-Vionnet-rossoLa regia non inquadra ma l’ovazione in sala è fortissima e dopo l’esibizione dell’artista di turno, il presentatore, giustificandosi, spiega l’arcano. Involontariamente, nell’accompagnarla dietro le quinte, Carlo le pone una mano sul fianco. Ma per non sfiorarle la pelle nuda, ha l’accortezza di posare la mano leggermente più in basso, cioè sul gluteo. Gli obiettivi ne sono testimoni e forse la sera Carlo Conti avrà dato qualche altra spiegazione aggiuntiva a sua moglie.