Selfie vestite Scervino (ma una è senza slip)

Succede di incontrarsi per caso a un evento, riconoscersi, salutarsi con gioia, sedersi vicine. Chiacchierare fitto fitto del più e del meno, farsi un selfie, divertirsi ignare di ciò che c’è attorno. L’evento era la sfilata di Ermanno Scervino, durante la Milano Fashion Week, loro sono Federica Fontana, Natasha Stefanenko, Barbara Snellenburg e Filippa Lagerback.

C_2_box_25908_upiFoto1F

Attorno è il caos pre-sfilata: ultimi momenti organizzativi, la ricerca del posto. Il parterre è ricco di personaggi noti, ma le 4 bionde spiccano per questa verve. Tutti le guardano, le fotografano, loro ignare continuano la loro reunion casuale. Belle ed eleganti, l’italiana Federica, la russa Natasha, l’olandese Barbara e la svedese Filippa sono una gioia per gli occhi.
“Siamo eccitate di vedere la nuova collezione”. Cosa indossate, chiediamo? “Ovviamente Ermanno Scervino!”. “Anche l’int. imo!”, precisa Natasha Stefanenko. “Io non lo porto” scherza una di loro, non diremo chi. Le altre ridono.
Giusto il tempo di chiedere il brand delle scarpe (Le Silla, Alaia, Gedebe, Krizia) e le lasciamo così, complici ed effervescenti, nel circo della Moda.

Kate Moss infastidita dai fotografi reagisce male ma la scollatura è esplosiva

Non sopportava l’ingerenza dei fotografi e così Kate Moss ha reagito in malo modo. La top model era in Italia per partecipare alla settimana della moda e quando è rientrata al Grand Hotel di Milano non ha gradito la presenza dei paparazzi.

kate-moss-dito_28194329

Non solo non ha regalato un sorriso a nessuno, ma ha mostrato anche il dito medio e un’espressione seccata. I fan però non hanno fatto a meno di notare la scollatura esplosiva.

Vip sotto le lenzuola, “scopri” le più sexy

Materne, “aggressive” e incredibilmente sexy, sono le nostre vip sotto le lenzuola. Da Alessia Marcuzzi, prima in pigiama con la sua Mia, poi in lingerie nera, a Laura Cremaschi, con un décolleté esagerato in primo piano in sottoveste sul lettone con i suoi cani ad Aida Yespica, completamente nuda. A loro si aggiungono anche Roberta Morise, Anna Tatangelo, Natasha Stefanenko e…

C_2_articolo_3058553_upiImagepp

 

Un selfie stuzzicante dal letto, poche parole per augurare il “buongiorno” e la “buonanotte” e la magia è compiuta. I follower ammirano estasiati e aprono le danze a una cascata di complimenti. Scatto magnetico per l’ex velina mora Costanza Caracciolo che con un body velato mette a nudo la sua curva perfette. Così come una affascinante Alessia Marcuzzi con un completo in pizzo nero.
Chissà se Cristina Buccino, Roberta Morise e Alessia Reato hanno ereditato le stesse abitudini di Marylin Monroe che andava a letto “indossando” solo cinque gocce di Chanel. Sicuro ci vanno senza veli… e i selfie si fanno più scottanti.
Ma per un’immagine hot ce n’è una altrettanto materna. Sul lettone di casa le mamme Anna Tatangelo, Giorgia Palmas, Jessica Immobile strapazzano di baci i loro figli. Sfoglia la gallery…

Francesca De Andrè choc da Barbara D’Urso: “Mio padre ha massacrato di botte mia sorella”

Francesca De Andrè, nipote di Fabrizio De Andrè, durante la puntata di Domenica Live ha rilasciato delle dichiarazioni choc nei confronti del padre Cristiano.
Tra i due i rapporti non sono mai stati idilliaci ma le accuse che Francesca ha lanciato sono molto forti: “Alice ha 17 anni – acconta alla D’Urso Francesca – se fosse maggiorenne sarebbe qui a raccontarlo.

14908203_1181909935204353_5111727022501650541_n

Quest’estate l’ha letteralmente massacrata di botte. Lei ha sbattuto la testa e si è fatta male, sono intervenute le guardie. Se fossi stata presente io non so cosa sarebbe successo. Mia sorella è dovuta scappare di casa alle 6 di mattina. Quando lei se ne è andata di casa, lui non l’ha nemmeno chiamata o cercata. Lei ora non gli parla più”. Barbara D’Urso visibilmente sorpresa le fa però notare che le accuse lanciate dalla nipote di De Andrè sono molto forti e che se ne deve assumere ogni responsabilità. “Io sono pienamente consapevole di quello che sto dicendo – risponde Francesca – Mio padre ha picchiato mia sorella Alice” . “Hai delle prove”, chiede la D’Urso. “Come prova – prosegue Francesca – ho il suo racconto, quello di sua madre e la parola dello psicologo che la sta seguendo. Alice ha sempre provato a dirmi che mio padre era cambiato, ma la verità è un’altra e ora è venuta fuori”.

“Naked News”, interviste in topless per Marina Valmont

Microfono bollente per la conduttrice di “Naked News” Marina Valmont, che ha girato un servizio in topless per le vie di New York.

C_2_fotogallery_3009457_3_image (1)

Calze a rete e seno al vento (dipinto con il logo del programma che “non ha nulla da nascondere”), la provocante anchorwoman ha intervistato i passanti con naturalezza. Difficile però restare concentrati sulle domande, di fronte al florido décolleté di Marina…

Il dramma della ‘bambina farfalla’ con la pelle fragilissima: “Non posso nemmeno mangiare”

Non può mangiare, non può abbracciare nessuno, qualunque movimento brusco le causa dolorose e pericolose lacerazioni della pelle. Questa è la condizione in cui è costretta a vivere Madisyn Yuhas, 18enne di Madyson, in Pennsylvania, che ha deciso di mostrare le foto della sua malattia per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema.

pellle-delicata_23184515

Le immagini che mostra la ragazza sono molto forti: la sua pelle è coperta di vesciche e fasciata dalle bende a causa delle continue lacerazioni. Madisyn si alimenta con un tubo, visto che la masticazione le crea dolorose ferite in bocca. La patologia della ragazza è detta dei “bambini farfalla”, proprio perché chi ne soffre ha la stessa fragilità. Ogni minimo urto le può lesionare la pelle, ogni lesione può dare vita a delle infezioni potenzialmente mortali, come racconta la 18enne a Metro. A causa della sua malattia è gravemente in sottopeso e quando non riesce ad alimentarsi a sufficienza è costretta a dei ricoveri in ospedale per farsi delle flebo. La malattia di Madisyn colpisce una persona su 20 mila al mondo e purtroppo non esiste ancora una cura, né rimedi efficaci per lenirne i sintomi.

Berlusconi vittima di estorsione, “un’Olgettina voleva un milione”

photo_verybig_144295Silvio Berlusconi nella sua deposizione come parte offesa in Procura, da quanto si è saputo, ha confermato, come già documentato in un esposto, di essere stato vittima di un tentativo di estorsione da parte di Giovanna Rigato, giovane che ha partecipato alle serate hard ad Arcore e che è anche indagata nel procedimento cosiddetto ‘Ruby ter’, dove l’ex premier è imputato.
Rigato, come avrebbe riferito il leader di FI, voleva un milione di euro e l’avrebbe minacciato dicendo che avrebbe cambiato versione sul caso Ruby sui media.

Naya Rivera, seno florido e bombastico su Instagram

Non è la prima volta che le curve di Naya Rivera, l’attrice californiana ex stellina della serie televisiva “Glee”, attirano l’attenzione sui red carpet o sui social. E anche questa volta lo scatto condiviso su Instagram non passa inosservato. Il suo florido e prosperoso seno è un vero e proprio acchiappa clip!

C_4_articolo_2034715__ImageGallery__imageGalleryItem_31_image

Diventata mamma un anno e mezzo fa l’attrice 30enne, che ha da poco divorziato dall’attore Ryan Dorsey, potrebbe presto tornare in televisione proprio in una reunione della serie tv, finita nel marzo 2015, che l’ha resa famosa. Il padre di Glee infatti Ryan Murphy, ha lasciato intendere in una recente intervista a E Online, che gli piacerebbe molto “rimettere insieme tutto il cast di Glee un giorno, magari per una specie di reunion televisiva”.

Elisabetta Canalis nuda, la lettera a Vogue: “Basta pellicce nei magazine”

Con il cambio della direzione Elisabetta Canalis si rivolge a Vogue per una tematica a lei, da sempre, molto cara. «Ogni giacca in pelliccia o taglio di pelliccia sono stati presi da un essere vivente terrorizzato che è stato catturato in natura o che ha vissuto una vita di miserie rinchiuso in una spoglia gabbia di metallo prima di essere affogato, folgorato, avvelenato o spellato vivo. Io, così come tanti dei vostri lettori, desidero vedere Vogue muovere un passo verso un futuro compassionevole per la moda, impegnandosi a non promuovere la pelliccia sulle sue pagine».

2275709_canalis_peta_vogue

Con queste parole, dopo aver partecipato alla campagna «Meglio nuda che in pelliccia» per Peta Usa, Elisabetta Canalis rivolge un appello al neo direttore di Vogue Italia, chiedendo a Emanuele Farneti che una delle sue prime decisioni sia quella di mettere al bando le pellicce dal magazine che dirige al posto di Franca Sozzani, scomparsa nel dicembre 2016. Lo annuncia una nota di Peta in cui si apprende che Elisabetta Canalis ha scritto a Farneti per suggerire che questo è il momento perfetto per iniziare un nuovo capitolo dell’iconica bibbia della moda. «Mentre riviste di punta come Vogue GB ed Elle – si legge nella nota di Peta – hanno mostrato la loro compassione da lungo tempo tramite politiche contro le pellicce e la maggior parte degli stilisti all’avanguardia, incluso l’86% di quelli che hanno sfilato alla settimana della moda autunno/inverno 2016 a Londra, non usino pelliccia, Vogue deve ancora seguire l’esempio. Le denunce di Peta di allevamenti di pelliccia in paesi cosiddetti di ‘Origine Assicuratà rivelano che gli animali trascorrono la loro vita in gabbie di metallo sovrappopolate e sudice prima di essere folgorati, soffocati col gas o avvelenati. In natura, gli animali catturati in trappole a ganasce d’acciaio possono patire per giorni per la perdita di sangue, disidratazione e attacchi di predatori prima di venire soffocati o uccisi a randellate. Molti stilisti che compaiono regolarmente su Vogue, inclusi Giorgio Armani, Stella McCartney, Vivienne Westwood e tanti altri, hanno abbandonato la pelliccia al 100 per cento».

Angelina Jolie mangia ragni e insetti con i figli in Cambogia

Saranno anche il cibo del futuro, ma servono stomaci forti anche solo per vedere qualcuno mangiarli. In tanti paesi dell’Asia sono alimenti decisamente comuni, essendo commestibili e ricchi di proteine anche se poco piacevoli da vedere o da toccare.

angelina-jolie-1024x576

Eppure Angelina Jolie, in viaggio con i figli in Cambogia, ha deciso di sottoporsi alla prova per una trasmissione della BBC, mangiando ragni e insetti. Forse è solo questione di punti di vista, in quei paesi è semplice ‘finger food’. Noi, ad ogni modo, preferiamo arancini e panelle…