Giorgia Wurth è incinta, scatto senza veli su Instagram e pancino in vista

Una bella notizia per i fan di Giorgia Wurth, Tessa Taviani in “Le tre rose di Eva”. L’attrice, 38 anni, ha annunciato su Instagram di essere incinta, condividendo un bellissimo scatto senza veli in cui mostra il pancino già ben arrotondato. “Ho le farfalle nella pancia” ha scritto ricevendo subito tantissimi messaggi di auguri e congratulazioni dai numerosissimi fan, che la seguono sui social.

C_2_fotogallery_3083588_0_image

Poco o niente si sa sulla gravidanza, sul sesso del bebè in arrivo e soprattutto sul papà. La bionda e bella attrice è sempre stata molto riservata sulla sua vita privata e in questa occasione si mantiene ancora più misteriosa. L’ultimo compagno avuto accanto è stato il regista Fausto Brizzi, conosciuto sul set di “Maschi contro Femmine” e “Femmine contro Maschi”. Quando la loro storia è finita però ambedue si sono rifatti una vita sentimentale, ma l’attrice, di origini svizzere, non ha mai svelato chi fosse il suo nuovo fidanzato.

Francesca Eastwood, la figlia di Clint fa venire i brividi con il suo primo nudo

C_2_fotogallery_3083457_0_image-768x415Primo nudo sul grande schermo per una figlia d’arte importante. Francesca Eastwood, figlia di Clint, si è mostrata come mamma l’ha fatta (la mamma in questione è l’attrice Frances Fisher) nel thriller “M.F.A.”, nel quale interpreta una studentessa d’arte che cerca vendetta dopo essere stata violentata.

Kate Hudson, nude look e capelli rasati: “Ho copiato il taglio a mio figlio”

Capelli cortissimi e un abito super sexy argentato, mono spalla e con schiena completamente a nudo. Kate Hudson brilla di luce propria sul red carpet dell’Urbanworld Film Festival a New York.

C_2_fotogallery_3082849_5_image

L’attrice, 38 anni sorride al braccio del fidanzato, il chitarrista Danny Fujikawa, con il quale è felicemente accoppiata da quasi un anno. La Hudson ha rasato la sua bionda chioma per un ruolo cinematografico nel film “Sister”, un progetto scritto e diretto da Sia.
L’attrice ha detto addio alla sua folta chioma bionda per esigenze lavorative, dunque, e la sua fonte di ispirazione per il nuovo taglio è stata il figlio 13enne. “Ho copiato Ryder, lui li aveva così prima. E’ stato rasato per molto tempo” ha confessato l’attrice a ET “Mi ha detto ‘Mamma, mi fai sfigurare’ ed è rimasto sorpreso quando l’ho fatto. E’ stata la prima volta che ha potuto vedere quanto assomiglia alla sua mamma”.

Courteney Cox dice addio ai filler: «Sono di nuovo naturale e adesso vorrei un figlio»

È una donna cambiata Courteney Cox. Tanto nell’animo quanto nell’aspetto. Riscoperto il valore dell’autenticità e ritrovata la fiducia in sé stessa, l’attrice statunitense, 53 anni, ha deciso di liberare il volto dai filler e di dire un no definitivo alla chirurgia estetica. “Adesso son di nuovo naturale per quanto possibile. E mi vedo molto più simile alla me di un tempo – ha spiegato l’interprete di Friends in un’intervista a NewBeauty Magazine -. Le rughe sono linee del sorriso. E i filler non sono più miei amici”.

Cougar_town_cox_300_400x400

Pentita del “ritocchino” come tante altre vip, la Cox ha raccontato alla rivista il suo rapporto (passato) col bisturi: “Sono cresciuta pensando che l’aspetto fosse la cosa più importante. Ed è un po’ triste perché mi ha provocato solo guai: stavo cercando di tenere il passo, ma in realtà ho solo peggiorato le cose. Quello che succede è che finisci da un medico che ti dice: “Wow, hai un aspetto fantastico, ma se facessi una piccola iniezione qui e mettessi del filler lì”… E tu aggiungi strati su strati, ma pensi di essere naturale perché è un processo graduale”.

Poi, un bel giorno, tutto cambia e si aprono nuove prospettive. Ed è così che è nata la nuova Courteney Cox, la donna che, superato lo scoglio del mezzo secolo, vorrebbe tanto avere un figlio. “Lo so che è folle, ma lo vorrei – ha concluso l’attrice, già mamma di Coco, 13 anni, nata dalla relazione col collega David Arquette, suo marito dal 1999 al 2013 -. Potrei portare avanti la gravidanza con l’ovulo di qualcun’altra. Sarei la più anziana che lo fa, ma mi piacerebbe. Con Johnny (McCain, suo compagno dal 2014 n.d.r.) papà”.

Pamela Anderson e Julian Assange fidanzati, lei conferma: “Sì, ci amiamo”

«Sì, amo Julian Assange e voglio combattere con lui la guerra per i diritti dell’uomo». Sono parole di Pamela Anderson, che conferma a Vanity Fair le voci sull’amore con il giornalista di Wikileaks.

pam-anderson-julian-assange-love-letter__oPt

Nei piani per il futuro, una casa in Francia, insieme all’ultimo figlio di Julian. La scintilla, racconta l’ex bagnina di Baywatch, è scoccata grazie a Vivienne Westwood: «Ma quando l’ho incontrato, a più riprese, nella sua minuscola stanza nell’ambasciata dell’Ecuador – ricorda Pamela – mi sono accorta che non erano solo i suoi principi a interessarmi». E ora, la relazione tra i due «è talmente straordinaria e complicata che non saprei descriverla», racconta l’attrice, che difende il suo compagno dalle accuse di stupro: «Sono certa che Julian non abbia mai usato la violenza della quale è accusato. Non ci sono prove, a parte un preservativo rotto. È una montatura per estradarlo verso gli Stati Uniti, che vogliono distruggerlo. Per questo chiedo per lui asilo in Francia, come lo chiedo per tutti i rifugiati politici».

“La bellezza mi impedisce di avere un uomo e delle amiche”, giovane mamma racconta il suo dramma

“Troppo bella per riuscire a trovare un fidanzato”. Questo è il ‘dramma’ di Cherelle Neille, 26, di Manchester, che sostiene che il suo bel viso e il corpo scolpito sono in realtà un problema per riuscire a trovare l’anima gemella, visto che tutti i ragazzi sono solo interessati al suo aspetto esteriore.

donna-bella_11172129

La maggior parte degli uomini approccia a lei con pregiudizi, sostenendo che non abbia personalià. Cherelle è una mamma single e aspirante attrice che da tempo è alla ricerca di un uomo che possa essere il suo compagno di vita: «il mio aspetto fisico», afferma la donna al Sun, «trasmette agli uomini un’idea sbagliata di me e crea molti pregiudizi». I ragazzi che ha frequentato recentemente si sono solo preoccupati di mostrarla agli amici, come se fosse un trofeo: «Quando parlo non mi ascoltano, vogliono solo guardarmi, portarmi a letto ed esibirmi», ha ribadito amareggiata. La situazione non è migliore con le donne, cosa che le rende difficile anche farsi delle amiche: «Le ragazze sono gelose, mi escludono e tutte mi vedono come una potenziale rivale, qualcuna che potrebbe sottrarle dalle attenzioni del loro uomo».

“Troppo bella e sexy per recitare”: il ​governo bandisce attrice 24enne da cinema e tv

Un corpo troppo sexy, vestiti troppo succinti: è questa la motivazione con cui il governo cambogiano ha deciso di bandire dal mondo dello spettacolo Denny Kwan, un’attrice 24enne, vietandole per un anno di girare film e di apparire in tv e chiedendo alle case di produzione di non farla lavorare. Una decisione che ha provocato indignazione in tutto il Paese, scatenando le proteste di varie associazioni femminili e per la parità di genere che accusano l’esecutivo di aver violato la Convenzione Onu sull’eliminazione di tutte le forme discriminatorie contro le donne.

2405822_Schermata_2017-04-27_alle_13_57_08

Denny, che ha recitato in diversi film e vanta oltre 300mila follower su Facebook, racconta di aver appreso online del provvedimento preso nei suoi confronti e di non capirne la motivazione: secondo lei si tratta di una punizione “mirata”. «In Cambogia ci sono attrici molto più sexy di me – ha detto al Phnom Penh Post – I ruoli erotici che ho interpretato io sono niente rispetto a quelli di altre mie colleghe. In ogni caso, so benissimo che è mio diritto vestirmi come voglio, ma la nostra cultura, la gente cambogiana, non riesce ad accettarlo. E io non voglio parlarne oltre, perché ogni mia parola potrebbe provocare altri effetti negativi: so solo che devo accettare questa decisione. Vorrà dire che ora cercherò di non essere sexy come invece sono quando posto le mie foto su Facebook». L’accusa nei suoi confronti è di aver violato il codice di condotta del 2010, varato per promuovere la “conservazione, il mantenimento delle arti, la cultura, la tradizione e l’identità della nazione”. Denny, che è la prima artista cambogiana a essere punita in base a quel codice, nel maggio dell’anno scorso era già stata richiamata all’ordine dal ministero della Cultura e delle Belle arti che l’aveva convocata per “rieducarla” e spingerla ad atteggiamenti meno sexy. «Mi hanno educato come si fa con una figlia – racconta la ragazza – ma io avevo detto che mi sarei riservata il diritto di continuare a vestirmi come volevo». Il provvedimento ha scatenato nel Paese le ire delle associazioni per la libertà delle donne. Il gruppo Gender and Development Cambodia ha attaccato il ministero sia per motivi etici che giuridici. «Non avevano il diritto di punirla – dice Ros Sopheap, direttore esecutivo – perché non esiste alcuna legge che vieti di indossare qualunque abito si voglia: il governo sta violando la Convenzione Onu sull’eliminazione di qualunque discriminazione verso il sesso femminile». E Thida Khus, capo di Silaka, gruppo per i diritti delle donne, definisce “spaventosa” la mossa del ministero: «Queste punizioni avvengono solo nei confronti delle donne, è una discriminazione di genere». Il ministero della Cultura, dal canto suo, si dichiara convinto di aver agito correttamente. Chamroeun Vantha, capo del consiglio disciplinare, ha detto che Denny è stata punita per non aver rispettato la promessa scritta fatta al ministero con cui si impegnava a non vestirsi in modo sexy: «I membri del consiglio hanno deciso di punirla vietandole per un anno di lavorare nel settore dello spettacolo, come ad esempio cinema, tv e karaoke». E Pon Putborei, portavoce del ministero degli Affari delle donne, ha dichiarato che, in quanto personaggio pubblico, la signorina Kwan non ha il diritto di indossare ciò che vuole: «Deve stare attenta ai valori della nostra cultura».

Gli scolli delle star over 40 sono profondissimi

Over 40 e più sexy che mai. Se è vero che la sfontatezza aumenta con l’età, sono tante le star che hanno sensualità da vendere. Passano gli anni, gli eventi si riempiono di nuove, tonicissime ragazze pronte a tutto per il successo ma ci sono una serie di bellissime che non passano mai di moda. Anzi.

C_2_box_30632_upiFoto1F

C’è un particolare che, nelle ultime settimane, lega queste stupende donne sul red carpet: lo scollo esagerato, che svela décolleté ancora da urlo.
Prima fa tutti, Sharon Stone. Alla soglia dei sessant’anni, l’attrice è più bella che mai. Audace lo è sempre stata e non sembra intenzionata a smettere.
Lato A in bella vista anche per Jennifer Lopez, bomba latina avvolta nel velluto e nei ricami Elie Saab.
Non ha vergogna a mostrarsi Charlize Theron, sul red carpet con lo scollo profondissimo dell’abito interamente ricoperto di paillettes di Saint Laurent.
Opta invece per una tessuto nero e verde l’eterea Jessica Chastain, delicata e provocante al tempo stesso nella creazione Alexander McQueen. Punta su azzurro e argento Eva Longoria, nel vestito con pantaloni a plissè di Genny con scollo quasi ombelicale.
Infine, è un vanto nazionale Isabella Ferrari, splendida e maliziosa cinquantatreenne nel vestito con scollo a V decisamente rivelatore di N°21. Chi è la tua preferita?

Martina Stella, fuori di seno a Ballando con le Stelle

Fuori di seno per Martina Stella: ecco il momento hot a Ballando con le Stelle. Incidente hot per Martina Stella sulla pista di Ballando con le stelle: l’attrice è uscita di seno durante il ballo con la sorella.

2399299_1027_martina_stella_fuori_di_seno

Il maestro Paolo Belli l’aveva avvertita in diretta dell’incidente ma lei preoccupata per l’esibizione non ha capito che era l’altro seno ad essere uscito dall’abito e sia durante che dopo la performance davanti alla giuria ha messo in mostra il suo bellissimo decolleté.

Nadia Rinaldi, ecco com’è oggi con 75 chili in meno: “In lingerie a teatro”

Nadia Rinaldi è un noto volto televisivo, ma fisicamente è cambiata molto, con un percorso durato 15 anni, nei quali è dimagrita di ben 75 chili. Ultimamente la si può spesso come ospite da Barbara D’Urso per parlare di diete, sempre pronta a polemizzare con il “dottor” Lemme, il farmacista che promette il dimagrimento facile.

2394309_2140_nadiarinaldidieta

Grazie ad un regime di dieta ferrea e al movimento fisico, passata anche per un’operazione allo stomaco, l’attrice oggi interpreta un ruolo teatrale che le sarebbe stato proibito tanti chili fa. All’interno dello spettacolo ‘Gente di facili costumi’ Nadia Rinaldi interpreta Anna, una prostituta, trovandosi spesso sul palco in lingerie. “Tanti anni fa molte donne mi davano della grassona. Oggi loro hanno il botox e sono decrepite, invece io con l’età e con i chili persi, ho riacquistato giovinezza, energia, consapevolezza, salute, luce e sicurezza. E’ una grande vittoria”. La rivincita di Nadia, grazie alla sua grande forza di volontà.