Asia Nucciatelli: “Usano la chirurgia per somigliarmi. Sono fidanzata con Wayne”

ROMA – Ho incontrato persone che hanno iniziato a rifarsi chirurgicamente per assomigliarmi, persone che conoscevo”, Asia Nucciatelli si confessa ai microfoni di “Non succederà più”, condotto da Giada De Micheli su “Radio Radio”, e risponde alle critiche social che l’hanno accusato di aver esagerato con i ritocchini: “Quando si va così oltre non mi fa piacere – ha fatto sapere – Penso che tu abbia un problema e devi andare a farti curare”.

download (54)

Contro di lei la rete però non è stata gentile: “Ho dovuto disattivare i commenti. Molti commentavano strabene, c’erano poi gli haters che superavano il limite, coinvolgendo me e la mia famiglia”.
Vera la relazione con Wayne, rapper della Dark Polo Gang: “Con Gianmarco Valenza non c’è stato nulla. Ci sentivamo, ma non mi è scattato nulla. Sono fidanzata con Umberto ma non mi piace tanto parlarne perché me ne hanno dette di tutti i colori. La vita privata è un pochino più delicata, quindi tengo a tenerla per me. In questo periodo sto bene, sono felicissima”.

Courteney Cox dice addio ai filler: «Sono di nuovo naturale e adesso vorrei un figlio»

È una donna cambiata Courteney Cox. Tanto nell’animo quanto nell’aspetto. Riscoperto il valore dell’autenticità e ritrovata la fiducia in sé stessa, l’attrice statunitense, 53 anni, ha deciso di liberare il volto dai filler e di dire un no definitivo alla chirurgia estetica. “Adesso son di nuovo naturale per quanto possibile. E mi vedo molto più simile alla me di un tempo – ha spiegato l’interprete di Friends in un’intervista a NewBeauty Magazine -. Le rughe sono linee del sorriso. E i filler non sono più miei amici”.

Cougar_town_cox_300_400x400

Pentita del “ritocchino” come tante altre vip, la Cox ha raccontato alla rivista il suo rapporto (passato) col bisturi: “Sono cresciuta pensando che l’aspetto fosse la cosa più importante. Ed è un po’ triste perché mi ha provocato solo guai: stavo cercando di tenere il passo, ma in realtà ho solo peggiorato le cose. Quello che succede è che finisci da un medico che ti dice: “Wow, hai un aspetto fantastico, ma se facessi una piccola iniezione qui e mettessi del filler lì”… E tu aggiungi strati su strati, ma pensi di essere naturale perché è un processo graduale”.

Poi, un bel giorno, tutto cambia e si aprono nuove prospettive. Ed è così che è nata la nuova Courteney Cox, la donna che, superato lo scoglio del mezzo secolo, vorrebbe tanto avere un figlio. “Lo so che è folle, ma lo vorrei – ha concluso l’attrice, già mamma di Coco, 13 anni, nata dalla relazione col collega David Arquette, suo marito dal 1999 al 2013 -. Potrei portare avanti la gravidanza con l’ovulo di qualcun’altra. Sarei la più anziana che lo fa, ma mi piacerebbe. Con Johnny (McCain, suo compagno dal 2014 n.d.r.) papà”.

GF, Mary Segneri: “Ho perso 62 chili. Adesso la chirurgia estetica”

2246141_mary_segneri_chirurgia_palsticaDopo il Grande Fratello Mary Segneri ha perso 62 chili, passando da 127 a 65. Per San Valentino però ha deciso di sottoporsi a un intervento di chirurgia estetica per ridurre la pelle in eccesso: “Ho dimostrato che si può essere magre con la forza di volontà – ha fatto sapere “Diva e donna” che pubblica anche le immagini – ma questa ciambella non va via. Credo di meritare questo premio dopo tanta fatica”. Le cose per un po’ cambieranno: “Per sei mesi non potrò avere figli. Poi se accadrà non tornerà il grasso che avevo. Il mio fidanzato ha capito”.

Anna Tatangelo: “Ho rifatto il seno a 18 anni, ma due tette non fanno la femminilità”

Anna Tatangelo, già da qualche tempo, è diventata una vera e propria icona sexy: la bella cantante Ciociara posta sempre più spesso immagine hot sui suoi canali social e mette in mostra il suo fisico impeccabile.

Schermata-2016-11-27-alle-16.24.19_27164308

In un’intervista pubblicata su ‘Grazia’, la Tatangelo ha ammesso di essere ricorsa alla chirurgia estetica in tenerissima età, a 18 anni e di aver ritoccato il seno per avere qualche taglia in più. Arrivata a 30 anni è arrivata nel pieno della sua femminilità.
“Il seno l’ho rifatto a 18 anni – ha commentato Anna Tatangelo in un’intervista su ‘Grazia’ -. Un paio di tette grandi mi sembravano più femminili. Ecco tutto. E’ passato un secolo da quella scelta ed è andata bene così. Adesso so anche che la sensualità non sta in un bel paio di tette”. Anna Tatangelo ha provato anche l’esperienza come attrice: il 1 dicembre uscirà al cinema ‘Natale al Sud’. “Ho voglia di completarmi, di provare altre vie, non posso pensarmi uguale all’infinito – ha continuato la Tatangelo -. Ho soprattutto voglia di riscoprire la mia parte più divertente, ironica. Quella che nessuno conosce”.

Elena Santarelli, un seno che… parla

Estate, tempo di pettegolezzi! Quando salgono le temperature si scalda anche il gossip e in questi giorni si è acceso un infuocato botta e risposta tra Fabrizio Corona e Elena Santarelli.
Il re dei paparazzi ha dichiarato a Oggi di aver regalato l’intervento di chirurgia plastica per l’aumento di seno alla Santarelli, per poterla lanciare nel mondo dello spettacolo. “Non aveva bisogno d’altro per lavorare, per il resto era perfetta”, ha dichiarato Corona.

1429036175064.PNG--

Non si è fatta attendere la replica di Elena Santarelli, che sul suo profilo Instagram ha pubblicato uno scatto in primo piano del suo décolleté in bikini insieme a un ironico testo: “Dialogo fra le mie tette appellate Gina e Pina per l’occasione! Gina: oh hai sentito Pinu’? Pina: cosa teso’? Gina: che la nostra padroncina si è fatta regalare da qualcuno anni fa le tette nuove!!! Pina: ma che stanno a di, Elenina nostra le tette se l’e’ pagate da sola con i suoi risparmi teso’… ma te pare? Gina: dici bene Pinu’… ma sai sta società e’ pazza e la gente inventa cavolate a caso. A me non interessa sapere chi ha messo in giro questa voce e se qualcuno abbia cambiato il senso delle parole… so solo che Gina e Pina me le so pagate de tasca mia. Buongiorno a tutti.”
Elena Santarelli ha poi mostrato con orgoglio “Gina e Pina” intente ad abbronzarsi in spiaggia, strizzate in un coloratissimo costume Calzedonia.
Non sappiamo chi abbia ragione ma intanto i follower stanno con Elena… e apprezzano gli scatti del perfetto lato A.

Perde 92 kg ma rimuove la pelle in eccesso con la chirurgia: l’incredibile trasformazione

Simone Anderson, una ragazza di 25 anni, pesava quasi 170 Kg fino a quando un giorno ha deciso di cambiare stile di vita e di dimagrire. In poco tempo ha perso 92 kg, ma con qualche piccola conseguenza a cui ha dovuto rimediare con la chirurgia estetica.

1750970_simone-anderson

Un paio di anni fa si è sottoposta a un bypass gastrico per perdere peso; subito dopo l’intervento la pelle in eccesso era così tanta che non riusciva ad accettare il suo corpo, così nel 2015 è finita nuovamente sotto i ferri per nove ore con lo scopo di rimuoverla. Sul suo profilo Instagram ha deciso di condividere il risultato e l’incredibile trasformazione del suo corpo. La giovane racconta: “Ho completamente rivoluzionato il mio stile di vita con la dieta e l’esercizio fisico. Trentatré settimane dopo l’addominoplastica sono fiera di mostrare quello che ho ottenuto… La maggior parte della mia pelle è stata rimossa ad eccezione delle cosce”.
Ora la sua vita è cambiata e si diverte a fare selfie che la fanno sentire bella. Continua a fare dello sport per migliorare il tono muscolare e a darne dimostrazione ai suoi fan che da quando è iniziata la dieta sono aumentati notevolmente. Ora Simone ha 136mila followers e condivide consigli e regimi alimentari.

Gemelle spendono 13.000 euro per rifarsi il seno: “Abbiamo la stessa taglia anche ora”

Sono gemelle e sono anche inseparabili: oltre ad essere due gocce d’acqua, trascorrono gran parte delle loro giornate insieme. Ma Lia e Lori Woof, 22 anni, avevano un gran problema: non si piacevano. Il loro aspetto fisico non permetteva loro di avere fiducia nei propri mezzi. In particolare non erano contente delle dimensioni del loro seno e allora hanno deciso di ricorrere alla chirurgia estetica per risolvere il problema.

1699476_bo_main_2828642a

Lora, originarie di Gateshead (Inghilterra) hanno messo mano al portafogli e hanno sborsato ben 13.000 euro per aumentare le dimensioni del loro decolletè: ma attenzione, hanno modificato il seno in egual misura, in modo da rimanere identitche anche dopo l’operazione chirurgica.  “Guardavamo le altre ragazze ed eravamo invidiose – hanno ammesso le due gemelle Lia e Lori Woof -. Volevamo le loro grandi tette. Prima dell’intervento non avevamo fiducia in noi stesse, ma ora è cambiato tutto. Era da tanto tempo che volevamo operarci al seno e ne abbiamo discusso a lungo. Alla fine abbiamo deciso di farlo, ma di modificare il nostro corpo in maniera identica, in modo da non tradire ciò che eravamo in principio”.

L’ex miss ‘bum bum’ e Cristiano Ronaldo, i dettagli hot in un libro: “ero in ascensore…”

Aneddoti piccanti nell’autobiografia di Andressa Urach, l’ex ‘miss bum bum’ a lungo ricoverata in ospedale per una crisi di rigetto dopo un intervento di chirurgia estetica e nota per aver avuto una relazione con Cristiano Ronaldo.

20141203_85122_schermata_2014_12_03_a_14.14.24

Quando si sono incontrati l’ex Pallone d’Oro portoghese era ancora fidanzato con Irina Shayk. Dalle pagine del libro il racconto dei primi momenti insieme e della notte di fuoco trascorsa in camera da letto. “Ero in un ascensore privato – afferma Urach, come riportato dai media spagnoli – e il mio cuore s’è fermato quando, apertesi le porte, mi sono trovata di fronte proprio lui, Cristiano Ronaldo. Mi ha sorriso, invitato a entrare e poi abbiamo avuto un rapporto sessuale intenso. A letto, però, non è stato molto aggressivo”.Tutto era cominciato perché alla donna dal Lato B più procace di allora interessava scattare una fotografia con il campione per lanciare la sua carriera e la sua popolarità. Alla richiesta della foto seguì l’incontro. Andressa avrebbe avuto la foto ma solo a certe condizioni. La Urach ha anche scritto della sua vita privata e dei suoi problemi con soldi, sesso e il timore di finire nella spirale della droga. Poi la lunga degenza in ospedale per un’infezione dopo la chirurgia estetica. Infine, la voglia di ricominciare grazie alla fede in Dio. “Morire per ricominciare a vivere”, è il titolo dato all’autobiografia.