Ludovica Pagani, dalla gaffe a star social: ecco il nuovo volto sexy del calcio che insidia la Leotta

Di lei qualche tempo fa si era parlato per una gaffe: tempo fa aveva scambiato i punteggi delle squadre di A con la loro posizione in classifica. Una gaffe ben presto dimenticata e oggi è la nuova star del web. La giornalista sportiva che adesso insidia il primato social di Diletta Leotta, il volto di SKy Sport.

3320117_ludo3 (1)

Con oltre 400mila follower la bergamasca Ludovica Pagani, volto di Sportitalia, è la nuova icona sexy del mondo del calcio. Biondissima e procace, proprio come la conduttrice Sky, ha solo 22 anni ed è già una star del web. Il popolo social l’ha più che perdonata la gaffe iniziale: complici le sue pose hot su Instagram, e gli abitini succinti in studio, la bergamasca ora fa incetta di consensi.

Da Selena Gomez a Kylie Jenner, ecco le regine dei social

Sexy, di successo e… sempre più social. L’azienda di social media intelligence Blogmeter ha stilato una classifica delle celebrità più presenti sui diversi canali, attraverso il nuovo tool Social Influencer. Kylie Jenner, la piccola di casa Kardashian, è la top influencer piu’ famosa del mondo mentre la rapper Nicki Minaj è la più attiva. Selena Gomez vanta invece il maggior seguito, con 242,8 di fan tra Instagram, Twitter, Facebook e Youtube.
Dietro Kylie, al secondo posto, la youtuber di origini venezuelane Lele Pons.

C_2_fotogallery_3012394_0_image

Semisconosciuta in Italia, la 21enne è seguitissima oltreoceano grazie ai video divertenti pubblicati sul suo canale Youtube e alle sue forme perfette. Medaglia di bronzo a Miley Cyrus, che sale in classifica grazie al lancio del nuovo singolo “Malibu”. La trasformazione da bad girl a fidanzatina d’America le ha portato fortuna e molti clic. Il video di “Malibu” è stato infatti il contenuto più condiviso dell’ultimo mese e l’ha riportata dritta dritta nell’olimpo social.C_2_articolo_3074227_upiImagepp

Nella classifica non potevano mancare poi le Kardashian, che hanno fondato il proprio successo sui selfie senza veli e sulle pose hot. Lo scettro di influencer spetta a Kylie Jenner, ma al quarto posto troviamo anche l’icona fashion Kim Kardashian e poco più giù, al settimo, la sorella maggiore Kendall Jenner.

Star senza specchio: le peggio vestite del 2016

Ci sono donne bellissime che scelgono abiti sbagliati e ci sono donne che, nonostante siano tutt’altro che perfette, optano comunque per look che non le valorizza affatto. Infine c’è chi, se un abito non è trash non se lo mette proprio. Passano gli anni, cambiano le collezione ma il mood non cambia: a fine anno si fa sempre la classifica delle peggio vestite.

c_2_box_20973_upifoto1v

Il 2016 ha regalato molto in questo senso, con tante star che hanno fatto a gara per accaparrarsi il vestito meno adatto. Come non partire da Madonna al Met Gala con una tuta in pizzo di Givenchy, scotch sui capezzoli, tiara in testa e fasce nere? Pizzo mal riuscito anche per Lara Stone, che però il seno lo mostra tutto.
Puntano sul lato A anche Nicki Minaj, bicolore e sfacciata in un abitino viola e arancione di Balmain e una Kim Kardashian futurista con stivaloni Balenciaga e abito trasparente color bronzo. Omaggia invece il film Romeo + Juliet Keke Palmer. L’attrice americana è indefinibile con un completo in pvc di Namilia con tante foto di Leonardo DiCaprio nelle scene della pellicola.
Smessi abiti teatrali e platform da 30 centimetri, Lady Gaga ha deciso di mostrarsi più al naturale. Ma tra i minishorts e il top tagliato svela davvero troppo.
E ora torniamo sul red carpet. Donna stupenda ed elegante, Nicole Kidman ha fatto diverse scelte discutibili quest’anno sul tappeto rosso, come l’abito con fiocco (o è un cigno?) di Versace. Se Rita Ora tiene uniti piccoli pezzi di tessuto con le corde in nuance, Elettra Lamborghini copre (pochissimo) con le forme geometriche. Infine cosa dire Giulia Salemi e Dayane Mello al Festival di Venezia? Meglio tacere.

“Zootropolis” animazione record, oltre un miliardo di dollari al botteghino

Record al botteghino per “Zootropolis”, che è entrato a sorpresa nella classifica dei titoli che hanno superato il miliardo di dollari di incasso nel mondo. Il film d’animazione Disney con protagonisti la coraggiosa coniglietta Judy e l’astuta volpe Nick si è piazzato al 26esimo posto della classifica generale ed è il quarto titolo per la sezione animazione. Sul podio per adesso resistono Frozen (1,2 mld), Minions (1,1 mld) e Toy Story 3 (1 mld).Un successo insperato, che ha stupito anche i registi Byron Howard e Rich Moore.

C_4_articolo_2160803__ImageGallery__imageGalleryItem_16_image

“Un miliardo è un numero enorme. Non riesco a immaginare un miliardo di niente” ha dichiarato Moore al quotidiano Usa Today “Mentre lavoravamo al film speravamo che il pubblico potesse amare questo mondo come lo amavamo noi, creare una vera connessione con le persone. Vedere che è accaduto è molto gratificante”
E dopo il successo si fa sempre più concreta l’idea di un sequel. Anche se per ora non c’è ancora nulla di ufficiale, Howard ha ammesso “è più facile guardare avanti quando c’è questo tipo di affetto da parte del pubblico. Vogliamo discutere sul futuro dei personaggi e un sequel è una grande possibilità”.

Giusy Cristiano posa hot dopo la vittoria a Verona

redimUna posa sexy per festeggiare la vittoria del Napoli a Verona e il primato (almeno temporaneo) in classifica. Così Giusy Cristiano, aspirante psicologa, dopo il successo degli azzurri al Bentegodi: «Sapevo che avremmo dominato appena si sarebbe aperta la squadra scaligera. Grande Pipita, partita buona e tanto movimento in campo».