Gli uomini stressati preferiscono le curvy

Bionde o more, l’importante che siano curvy. Sono proprio le donne formose quelle ad essere preferite dagli uomini, almeno quelli stressati, che come rivela un nuovo studio inglese, tenderebbero a essere attratti dalle donne con qualche chilo di troppo. Secondo i ricercatori della University of St Andrews, in Scozia, più un uomo è sottoposto a esperienze stressanti, più tenderà a trovare attraente una donna dalle forme generose, come la modella statunitense Ashley Graham, preferendola a ragazze dal corpo esile.

Ashley-Graham-Lingerie-Cinquanta-Sfumature-di-Grigio-modelli-640x320

Gli esperti, scrive il ‘Mail Online’ ritengono che le donne troppo magre risultano più fragili e meno predisposte alla riproduzione agli occhi di chi è sotto stress. La ricerca ha coinvolto un gruppo di uomini, tutti sulla ventina, che sono sottoposti a 10 giorni di duro allenamento in un campo di addestramento militare. A tutti sono state mostrate le immagini di 5 donne, chiedendogli di indicare, con intervalli di tempo di tre giorni, quella che consideravano più attraente.  Gli uomini che hanno riportato un alto livello di stress hanno trovato più attraenti i volti di donne formose e mascoline, mentre il gruppo di quelli più rilassati ha optato, al contrario, per donne più emaciate. “Questo studio – ha detto Carlota Batres, ricercatrice della St Andrews University – mostra che le nostre preferenze sessuali variano a seconda della situazione e dell’ambiente nel quale ci troviamo”.  La ricerca, pubblicata sul giornale ‘Ethology’, suggerisce inoltre che una donna con un fisico particolarmente asciutto può suscitare l’idea della malattia in un uomo particolarmente stressato. “Studi condotti in passato – ha evidenziato uno degli autori della ricerca, il professor David Perrett – hanno dimostrato che le popolazioni che vivono in parti del mondo dove la vita è dura preferiscono donne con qualche chilo in più”.

Vanessa Incontrada, stilista per le curvy: “Mangiate”

Solare, sempre sorridente, eclettica, contemporanea, ottima attrice e presentatrice tv, mamma e compagna ideale, Vanessa Incontrada, 37 anni, arricchisce il suo curriculum e a Milano durante la Fashion Week presenta la sua capsule collection dedicata alle donne curvy e alle modelle consiglia: “Mangiate“.

C_2_fotogallery_3005211_0_image

“Gli stilisti non devono penalizzare le donne facendole sentire grasse anche solo con una taglia 44” ha detto la Incontrada nel concept store Miroglio in Piazza della Scala. “Ho iniziato nel campo della moda a 16 anni e solo dopo alcuni anni sono passata alla TV ed al Cinema – ha dichiarato Vanessa – Non ho però mai smesso di seguire con attenzione l’evoluzione della moda in termini di tendenza, tessuti, ecc. fino aprire un mio negozio. Era da tempo che desideravo creare una vera e propria collezione di abbigliamento con il mio nome e quando ho ricevuto la proposta da Elena Mirò ho capito che era arrivato il momento giusto”. E così sulle pareti del concept appaiono gli scatti di Vanessa modella, fotografata da Gian Paolo Barbieri, accanto a una splendida Incontrada stilista, pronta a ridisegnare le forme delle donne per farle sentire sempre più sexy.

Paola Torrente, la concorrente curvy arrivata seconda a Miss Italia

Paola Torrente, 22 anni, campana di Angri, originaria di Sant’Antonio Abate è la seconda classificata per il titolo di MIss Italia: è arrivata in finale grazie al titolo Curvy di Miss Italia Keyra Campania. Ha 22 anni e, si legge sul sito ufficiale di Miss Italia, è alta un mentro e 80, porta la 46, ha occhi marroni e capelli castani. Diplomata al liceo scientifico, è studentessa universitaria in Ingegneria.

immagini.quotidiano.net

Ama la musica e il canto. Vuole continuare gli studi insieme a quello che le porterà questa avventura a Miss Italia.Paola è stata al centro di una piccola polemica al momento dell’esclusione dalla corsa a scettro e corona della concorrente pugliese Viviana Vogliacco: la mamma di Viviana ha contestato l’esclusione della figlia, arrivando addirittura a sostenere che le “curvy” non debbano partecipare alla competizione.
Molto distanti i punti di vista di Facchinetti e Patrizia Marigliani, che hanno apprezato il risultato ottenuto da Paola Torrente, salutata come un bel risultato raggiunto nella competizione, impegnata nell’abolizione di taglie e misure nelal definizione della bellezza.

Eletta Miss Italia 2016: è la toscana Rachele Risaliti

Miss Italia 2016 è la 21enne fiorentina Rachele Risaliti, già Miss Toscana. Alta 1,77, capelli biondo cenere e occhi verdi, è diplomata al liceo scientifico e studia Fashion Marketing Management. Ha praticato ginnastica ritmica a livello agonistico per 11 anni. Si è aggiudicata il titolo di più bella, battendo all’ultimo la miss “curvy”, Paola Torrente, 22enne di Angri (Salerno).Proprio Paola Torrente è stata protagonista di una contestazione da parte della mamma della concorrente pugliese Viviana Vogliacco, da lei eliminata nella sfida a due.

13903327_297503847271361_2757883070244299253_n1-540x700Anche la Commissione tecnica non aveva apprezzato l’esclusione di Viviana, mentre il conduttore Francesco Facchinetti e la patron del concorso Patrizia Mirigliani avevano sottolineato l’importanza di una conquista come quella dell’abolizione di taglie e misure per definire i canoni della bellezza.
Miss Italia: “Il mio sogno è diventato realtà” – “Il mio sogno è diventato realtà”, le prime parole della nuova Miss Italia. Rachele ha dedicato il suo titolo “alla Toscana, ai miei genitori, ai nuovi compagni dei miei genitori, al mio fidanzato Federico e alle mie amiche Alice, Camilla e Lucrezia, che oggi sono arrivate a Jesolo a sorpresa per sostenermi”.

Miss Italia 2016, ecco le bellezze curvy

Curve morbide e rotondità sensuali per le aspiranti Miss Curvy, il concorso di Miss Italia dedicato alle bellezze sopra la taglia 44. Oltre cento ragazze si sono presentate ai casting di Bologna, ma ne sono state selezionate solamente otto che si andranno ad aggiugere alle altre scelte a Roma e Bari.

C_2_fotogallery_3002052_1_image

In totale saranno venticinque le prescelte, quindici delle quali saranno subito ammesse alle prefinali. A valutare le concorrenti una giuria composta da Elisa D’Ospina, indossatrice e portabandiera curvy italiana, Maria Mazza e Marta Benincasa (Miss Forme Morbide 2013). Le vincitici sono: Fabiana Pastorino, Vanessa Valli, Giulia Cesarini, Melanie Fischnaller, Arianna Maffi, Enrica Naldi, Vanessa Barrara e Adele Bava.
Oltre a loro altre miss saranno scelte nei prossimi casting di Roma a giugno e di Bari, a luglio, per raggiungere il numero totale di venticinque. Di queste quindici saranno ammesse subito alle prefinali di Jesolo, mentre quattro saranno scelte online tra le dieci rimanenti.

La modella curvy insultata su Instagram: “Vacca grassa”: lei risponde così agli haters

Vi ricordate di Iskra Lawrence, modella curvy inglese capace di affermarsi professionalmente e sconfiggere i pregiudizi degli ambienti più ‘fashion’? La sua carriera procede a gonfie vele. Non mancano, però, tante critiche e commenti negativi sugli account social, ma si tratta di sporadici episodi a cui Iskra non presta la minima attenzione.

1654483_iskral1

C’è stato però un ‘hater’ piuttosto fastidioso, probabilmente un troll, che una settimana fa aveva commentato a raffica le foto di Iskra con una serie di insulti inaccettabili. A raccontarli è la stessa Iskra che ha ideato una foto e un video di risposta: «Vacca grassa, sei la norma solo perché ogni fottuta persona su questo pianeta sta diventando obesa. Modelle di taglia grande? Fatemi il piacere, smettetela di mangiare al McDonald’s, il sistema sanitario nazionale è al collasso per colpa di gente come questa che non fa altro che mangiare patatine».

“Troppo grassa per fare carriera”, la modella curvy prende la sua rivincita su Instagram

«Troppo grassa per fare la modella», così le era stato detto, oggi, Iskra Lawrence, si prende la sua rivincita e lo fa con un messaggio su Instagram.  La modella, testimonial per il marchio di lingerie e costumi Aerie, linea per giovanissime di American Eagle, era stata considerata, agli esordi della sua carriera, troppo in carne dalle agenzie di moda che le avevano detto che non avrebbe mai potuto fare carriera in questo campo.

Iskra-Lawrence-1

Oggi, famosa, bella e prorompente scrive sui social a tutti coloro che avevano provato a scoraggiarla: «Vi sbagliavate, sono fiera di me stessa, sana e felice, perché ora so di valere più di una taglia». Un messaggio molto importante, soprattutto in un settore dove spesso magrezza significa malattia. Aerie ha avviato da tempo la campagna #AerieReal che usa solo foto non rtoccate. Una ribellione alla dittatura della magrezza dettata soprattutto dal fatto che si rivolge a ragazze di età compresa tra i 15 e i 21 anni.  Iskra, che ha più di un milione di fan su Instagram, ha dal canto suo ringraziato l’azienda per la fiducia e si è detta onorata di poter continuare a portare avanti il suo obiettivo.

Dayane Mello e Mariana Rodriguez lo shooting si fa bollente

In lingerie, l’una abbracciata all’altra. E poi da sole, sexy e trasgressive. Con Dayane Mello e Mariana Rodriguez lo shooting si fa bollente. Le modelle healthy ammiccano all’obiettivo di Tommy Napolitano e non hanno paura di mostrarsi senza veli. Sfidano le colleghe molto più magre proprio nella settimana della moda.

C_4_foto_1392339_image

E anzi per loro le forme diventano un punto di forza. Mariana si è fatta conoscere al grande pubblico dopo la sua partecipazione dell’anno scorso a “Pechino Express”, mentre Dayane ha dato prova del suo talento in “Ballando con le stelle”. La Mello l’anno scorso è stata la protagonista del calendario senza veli di “For Men”, e per il 2016 passerà il testimone alla Rodriguez. ma non è l’unica cosa che hanno in comune. Entrambe sono due scoperte di Paola Benegas, che ha sempre puntato sulle modelle healthy e che ha come obiettivo quello di riportare di nuovo i canoni di bellezza come un tempo, con le donne curvy. New entry? Gracia De Torres e Isabel Cutrim. Ne sentiremo parlare…