Sanremo, è Totti show: gaffe e risate assicurate per il debutto da presentatore

Francesco Totti debutta come presentatore al Festival di Sanremo insieme a Carlo Conti e Maria De Filippi.

2247024_sanremo_defilippi_totti_conti

Fin dal primo annuncio fa una serie di gaffe tutte da ridere. Alice Paba ha vinto The Voice e Totti “Questo lo ha fatto pure Ilary da giovane”, Conti prova a fargli capire che ha preso una cantonata e il Capitano risponde “Vabbè poi glielo chiedo a casa”. Poi ritorna per presentare il brandi di Michele Bravi, “Il diario degli errori”, mai titolo fu più azzeccato. Totti sbaglia quasi tutta la presentazione dal nome degli autori – Cheope che per il Pupone diventa Sciopè – al saluto al direttore d’orchesta.
Alla domanda di Maria “Come vedi Totti tra 20 anni?”, il capitano ha risposto: “Non lo vedo più come giocatore, sicuramente occuperò un ruolo importante o nella Roma o non nella Roma, farò qualcosa che mi piace fare”.
“E la tua canzone di Sanremo?”, “Povia? Il piccione!”.

Kate Moss, debutto per la figlia su Vogue Italia

Con uno scatto in bianco e nero Lila Grace a soli tredici anni si è conquistata la copertina di Vogue Italia. Se il nome al momento può dire poco, sapere che è la figlia di Kate Moss vuol dire molto. Fotografata da Mario Sorrenti, mentre si lascia abbracciare dalla madre, sembra già a suo agio davanti all’obiettivo.

C_2_fotogallery_3002254_0_image

E’su Vogue Italia che la modella inglese ha deciso di presentare la prinmogenita Lila Grace, avuta dalla relazione con l’editore Jefferson Hack. Debutto precoce per la ragazza che a soli tredici anni si conquista la prima cover, a differenza della madre che sulla copertina della British Vogue è apparsa a 19 anni. Nella foto di Mario Sorrenti, Kate abbraccia teneramente la figlia. Fotogenica come la madre sembra già pronta per seguire le sue orme. “E’ tutta questione di famiglia”, confessa la Moss alla rivista.

Bobo Vieri in pressing sulla Seredova. Luca Bizzarri sposa la velina.

Sembra ormai che la love story fra Luca Bizzarri e la velina Ludovica Frasca nono resti solo un semplice fidanzamento, ma si arriverà all’altare: “Fra pochi giorni – scrive la rubrica “Sussurri fra divi” di “Diva e donna” – festeggeranno il secondo anniversario e pare che abbiano iniziato a parlare di nozze.

seredova1600_l

Luca Bizzarri, cornico del duo Luca e Paolo, e la velina mora di Striscia Ludovica Frasca, nonostante i 22 anni di differenza, sono affiatatissimi. TI maggiore sponsor del sì è la mamma di lei Feliciana laccio che nell’87 debuttò in tv accanto a Renzo Arbore in Indietro tutta!”. Novità anche per Bobo Vieri, che sembra sia stato molto presente (telefonicamente) con Alena Seredova: “Alena Seredova è volata negli Stati Uniti per una vacanza con i figli avuti da Gigi Buffon. Si è rilassata al sole di Miami dove ci sono già quasi 30 gradi. E il cellulare è stato bollente: l’amico Bobo Vieri che passa gran parte dell’anno sulle spiagge della Florida, le avrebbe fatto pressing”.

Elisabetta Gregoraci è Mata Hari: debutto al cinema da protagonista per la showgirl

«Ho deciso di interpretare il personaggio di Mata Hari perchè sono rimasta affascinata dalla sua intelligenza e dalla sua forza». Cosi Elisabetta Gregoraci racconta il suo debutto cinematografico da protagonista nel film ‘Processo a Mata Hari’, nato dalla sceneggiatura di Gianna Volpi, diretto da Rossana Patrizia Siclari e prodotto dalla Steno Production.

12345411_1026576974065675_8789292470309698858_n

FASCINO DA SPIA Proprio in questi giorni, infatti, la showgirl calabrese è impegnata sul set del film, nella splendida cornice del Castello di Montenero Sabino in provincia di Rieti. «Mata Hari è un personaggio meraviglioso: è stata una donna molto forte che ha camminato a testa alta fino alla sua morte senza far trasparire paura o fragilità. Ho dovuto studiare moltissimo per prepararmi» – spiega Elisabetta Gregoraci.  «Il film è ambientato nel 1917 e ha dei dialoghi difficilissimi. Prima di cominciare a girare ero preoccupatissima, ho accettato il ruolo perchè forse sono un pò pazza ma ora, invece, sono felice. In questi 15 giorni sul set ho riscoperto un’Elisabetta molto sicura e determinata.» rivela. «Devo molto a Rossana (Siclari) che mi ha fortemente voluta per questo ruolo. Mi ha incoraggiata e aiutata, nel senso che abbiamo studiato insieme per preparare al meglio il personaggio». Per quanto riguarda i suoi progetti futuri Elisabetta Gregoraci ha le idee molto chiare: «Da fine febbraio tornero in tv con Made in Sud. Questa esperienza è stata straordinaria, non escludo di tornare a lavorare per il cinema» conclude la showgirl. «L’impegno di Elisabetta sul set ha ripagato la mia intuizione di sceglierla per il ruolo da protagonista: le sue caratteristiche fisiche erano sorprendentemente adatte per questo ruolo. I capelli scuri, l’altezza, il fascino, la forza, il coraggio e il potere seduttivo di Elisabetta mi hanno convinta che era perfetta», rivela la regista.  «In questo film raccontiamo il processo ma anche il lato umano di Mata Hari, il suo dolore e la sua forza. Abbiamo cercato di fare luce sul travaglio interiore di questa donna che ha sopportato la morte di un figlio, il distacco dalla secondogenita, la prigionia e infine il processo. Il potere seduttivo di una donna che dall’Olanda arriva a Parigi con pochi soldi e inventa l’esotismo è stata un’arma a doppio taglio per lei: da un lato le ha permesso di intessere rapporti profondi con uomini potenti dell’epoca, dall’altro non le ha mai concesso di essere sufficientemente corrisposta nei suoi amori. Il film inoltre lascia aperto il dubbio sulla veridicità storica del suo ruolo: era veramente una spia dell’epoca o è stato solo un capro espiatorio? Credo comunque – conclude Siclari- che la sua personalità dal punto di vista femminile riesca muovere nel pubblico dei sentimenti molto profondi e attuali».

Francesco Facchinetti, festa per il debutto al cinema con Wilma col super pancione

Francesco Facchinetti festeggia il suo debutto cinematografico in “Belli di papà” assieme alla moglie, Wilma Faissol, in attesa del loro secondo figlio.

20151029_109908_scansione0015

Il cantante-produttore-dj è stato fotografato a Roma in compagnia di Wilma, che sfoggia un pancione fa futura mamma bis e il “collega” (nel film con lui) Diego Abatantuono. Al ristorante li raggiunge un altro amico, Paolo Ruffini, che si aggiunge alla tavolata.