Johnny Depp e Amber Heard, raggiunto accordo sul divorzio: a lei andranno 7 milioni di dollari

Johnny Depp e Amber Heard hanno raggiunto un accordo per porre fine alla disputa sul loro divorzio. Lo ha confermato un portavoce dell’attore all’agenzia Dpa. In una dichiarazione congiunta, i due hanno ammesso che lo loro relazione era molto appassionata e, a volte, ‘esplosiva’ ma che è sempre stata segnata dall’amore. «Non è mai stata nostra intenzione causarci danno fisico o emotivo», hanno affermato. Heard, 30 anni, ha iniziato la causa di divorzio a fine maggio, dopo soli 15 mesi di matrimonio, citando «differenze inconciliabili» con Depp.

C_2_fotogallery_3000691_0_image

Alcuni giorni dopo ha accusato l’attore 53enne di violenza di genere e ha ottenuto un ordine restrittivo nei suoi confronti. Per questa settimana era programmata una udienza che ora non si terrà. Heard ha anche ritirato la sua richiesta di prolungare per Depp il divieto di avvicinarsi alla sua persona. Al momento non vi è alcuna informazione ufficiale sui dettagli finanziari del divorzio. Ma il portale «TMZ» sostiene che Depp pagherà circa sette milioni di dollari ad Amber Heard. E nella dichiarazione congiunta dei due attori si legge che la cifra che Heard riceverà sarà devoluta in beneficenza. Dopo un duro scontro iniziale, sia Heard che Depp hanno assunto team di avvocati molto famosi. Su internet inoltre erano apparsi foto e video di presunti attacchi d’ira di Depp. Poco dopo la separazione, Depp ha accusato Amber Heart di «calunnie, pettegolezzi, disinformazione e menzogne» sulla sua vita personale, dicendo che la moglie cercava in quel modo di ottenere vantaggi finanziari. I due si sono conosciuti nel 2011 sul set del film «The Rum Diary» e si sono sposati nei primi mesi del 2015. Negli anni ’80, Depp è stato sposato per un breve periodo con una truccatrice. Poi ha avuto un rapporto pluriennale con l’attrice e cantante francese Vanessa Paradis, dalla quale ha avuto due figli. Una dei due è l’attrice Lily-Rose Depp, attesa l’8 settembre alla Mostra del Cinema di Venezia, dove è coprotagonista con il premio Oscar Natalie Portman del film fuori concorso di Rebecca Zlotowski ‘Planetarium’.

Cristina De Pin, neomamma esplosiva

Rimettersi in forma dopo il parto è decisamente complicato ma dà a una donna la forza e la soddisfazione di cui ha bisogno.
Cristina De Pin, diventata mamma di Mariam il 12 maggio, non ha mai nascosto il desiderio di ritrovare le sue curve e di ricominciare a lavorare quanto prima.

13557897_1120153161378742_5936589681076626396_n

“Ho sempre pensato che una mamma se vuole, deve continuare a lavorare. E io voglio farlo, voglio continuare a essere indipendente. Ci tenevo a esserlo prima come moglie e anche adesso come mamma”, sono queste le parole rilasciate da Cristina De Pin in un’intervista a Vanity Fair.
La signora Montolivo ha ripreso in mano le redini del suo programma Tacco 12… e non solo a pochissime settimane dalla nascita della bimba. Altrettanto velocemente ha perso tutti i chili accumulati nei nove mesi di gestazione e ora lo mostra con orgoglio.
In vacanza con la famiglia in Toscana Cristina De Pin posta su Instagram i primi scatti della sua estate al mare.
Seno esplosivo e gambe snelle per la De Pin che opta per costumi rosso fuoco La Perla, un intero e un bikini con culotte a vita alta “così copro linea alba e pancino”.
Difettucci da mascherare? Neonamme, copiate i trucchi di questa esperta di bellezza.

Kim Kardashian irriconoscibile: “esplosiva” incinta del secondo figlio

Dopo la nascita del primo figlio, North, Kim Kardashian è in attesa del suo secondo figlio dal marito, il rapper Kanye West.Kim, è prossima al parto, che si terrà il giorno di Natale, e per lei muoversi è diventato abbastanza complicato.

20151117_111202_01-00301494000002h

La socialite infatti che ha definito la gravidanza il “periodo peggiore della vita”, per via dei cambiamenti del corpo e delle abitudini, è stata fotografata mentre scende dalla sua auto. Vestita total black, la Kardashian già abbondate di suo, è ormai taglia extra large con le forme pronte ad “esplodere”…