Giulia Salemi: “Ma quale smutandata, non faccio sesso da due anni. Sono all’antica”

MILANO – “All’inizio mi è crollato il mondo addosso. All’improvviso ero la smutandata. Ma non mi pento di nulla. E’ stato anche un boom mediatico, sono finita sui siti di tutto il mondo. Ho avuto la solidarietà di Kim Kardashian che si è schierata pubblicamente dalla mia parte”.

giulia-salemi-hot

Giulia Salemi torna sullo spacco hot che tento ha fatto parlare sul red carpet del festival di Venezia: “Sono una ragazza all’antica, nonostante a Venezia abbia dato un’altra impressione – ha fatto sapere a “Tgcom” – Ho fatto pochissime esperienze sia amorose sia sessuali. Ho avuto giusto tre fidanzati. E non sono più riuscita a trovare l’anima gemella. Non so se il problema sono io o gli uomini ma vorrei innamorarmi… (…) Ti faccio una confessione, da quasi due anni sono casta. Non faccio l’amore. Forse è l’input persiano che mi ha dato la mia mamma (Fariba) che mi ha sempre detto che un ragazzo deve corteggiarmi, che prima di fare sesso bisogna essere innamorati… Ed eccomi qui, è già un miracolo che non arriverò vergine al matrimonio”.
Col rapper Marracash solo un flirt: “Siamo usciti qualche volta a cena, non è stata una vera e propria storia. A me Fabio piaceva molto, mi affascinava, ma è stato sincero sin da subito con me, mi ha detto che non era il momento giusto per lui, non voleva una storia seria, e io ho capito. Ci sentiamo ancora, siamo amici ed è bello così. Lo stimo come artista”.

Marica Pellegrinelli, una Dea a Sanremo: il Festival trova la sua regina sexy

Abiti da sogno, sensualissimi. Sorriso smagliante, compostezza da presentatrice consumata: Marica Pellegrinelli conquista il palco dell’Ariston e si candida a diventare, in una sola sera, il volto del Festival di Sanremo 2017.

sanremo-2017-look-marica-pellegrinelli-vestiti-copia

La moglie di Eros Ramazzotti, emozionata accanto a Carlo Conti e Maria De Filippi, si concede anche un siparietto canoro cantando Guardando il cielo che Arisa portò al Festival un anno fa.

Cannes 2016, un festival da mutande in vista

Con tutti gli stylist e i look maker che gravitano intorno al Festival di Cannes è possibile che ci siano sempre così tanti scivoloni fashion?
In questa sessantanovesima edizione della manifestazione il capo incriminato che va per la maggiore è uno: la mutanda.

cannes-2016-izabel-goulart

Se c’è chi decide proprio di mostrarla, scegliendo modelli lavorati come Izabel Goulart, brasiliani bollenti come Kendall Jenner o completi a contrasto come Chloë Sevigny, sono tante le star che si sono ritrovate a dover fare i conti con gli impietosi scatti sul red carpet.

casta_golino_ultimo_red_carpet_cannes_645

Complici i flash abbaglianti e i fotografi malandrini, alla fine l’occhio cade sempre lì e, se non sei stata brava a scegliere l’intimo giusto, stai pur sicuro che verrai beccata. Sono simili gli incidenti di look delle modelle Victoria Bonya, Lara Lieto e Barbara Palvin che pensano di cavarsela indossando uno striminzito tanga color carne sotto i loro abiti leggeri e invece ecco che lo slip salta subito fuori.

kendall-jenner-kendall-jenner-cannes-kendall

Con tutta quella trasparenza è inevitabile per Bianca Balti esibire l’intimo sotto l’impalpabile abito nero con spalline sottili.
Chiudiamo con due signore del cinema da cui non ci aspettavamo proprio tanta audacia: Valeria Golino e Juliette Binoche.

timthumb (2)

La prima ha fatto il pieno di consensi alla serata inaugurale con una creazione lavorata dall’effetto nude, la seconda ha fatto impallidire le giovani concorrenti nel suo abito dal tessuto mesh rivelatore.
Vuoi vedere tutte le mutande in vista di questo Cannes 2016? Le trovi nella nostra gallery.

Cannes, un festival di… grande caratura

Nell’arco di poco più di una settimana gravitano intorno al Festival di Cannes i gioielli più preziosi del mondo. Collier, bracciali, orecchini e anelli: più sono i carati e più sono contente le star.

1463135549_clooney_amal_cannes_1

Dagli intramontabili diamanti ai coloratissimi rubini, smeraldi e zaffiri, i gioielli sono parte integrante di ogni outfit. Se è vero che le dive hollywoodiane brillano già di luce propria, è altrettanto innegabile che un prezioso da fiaba aiuta a far colpo tra i tanti look che affollano il red carpet.

1605_Festival-di-Cannes-2016-day-1_02-1000x600Cartier, Chopard, de Grisogono, Piaget, Bulgari: sono molti i brand di alta gioielleria che puntano ad adornare le bellissime del cinema.

1605_Festival-di-Cannes-2016-apertura_00

E loro, da Julia Roberts a Julianne Moore, passando per Bianca Balti, Valeria Golino e Naomi Watts (solo per citare alcune protagoniste di questo sessantanovesimo Festival) adorano coprirsi di creazioni opulente. Pronta a sognare? Nella nostra gallery trovi tanti di quei carati da far girar la testa.

Scandalo a Cannes, è arrivata Bella Hadid!

Fermi tutti! Il red carpet del Festival di Cannes ha appena preso fuoco. Perché? Perché è arrivata Bella Hadid.
In un’edizione già ricca di spacchi, trasparenze, sideboob e scolli profondi la modella californiana ha sbaragliato tutta la concorrenza presentandosi praticamente nuda alla premiere del film La Fille Inconnue: è lei la più scandalosa di questo sessantanovesimo festival.

bella_hadid_incidente_sexy_cannes_645

A diciannove anni e con un fisico perfetto, Bella Hadid ha acceso gli animi sulla Croisette con un abito rosso in seta di Alexander Vauthier.
Il vestito, chiuso in vita da una piccola fibbia, ha uno spacco vertiginoso, la schiena è lasciata completamente scoperta e la scollatura a V mostra il décolleté sia dal davanti che di lato.
Come se non bastasse Bella gioca coi fotografi piegandosi in avanti, muovendo la gonna e ammiccando.
A differenza di altre bellissime presenti che, dopo aver scelto abiti audaci, si sono scoperte insolitamente pudiche davanti ai flash, Bella Hadid pare non conoscere la timidezza.
Preziosi gioielli de Grisogono completano l’outfit ma, francamente, chi fa più caso agli orecchini?