Gabriel Garko choc: “Ho rischiato di morire. Sono andato in terapia per riprendermi…”

Gabriel Garko, tornato in televisione con la nuova stagione della fiction “Il bello delle donne”, si racconta in una lunga intervista al Corriere della Sera. E racconta anche di un episodio che lo ha segnato. “Il momento più buio nella mia vita – rivela – è stato nel febbraio 2016 quando mi trovai nello scoppio della villa vicino Sanremo, che costò la vita all’anziana proprietaria.

13320478_1011285232281620_5996701490438493490_o

Un incidente che mi ha cambiato la vita: poi sono andato in terapia psicologica. Sentire la morte così vicina, una cosa terribile: era mattina, stavo dormendo, mi son ritrovato sepolto sotto le macerie, ho creduto fosse la fine, ho pensato alla sera prima, che avrebbe potuto essere l’ultima della mia vita. Esserne uscito salvo, un miracolo. Ho superato lo choc, per la voglia di salutare i miei genitori dal palco del Festival di Sanremo”.
L’attore parla anche del suo carattere e della sua infanzia: “Sono sempre stato un tipo schivo ma scatenato. Quando ero piccolino mia madre mi portava a spasso col guinzaglio. Mi metteva la pettorina e il guinzaglio perché scappavo. A scuola, invece, avevo voti bassissimi in condotta, sono stato sospeso più volte. Per quanto riguarda il rendimento scolastico, così e così: se mi era simpatico il professore, studiavo, altrimenti… Mi ero innamorato della professoressa d’italiano, era bellissima, nella sua materia prendevo bei voti”.
Oggi Gabriel vive una bella storia d’amore con Adua Del Vesco, ma per i figli dice di voler aspettare. “Mi sento ancora figlio io”.

Simona Izzo e le altre stravolte dal botox

Dopo Gabriel Garko, anche Simona Izzo finisce nel tritacarne per colpa di un’apparizione tv. La moglie di Ricky Tognazzi appare diversa dal solito, ringiovanita, rifatta… La rete si scatena, girano i commenti e le foto a confronto tra la regista oggi 63enne e qualche anno fa. Ma non è la sola ad essere ricorsa alla chirurgia estetica…SIMONA IZZO, L’ULTIMA DI TANTE…

C_4_foto_1436118_image

Ospite di Bruno Vespa al programma Rai Porta a Porta, la regista appare decisamente cambiata. I giornali titolano sul volto magicamente ringiovanito, gli internauti si scatenano nei commenti e nelle illazioni. “Ieri sera ho visto una che aveva la voce di #SimonaIzzo e non le assomigliava per niente…” scrive una; “#SimonaIzzo ma che cavolo gli è venuto in mente di farsi?!? Stava tanto bene prima!! Che follia!!” aggiunge un altro; “Ma che è successo a #SimonaIzzo ???” ripetono in tanti.
In effetti era impossibile non notare le rughe d’espressione completamente sparite, le labbra a canotto e un volto molto più giovane. Ma lei lo aveva detto qualche mese fa in un’intervista a Di Più: “Mi sono fatta il lifting e ne sono felicissima. Lo consiglio a tutte“. E aveva aggiunto: “Non è finita qui. Ne ho già parlato con il medico e, molto probabilmente, intorno ai 65 anni dovrò fare un altro lifting. Nel frattempo continuo a tenere curata la pelle del volto”. Ma a quanto pare deve aver deciso di rifarsi ancora, prima dei 65…
THURMAN, ZELLWEGER, ZETA JONES…
Non solo la Izzo, sono molte le star sedotte dalla chirurgia estetica e che si sono ritrovate un un volto drasticamente rifatto. Uma Thurman non lo ha mai confermato, anzi ha parlato solo di trucco nuovo, ma pare che l’attrice abbia dato un nuovo volto alla sua espressività grazie al botulino. Renée Zellweger è stata stravolta dalla chirurgia, mentre Catherine Zeta Jones si è fatta spianare le rughe e ringiovanire il viso.

Gabriel Garko: “Quel nudo in Valentino aveva un senso, non era gratuito”

un-frame-della-prima-puntata-di-viso-dangeloGabriel Garko con le sue dichiarazioni a Oggi placa la polemica scoppiata a Mediaset sulla messa in onda di “Rodolfo Valentino – La leggenda”in merito alla scena di nudo integrale del bel attore. I vertici di canale 5 hanno infatti stabilito che la scena in questione era un pò troppo hot per una fiction di prima serata e ha deciso di censurarla. Garko si è detto molto dispiaciuto: Peccato che abbiano tagliato la scena in cui ero nudo. Quel nudo aveva un senso, non era gratuito avveniva in un momento simbolico importante della storia, quello in cui Rodolfo Guglielmi si spoglia di tutto per diventare un nuovo uomo, il grande Rudy Valentino. Mi piacerebbe che Canale 5 ci ripensasse, ma temo non ci sia niente da fare.L’attore crede molto in questo personaggio, si è impegnato molto per interpretarlo nel modo più veritiero possibile, per questo non condivide la decisione della rete televisiva:  E’ stata una bella sfida. Per prepararmi ho visto i suoi film, letto molte biografie, studiato danza fino a farmi venire i crampi.Per Gabriel è sicuramente una prova di recitazione in cui crede molto, ma purtroppo le sue fans dovranno fare a meno di vederlo in tutto il suo splendore.