Da Selena Gomez a Kylie Jenner, ecco le regine dei social

Sexy, di successo e… sempre più social. L’azienda di social media intelligence Blogmeter ha stilato una classifica delle celebrità più presenti sui diversi canali, attraverso il nuovo tool Social Influencer. Kylie Jenner, la piccola di casa Kardashian, è la top influencer piu’ famosa del mondo mentre la rapper Nicki Minaj è la più attiva. Selena Gomez vanta invece il maggior seguito, con 242,8 di fan tra Instagram, Twitter, Facebook e Youtube.
Dietro Kylie, al secondo posto, la youtuber di origini venezuelane Lele Pons.

C_2_fotogallery_3012394_0_image

Semisconosciuta in Italia, la 21enne è seguitissima oltreoceano grazie ai video divertenti pubblicati sul suo canale Youtube e alle sue forme perfette. Medaglia di bronzo a Miley Cyrus, che sale in classifica grazie al lancio del nuovo singolo “Malibu”. La trasformazione da bad girl a fidanzatina d’America le ha portato fortuna e molti clic. Il video di “Malibu” è stato infatti il contenuto più condiviso dell’ultimo mese e l’ha riportata dritta dritta nell’olimpo social.C_2_articolo_3074227_upiImagepp

Nella classifica non potevano mancare poi le Kardashian, che hanno fondato il proprio successo sui selfie senza veli e sulle pose hot. Lo scettro di influencer spetta a Kylie Jenner, ma al quarto posto troviamo anche l’icona fashion Kim Kardashian e poco più giù, al settimo, la sorella maggiore Kendall Jenner.

Megan Gale, eccola a 42 anni: eterna meraviglia

E’ stata una sexy icona delle pubblicità dei telefonini e della tv, com’è oggi Belen Rodriguez. Megan Gale, australiana di Perth, oggi 42 anni, era il sogno erotico degli italiani, macinava un ingaggio dietro l’altro, dagli spot a Sanremo fino al cinepanettone di Natale. Poi è sparita.

megan_gale_in_rosso_645

Tre anni fa la modella è diventata mamma, legandosi sentimentalmente a un ragazzo di 13 anni più giovane. Al cinema, due anni fa, ha fatto una piccola parte in Mad Max Fury Road con Charlize Theron. Poi quasi nulla. Nel suo profilo Instagram, dove è bella più che mai e ancora in grandissima forma, scopriamo che ha lanciato una linea di orologi. Tornerà mai in Italia?

Belen riabbraccia Santiago e mostra una scollatura esagerata

Icona sexy e diva ipersensuale fa impazzire il web. L’ennesimo scatto di Belen in cui si intravede un semitopless cattura 94mila like. La showgirl argentina è tornata da Los Angeles dove ha posato per uno shooting ad alto tasso erotico, pubblica una foto dalla scollatura profondissima e fa scatenare i fan, poi riabbraccia il suo Santiago.

C_2_fotogallery_3001171_13_image

Divisa tra lavoro e famiglia, prima il viaggio in America e le pose conturbanti con scollature audaci e gambe chilometriche ben in vista, poi il ritorno a casa, il pranzo con il figlio, gli abbracci materni.

C_2_fotogallery_3001171_11_image

Panterona e mamma insieme, Belen mescola le sue due anime travolgendo i fan con scatti intimi e bellissimi. Mostra anche una tavola apparecchiata per tre persone. Chissà se il pranzo a tre prevede anche la presenza di Stefano De Martino, papà premuroso che durante l’assenza di Belen ha coccolato il piccolo Santiago. Parrebbe di no, visto che nelle stesse ore il ballerino posta uno scatto dal divano di casa sua…

Alessandra Ambrosio, cover nuda per Maxim

Alessandra Ambrosio è la più sexy donna d’affari del mondo. E quando è nuda affascina ancora di più. Parola di Maxim, che l’ha scelta per la cover del mese di dicembre negli scatti di Gilles Bensimon. Il sex appeal della top model, nonché angelo di Victoria’s Secret, è universale e nelle foto della rivista lo dimostra.

209_1215_alessandra_sl2

Nella copertina appare in tutto il suo splendore, come mamma l’ha fatta posa coperta solo da un giornale che le copre appena il seno. Le foto sono bollenti, ma eleganti e mai volgari. Nella cornice azzurro e soleggiata di onte Carlo, la Ambrosio fa risaltare tutta la sua bellezza brasiliana.

209_1215_alessandra_sl8

Alessandra è un’icona della moda, uno delle modelle più pagate di tutti i tempi, una donna sexy e potente, ma lei ancora ha i piedi per terra. “Mi piacciono i miei pantaloncini di jeans e t-shirt bianca,” dichiara la modella che sa passare dal look più sofisticato a quello più semplice mostrando sempre la stessa raffinatezza e glamour. Calca i red carpet e le passerelle con disinvoltura da un capo all’altro della Terra. Trova il tempo per lanciare una sua linea di costumi trasformando il suo marchio in un impero commerciale. E’ mamma di Anja Louise e di Noah Phoenix. Fa yoga, pilates, balla e corre. Tutto al top.

Gloria Guida, auguri per i 60 anni della regina della commedia sexy anni 70

Tanti auguri a Gloria Guida. Nata a Merano il 19 novembre del 1955, l’attrice è stata una dei volti (e corpi) simbolo della commedia sexy anni 70, ma non solo.

C_4_foto_1415182_image

Al suo attivo titoli di culto del cinema di genere (“Avere vent’anni”) e commedie popolarissime al fianco di Renato Pozzetto (“La casa stregata”) e Johnny Dorelli, che poi sarebbe diventato suo marito.

C_4_foto_1415186_image

Dal 1988 si è praticamente ritirata dalle scene per dedicarsi alla famiglia. Per molti resterà la “liceale” per eccellenza. Per via di una serie di pellicole girate tra il 1975 e il 1979, da “La liceale” a “La liceale, il diavolo e l’acquasanta”, che hanno colpito l’immaginario di una generazione, tra ammiccamenti e situazioni piccanti.Nudi innocenti e le celebri scene della doccia, ma abbastanza da tramutare la Guida in un’icona. Altre pellicole del genere diventate celebri sono “L’affittacamere” e “L’infermiera di notte”.
Ma Gloria Guida non è solo commedia sexy ma anche cinema di genere, spesso con risvolti drammatici o intenti sociologici. Da “La ragazzina”, “La minorenne” e “Quell’età maliziosa” allo scandalo di “Avere vent’anni”, il film più censurato e controverso di Fernando Di Leo, una sorta di “Thelma & Louise” ante litteram.
Con gli anni 80 sarebbero arrivati i titoli di cassetta, in particolare “Fico d’India”, “La casa stregata” e “Sesso e volentieri”. A cambiarle la vita è però il teatro. Non solo perché è un ambito che le conferisce un credito professionale più “istituzionale”, ma anche perché nel 1979 recitando in “Accendiamo la lampada” incontra Johnny Dorelli. Dal 1988 si ritira progressivamente a vita privata, per seguire la famiglia e la figlia Guendalina avuta da Dorelli.
Un esilio volontario durato quasi vent’anni, fino al 2008, quando è tornata a farsi abbracciare dal pubblico che non l’aveva mai dimenticata. Una fiction su Canale 5 (“Fratelli Benvenuti”) e alcuni partecipazioni a programmi come “Io canto” e “Tale e quale show”.