Cecilia fa di nuovo centro, il suo look è il più apprezzato sul web

“Giulia De lellis è in pigiama”, “Ivana ha riciclato la giacca di Cecilia”, sono questi alcuni dei commenti sui social a proposito del look scelto dai Vip per la settimana puntata del Grande Fratello.

cec4

Chi si salva, anche questa volta è Cecilia Rodriguez. La sorella di Belen centra per l’ennesima volta il look giusto scegliendo un outfit molto romantico e sexy allo stesso tempo.
Un tubino trasparente con i colori del cielo che mettono in evidenza le sue curve mozzafiato senza però risultare volgare.
L’esperta di tendenze Giulia De Lellis, invece indossa un completo in seta molto simile ad un pigiama che si presta all’ironia dei social.

Incidente hot a Bring the Noise, momento piccante della Bonas di Avanti un Altro

8_20170517070746La nuova bonas di “Avanti un altro” ha dato il meglio di sé nella seconda puntata di “Bring the noise”. L’incidente hot di Laura Cremaschi è avvenuto nel gioco della sedia: la showgirl e Katia Follesa dovevano girare su questa poltrona e poi lanciarsi per indovinare la canzone. Proprio in quel momento, la Bonas, stordita anche dal disorientamento, ha mostrato un po’ troppo al pubblico da casa che subito ha fatto ironia.

Mina e Celentano tra amore, ironia e la voglia di “giocare a fare i cantanti”

Giocano anche sui numeri Mina e Celentano, che per il loro album-evento, vent’anni dopo, scelgono l’11-11 (novembre) per lanciare le 11 canzoni (più una sorpresa finale) de “Le Migliori”. Tgcom24 ha ascoltato in anteprima i brani, che spaziano dal pop al melodico, e che come amano ripetere Claudia Mori e Massimiliano Pani li fanno “incontrare” in un terreno che li accomuna, seppure diversissimi tra loro, ovvero la musica e la voglia, appunto, di “giocare a fare i cantanti”.

comeundiamante-e1478712043390

Il titolo, “Le Migliori”, nasce da un pensiero del Molleggiato, che sul suo blog, facendo gli auguri di compleanno all’amica Mazzini, aveva scritto “comunque restiamo sempre le migliori”. Al femminile. Ispirando così la copertina, con “2 Mine” e “2 Celentani”, visdstite appunto da donna, e in una ipotetica sfilata in strada. Alla loro maniera, loro che le mode e tenedenze le hanno sempre anticipate con i look più stravaganti.
Le canzoni, quasi tutte d’amore, spesso si concludono con frasi parlate, dialoghi graffianti tra i due amici che sanciscono quel feeling che dura ormai da tantissimi anni. Oltre al primo singolo lanciato ad ottobre “Amami Amami”, ecco duetti che parlano di storie in bilico, telefono che tace, amanti che si rincorrono: da “E’ l’amore” a “Se mi ami davvero” (con il ritmo di Mondo Marcio), da “Ti lascio amore” (scritta tra gli altri da Toto Cutugno) fino “A un passo da te”, e poi “Non mi ami”, “Ma che ci faccio qui”, “Sono le tre”, “Come un diamante nascosto nella neve”.
Con la solita ironia e anche un po’ di nostalgia, si approda all’attualità con “Il bambino col fucile”, il brano interpretato solo da Celentano e scritto da Francesco Gabbani, vincitore nella categoria giovani dell’ultimo Sanremo. E “Quando la smetterò”, la canzone che Mina canta da sola, una dichiarazione d’amore in cui la più grande interprete della musica italiana lascia libero sfogo alla voce accompagnata dal pianoforte di Danilo Rea. Il colpo di coda arriva con un brano dal titolo impronunciabile, “Prisencolinensinainciusol”: l’unica cover, con lo slang inventato da Adriano che riesce a far rappare anche Mina.
“Non sarebbe ora di fare un altro disco insieme?”, è quello che si sono detti un giorno al telefono racconta la Mori. Loro che sono “legati indissolubilmente” da una storia così diversa ma uguale”. “E’ nato tutto con spontaneità, con la voglia di due amici di ritrovarsi con gioia per cantare”, prosegue la moglie di Adriano. “Sono pezzi diversi tra di loro – le fa eco Pani – selezionati su materiale infinito, hanno scelto le cose più adatte al mondo che li accomuna”.
Si sono incontrati a Lugano, Mina e Celentano. E poi si sono sentiti al telefono tutti i giorni. Hanno riso e parlato alla loro maniera, tanto che non sapendo di essere spiati, alcuni contenuti delle loro conversazioni “irregolari” sono state registrati e riprodotti in un cd che fa parte del cofanetto deluxe assieme a 4 cartoline e un poster. Conversazioni da macchinetta del caffè. Ma alla Mina e Celentano.

Bianca Balti, foto di famiglia sui social: “Tua figlia è brutta”. La mamma modella risponde così

Nel giorno del primo compleanno di sua figlia Mia, mamma Bianca Balti ha pubblicato sui social diverse foto che mostrano la bimba felice e sorridente, vestita con la stessa stoffa dell’abito della modella.

1676061_bianca-balti-figlia-2

Tra i tanti commenti di auguri e felicitazioni se ne insinuano altri in cui criticano la bimba e il suo aspetto. Questo uno dei più soft: «A volte avere un genitore splendido non è uguale a fare figli meravigliosi». La Balti è scesa in campo a difesa della sua bambina, e lo ha fatto con simpatica ironia: ha pubblicato un’altra foto della sua “scimmietta” e scritto queste parole: “Dedicato alle malelingue che vedono una bambina brutta invece della felicita’ scoppiettante sua e della sua famiglia”.

Contreras: “Paola, una mammifera calabrese!”

Grand Hotel Chiambretti si riconferma come spin-off dell’Isola dei Famosi. Le sculettate di Cristina Buccino, l’ironia dell’istrionico Malgioglio (con coda da sirena) e la sagacia del cromatologo girano tutti attorno al tema principale che è l’Honduras.

Patricia-Contreras-Grand-Hotel-Chiambretti-abito-Annas-Loud

Dopo il collegamento con Playa Uva e lo scontro tra Fiordaliso e Vladimir Luxuria, ecco l’intervista alla ormai ex naufraga Patricia Contreras, ultima eliminata.
In un intimo salottino, seduta di fronte all’ex “collega di spiaggia” Fiordaliso, la modella messicana, con un sensuale abito a sirena Anna’s Loud lavorato in trasparenza sul corpetto, si è sottoposta alle domande taglienti di Piero Chiambretti, che ha provato a stuzzicarla su vari temi.
Scopriamo così che Patricia Contreras, protagonista della web serie di Lory Del Santo, The Lady, è andata sull’Isola perché gliel’avrebbe chiesto il figlio di 4 anni e che si diletta a dipingere ritratti di personaggi famosi (da Audrey Hepburn e Grace Kelly, a Balotelli e Chiambretti).
Un approfondito primo piano sulle gambe rovinate dai mosquitos e qualche rivelazione sulla sua vita sentimentale ai limiti del gossip internazionale (scomodando addirittura Bradley Cooper), servono a tracciare sommariamente il profilo del personaggio, ma è sulla Bonas che la Contreras dà il meglio di sé.
Con Paola Caruso, Patricia Contreras ha condiviso la maggior parte della sua esperienza, poiché le due hanno soggiornato fianco a fianco in abiti adamitici su Playa Desnuda. “E’ una mammifera calabrese”, ha dichiarato The Lady sottintendendo in questo neologismo una serie di luoghi comuni e difetti che nessuno può affermare di aver realmente colto.
Chi vincerà l’Isola dei Famosi? Patricia scommette su Simona Ventura.

Grignani ubriaco sul palco con Gigi D’Alessio: l’ironia degli utenti di Twitter

Il web non perdona, Twitter bastona. Come al solito, le migliori battute ironiche sono quelle contenute in 140 caratteri e Gianluca Grignani, dopo essersi presentato ubriaco sul palco di Bari accanto a Gigi D’Alessio, non è stato risparmiato. Il cantante, infatti, è stato schernito da molti sui social network. In primis Selvaggia Lucarelli, che su Twitter commenta così:

Selvaggia Lucarelli: Grignani era ubriaco a ragion veduta. Provateci voi a farvi un capodanno sul palco con Gigi D’Alessio da sobri.

1456206_3800_grignani_capodanno

GIGI D’ALESSIO, “GRIGNANI SOLO UN PÒ EUFORICO” «Era una serata particolare e Gianluca era un po’ euforico. Ha fatto comunque una grande performance». Parola di Gigi D’Alessio che, conversando con l’Adnkronos, difende Gianluca Grignani dagli attacchi dei fan sui social, che lo hanno accusato di essersi presentato ubriaco sul palcoscenico di Bari per il concerto di fine anno, trasmesso da Canale 5, e lo hanno inondato di critiche. «Era una serata particolare – spiega D’Alessio – e Gianluca è un grande artista, le sue canzoni sono bellissime. Non direi che fosse ubriaco, semmai era euforico, e le polemiche fanno solo danno a una persona come Gianluca che è debole e non forte. Ripeto – sottolinea il cantante napoletano – Gianluca è un grande artista, io l’ho invitato e lui ha subito accettato». D’Alessio si mostra soddisfatto dei risultati ottenuti dall’evento di Bari: «A mezzanotte abbiamo fatto il 25% di share, che non è poco. Io ho puntato sui giovani perché quello era il target che interessava Canale 5 e siamo anche riusciti a raccogliere i fondi per l’Agebeo, che serviranno a costruire un villaggio per ospitare i genitori dei bambini ricoverati nel reparto di oncoematologia dell’Ospedale di Bari». Quanto alle polemiche sulla bestemmia passata in sovrimpressione su Rai1 durante il concerto da Matera e sul countdown anticipato di un minuto, «sono cose che possono capitare», taglia corto Gigi D’Alessio. «La Rai è da sempre un’istituzione, magari qualcuno aveva l’orologio avanti – minimizza – io non amo gettare benzina sul fuoco perché non ha senso. Conosco bene la Rai e ha eccellenti professionisti. In ogni caso – conclude D’Alessio – hanno fatto ottimi ascolti»