Stefano De Martino, che complicità con Elodie

L’intesa c’è ed è palpabile. Stefano De Martino ed Elodie De Patrizi sono stati pizzicati da “Chi” in atteggiamenti confidenziali alle porte di Bergamo dove il ballerino è impegnato in una campagna pubblicitaria. Tra chiacchiere e risate, De Martino sfodera il suo sex appeal togliendosi la maglia e la cantante “ricambia” con un lato b da 10 e lode appena coperto dagli shorts… che non sfugge all’ex di Belen.

C_2_articolo_3086105_upiImagepp (1)

Si conoscono dai tempi di “Amici” e c’è chi giura che tra Stefano e la seconda classificata al talent di Maria De Filippi ci sia sempre stata una certa sintonia.
Non è da dimenticare e sottovalutare l’importante conoscenza che i due hanno in comune e che in qualche modo potrebbe creare qualche scrupolo, Emma Marrone. Per lui resta l’ex fidanzata con cui c’è stato un innocente riavvicinamento di recente, Elodie invece ha vissuto per qualche mese a casa della cantante salentina. Poi senza dare troppe spiegazioni se n’è andata definendo di recente troppo “ingombrante” la figura della Marrone. E, giusto per chiudere il cerchio, la De Patrizi ha messo fine alla sua storia d’amore con Lele Esposito, anche lui nato nel talent della De Filippi.
Insomma, grandi cambiamenti nella vita di Elodie… senza dimenticare i cari “Amici”, come Stefano. I due, come documenta il settimanale di Alfonso Signorini, al bar scherzano, mettono la mano sulla spalla e ridono, poi De Martino si sfila la maglia mostrando muscoli e addominali a petto nudo, mentre Elodie si dà una sistematina ai pantaloncini in jeans mettendo in risalto le sue curve sensuali. Immagini che non sono sfuggite al ballerino che su Instagram Stories ha commentato così: “Promemoria: regola per non cadere nella rete del gossip… Mai toccare la spalla delle persone con cui parli”.

Fenicottero rosa mania: i capi più trendy del flamingo style

Esiste una spiaggia nei Caraibi in cui si può fare il bagno con i fenicotteri rosa. E’ un posto magico in cui sogno e realtà sembrano convivere in un universo felice fatto di sole, mare e della natura più selvaggia. Ma se il miraggio di Aruba sembra troppo lontano, a portarci in un’isola tropicale quest’estate ci hanno pensato i designer dei brand più svariati, ispirati da una visione total pink e dal suono del vento tra le foglie delle palme.

41497222

Tezenis, il regno dell’intimo low-cost, ha creato, all’interno della linea beachwear, alcuni modelli dedicati ai volatili più affascinanti del mondo animale. Il bikini e il costume intero sono, tra cut out, criss cross e scollature, un festival di fenicotteri pronto da esibire al primo pool party disponibile. Come se non bastasse, un gigantesco pennuto gonfiabile rosa shocking, su cui farsi immortalare come le migliori fashion blogger, vi attende nei negozi monomarca: pioggia di like e instagrammate garantite.

Red Valentino, con il top stampato in seta, l’abito in faille e la tracolla in cuoio e cascata di perline colorate, segue la tendenza flamingo, con la delicatezza bon ton che contraddistingue da sempre le sue collezioni. La t-shirt di Lauren Moshi, disponibile su Revolve.com, è perfetta per accompagnarci tutta la stagione, così come le ballerine argentate di Asos, sulla cui punta fa capolino un becco rosa, da abbinare alla gonna ampia con le pence acquistabile sullo stesso sito.

Topshop, store inglese di fama internazionale, non è da meno. Dal jeans modello mom con maxi flamingo glitterato, passando per la blusa morbida a fantasia, fino alle zeppe di Waltz illustrate, i fenicotteri non mancano di certo.

E se Sophie Webster ha fatto dell’unione di due fenicotteri stilizzati un logo del suo brand applicato alle borsette pastello e alle decolleté a stiletto, Soludos ha detto la sua con le iconiche espadrillas a base naturale su cui troneggiano due piccoli fenicotteri rosa, uno per scarpa.

Non solo nell’abbigliamento, gli eleganti volatili approdano anche nelle nostre case, portando un pizzico di ironia ed un tocco tropicale. Maison du monde ne riveste cuscini, tessili, e accessori per la cucina, li illumina in una ghirlanda di piccole luci a forma di fenicottero e ne fa una statuetta da posizionare sul tavolino in salotto.

Selena Weber, scollature hot in spiaggia a Miami

Come sempre Miami, in Florida, non manca di deludere i paparazzi che sulle sue spiagge spesso incrociano appartenenti al mondo dello spettacolo.

16508144_1325061634203641_7614028649929408061_n

Stavolta a finire sotto l’obbiettivo del paparazzo la modella Selena Weber, che si allontana dalla calda sabbia di Miami Beach indossando un paio di shorts in jeans stracciati sopra il suo scollatissimo costume intero a righe bianche e blu.

“Slip in mostra e stivali aperti, sembra uno stupro” Ira social per la pubblicità di un’azienda di scarpe

Una giovane donna giace sull’asfalto in una posa contorta, le zip degli stivaletti abbassate, i jeans semicalati sul bacino come se fosse priva di sensi dopo aver subito uno stupro. L’immagine pubblicitaria realizzata dalla ditta Eredi Corazza di Frascati, rivenditori di pelletteria per donna, postata sia sul loro sito che sulla pagina Facebook, sta scandalizzando migliaia di utenti del social network che dal 1° agosto, data della pubblicazione, ne tempestano la bacheca di insulti.

13880230_748215371948346_2864311528894704011_n

«Pubblicizzazione dello stupro e femminicidio: oggi un’altra donna è morta, dopo atroci sofferenze. È la 75esima del 2016. VERGOGNA!!!!», scrive Chiara, un’utente di Facebook inferocita riferendosi a Vania Vannucchi, la 46enne arsa viva da Pasquale Russo. «Cambiate pubblicitario tipo ieri. Prendetene uno che abbia letto un libro di marketing oltre al capitolo che comincia con “sex sells”. E che magari non odi le donne» commenta l’utente Pietro Mazzarol. «Non è solo sessismo, qui si tratta di normalizzazione della violenza e sfruttamento della violenza. L’aberrazione assoluta si unisce all’aberrazione del marketing. Segnalare non so quanto conti, ma proviamo», invita un’altra.Persino la Ixos, azienda produttrice degli stivaletti, l’oggetto che l’immagine intende promuovere, fa distinguo: «L’azienda IXOS prende con forza le distanze dalla pubblicazione delle foto in questione», si legge fra i commenti postati sotto la foto, «Premettendo che chi ha pubblicato tale scatto lo ha fatto in totale autonomia decisionale e che non ha interpellato l’Azienda né prima né a pubblicazione avvenuta (…) Ixos non intende assolutamente dare forza o importanza a quanto possa evocare tale messaggio visivo, dissociazione che nasce sia per non conformità con la linea comunicativa aziendale, sia per l’esplicita connotazione violenta o in ogni caso poco attinente al prodotto».  Un commento che per ora è il più diplomatico. Ma a tre giorni dal post, le abbondanti segnalazioni agli admin del social network non stanno ottenendo alcun risultato (la risposta è la solita: “non viola i nostri standard”) e pare che il putiferio non disturbi i titolari della Eredi Corazza. Forse perché sono già in ferie e incuranti di quello che accade. O forse perché il loro obiettivo era proprio quello: far parlare di sé attraverso un tipo di marketing disturbante ispirato, alla bell’e meglio, alla già discutibile moda heroin chic degli anni ’90, che molti indicano fra le cause del boom dell’anoressia. Saranno però le vendite a dire se ha funzionato o no.

Kendall Jenner dimentica l’intimo e regala spettacolo hot

Quando, complice il caldo, tutte le star si spogliano Kendall Jenner si riveste. Più o meno.
La top model è stata paparazzata a spasso per Los Angeles con le amiche Gigi Hadid e Hailey Baldwin con un outfit all’apparenza castissimo: jeans sbiaditi, stivali neri in vernice, ampio bomber militare e top nero a maniche lunghe.

kendall-jenner-hot

Peccato (o per fortuna?) che quest’ultimo, una maglia nera con scollo a barchetta di H&M, fosse così trasparente da mostrare completamente il seno nudo, con tanto di piercing sul capezzolo.
Alla vista di tanta audacia i fotografi hanno iniziato a scattare furiosamente e gli scatti hanno fatto in un attimo il giro del mondo.
Del resto Kendall Jenner ha appreso l’arte di attirare l’attenzione su di sé dalle abilissime sorelle maggiori Kim, Kourtney e Khloe Kardashian e, nonostante le sue forme siano decisamente più contenute, la modella non ci pensa proprio a nascondere le sue doti.
Dopo la passerella per le strade di Beverly Hills, Kendall Jenner ha accompagnato Hailey Baldwin a fare un tatuaggio, la scritta Pray sulle mani, disegnata con amore proprio dalla Jenner. Cuore – nudo – di amica.

Una tuta di jeans per essere comode e sexy

Un po’ da meccanico, un po’ da ragazza di campagna, la tuta di jeans entra a gran voce nei trend di stagione delle star. Aderente per evidenziare le curve, morbida per essere comoda o scollata per provocare, la denim jumpsuit è un capo che non può proprio mancare nell’armadio.

1431004147544.jpg--

Per il giorno o per la sera, se abbinata coi giusti accessori la tuta è talmente versatile da poter essere sfruttata in tutte le occasioni. Ancora una volta possiamo prendere esempio dalle celebrities che, aiutate dagli attentissimi stylist, non perdono un colpo.
Jourdan Dunn seduce a Cannes col suo look acqua e sapone: lei alla suit aggiunge sneakers e tshirt bianca.
La preferiscono invece ampia, a maniche lunghe e blu scuro Rosie Huntington-Whiteley e Justin Mattera. Quest’ultima è cool con scarpe, borsa e turbante in pendant sui toni del rosso.
Tacchi altissimi sopra il denim per la bombastica Khloe Kardashian e la dolce Taylor Swift.
Infine, basta un giubbino floreale a Olivia Palermo per rendere l’outfit iper-femminile.
Tute di jeans per tutti i gusti, trova la tua preferita nella nostra gallery.

Principe William, riscaldamento yoga… ma sempre di classe

Kate Middleton è universalmente riconosciuta come icona di stile, ma anche il Principe William non scherza. Durante la partita benefica Audi Polo Challenge il reale inglese è sceso in campo e si è riscaldato con alcune posizioni yoga, insieme ai suoi compagni di squadra.

C_2_fotogallery_3002003_10_image

Chi si aspettava una caduta di stile è però rimasto deluso: niente maglietta e pantaloncini per William, che ha preferito indossare una camicia e un paio di jeans bianco latte. Alla partita di polo ha partecipato anche il fratello Harry, insieme ad altre star del mondo dello show-biz come l’attore Tom Hardy e la moglie Charlotte Riley, oltre alla modella canadese Winnie Harlow (diventata celebre per la sua vitiligine).
C’è da chiedersi dove il principe abbia imparato i fondamentali dello yoga. Potrebbe esserci lo zampino della moglie, che ha iniziato a praticare yoga prenatale quando era incinta di George e ha continuato anche in seguito. La disciplina orientale sembra comunque fare bene ai due che in pubblico appaiono sempre sorridenti e rilassati, nonostante i tanti impegni istituzionali e due figli piccoli. La posizione del loto sarà anche il segreto di longevità della Regina Elisabetta?

Satta: “Per mio figlio rinuncio al perizoma”

Un tripudio di musica e colore ha fatto da cornice al Calzedonia Show 2016, l’eclettica sfilata di costumi in cui è stata presentata la collezione beachwear del brand.
A raccontarci il mood di questo spettacolo, nel backstage, è stata la stessa Melissa Satta, da anni testimonial per il gruppo Intimissimi:
“Ci sono tanti temi e toccheremo diversi stili. Si inizia in bianco e nero e si finisce in brasile. Poi siamo stati molto attenti allo sport: costumi da bagno fitness, per invogliare la gente a muoversi!”.

melissa-satta-calzedonia-summer-show-2016-4

Bellissima e molto più magra dal vivo che in video, l’ex velina ha svelato a Lookdavip anche qualche curiosità personale, qualche segreto di stile e commentato con noi alcune tappe della sua carriera.
Melissa, il tuo modello di bikini preferito, se dovessi costruirtelo addosso, come sarebbe?
Di sopra, porto sia fascia che triangolo. Non amo i costumi imbottiti perché sono già abbastanza dotata quindi l’imbottitura nel mio caso è inutile.

Schermata-2016-04-07-alle-11.20.26

Però mi piace essere comoda quindi dipende un po’ dall’occasione, tra fascia e triangolo mi sbizzarrisco.Magari la culotte la eviterei: al mare è un po’ eccessiva. All’inizio, da ragazzina brasiliano tutta la vita. Adesso sono mamma quindi cerco di contenere un po’ di più. Sotto prediligo uno slip coi fiocchetti, il classico slip carino e sexy. Il nero e la tinta unita vanno sempre, però in estate bisogna osare quindi viva il colore e le fantasie.
Costume intero, invece, meno. Non è la mia prima scelta per andare in spiaggia. Però può essere il cambio quando alle 7 vuoi fare l’aperitivo.
E’ un costume che tutte le donne dovrebbero avere. Molto adatto per esempio per la piscina.

Schermata-2015-04-21-alle-11.12.54

Melissa Satta in passerella: da quanti anni sfili per Calzedonia?
Ho perso il conto, è davvero da tanto. In passato ho sfilato anche per Intimissimi.
Hai esordito come modella, ti ricordi la tua prima sfilata?
Certo. A 16 anni per L’oreal: capelli e acconciature. Era Moda Mare Porto Cervo, un evento importantissimo che andava su Canale 5. Erano i miei primi lavoretti. I miei genitori non mi permettevano di fare tanto perché ci tenevano che studiassi.
Cosa non può mancare nell’armadio della Satta?
I jeans, gli short di jeans e le tshirt bianche basiche. Io così son vestita e son contenta!
E’ cambiato il tuo guardaroba da quando sei mamma?
E’ cambiato eccome! Adesso quando esci devi pensare cosa vai a fare. Se devi uscire da sola, per questioni lavorative, è un conto. Se devo andare al parco con mio figlio, oppure portarlo a mare, cerco di essere un pochino più attenta. Non sto più col brasiliano ma cerco di mettere una mutanda un po’ più coprente. Non tanto per i paparazzi, ma soprattutto per rispetto degli altri bimbi. Secondo me ci vuole sempre un decoro in ogni situazione: non mi sembra carino che sei li con altri bimbi a giocare con sabbia e palette e la mamma è in perizoma. Cerco di contenermi insomma!
Calzedonia è sinonimo di collant. Molte donne non li sopportano, altre li portano addirittura sotto i pantaloni, altre ancora preferiscono le autoreggenti: tu che tipo di calze usi?
Il collant per me è un accessorio. Ne posso fare a meno ma lo uso perché mi diverte. Deve completare ciò che indosso, definendo il mio look.
Non uso collant per coprire o per il freddo, perché non soffro il freddo. E’ semplicemente un accessorio. Per esempio, sotto un jeans strappato se metti un collant un po’ particolare, un po’ pazzo, ci sta. Vanno molto di moda e a me piacciono da morire i collant con i tatuaggi…
Conservi qualcosa dei costumi da velina?
Quanti ne ho messi! In tre anni, andando in onda tutti i giorni. Ma conservo poco e niente.
A proposito di Striscia, tu eri in coppia con Thais: vi sentite ancora?
Lei è tornata in Brasile, per cui c’è una grande distanza, però siamo rimaste in buoni rapporto.
Melissa Satta a Tiki Taka, sempre sexy e sotto gli occhi dei tifosi: come la vivi questa esperienza?
E’ stata una sorpresa avere un pubblico anche femminile. Quando è nato il programma, si pensava a un pubblico esclusivamente maschile e invece abbbiamo avuto un ritorno molto positivo anche da parte delle donne. Per quello mi diverto molto anche a giocare con i look, non essendo un programma troppo istituzionale di calcio, troppo serio.
E’ un talk-show divertente, cerchiamo di toccare tutti i temi. Il tema principale è il calcio ma cerchiamo di scherzare col gossip e anche con la moda. Ci sono sempre ospiti di vario genere… E’ questa secondo me la chiave di successo del programma.
una bella esperienza, sono già tre anni. Un successo che si riconferma!

Irina Shayk in jeans fa scoppiare la testa

“Ci sono tre regole fondamentali nell’universo: non puoi vivere per sempre, non puoi andare più veloce della luce, non puoi allenarti con i jeans”. Esordisce così Irina Shayk, mentre fa il suo ingresso in una luminosa palestra, scalza, un body bianco e sotto… un paio di jeans Replay. Eterea e radiosa, i capelli legati in una semplice coda di cavallo e make up leggero, la modella si appresta a iniziare il suo allenamento.

irina-638x425L’Ave Maria di Schubert fa da colonna sonora agli eleganti movimenti eseguiti da Irina Shayk. Ma ecco che tra affondi e piegamenti, l’attenzione degli altri atleti (la boxeur, la ginnasta, i ciclisti, il bodybuilder), viene attratta da lei. O meglio dal suo singolare look, che va contro la terza regola “You can’t work out in jeans”.
Ad una ad una, le teste degli increduli sportivi saltano letteralmente in aria, in una nuvola di petali colorati: tutti impazziti dall’aver visto con i loro occhi il denim che consente di far ginnastica.
“Vi presento un cambiamento: il Jeans con cui ci si può allenare!” conclude Irina Shayk al termine dello spot, che presenta con ironia ed efficacia Hyperskin, questo capo innovativo del brand Replay, che grazie all’elasticità bidirezionale aderisce al corpo come una seconda pelle, donando con stile tutto il comfort di un pantalone sportivo.
Sul finale Irina Shayk, consapevole della devastazione attuata attorno a lei, scappa via quatta quatta, come se non volesse farsi incolpare.
La rivoluzione, almeno nel mondo del denim, è iniziata.

Alessandra Ambrosio, cover nuda per Maxim

Alessandra Ambrosio è la più sexy donna d’affari del mondo. E quando è nuda affascina ancora di più. Parola di Maxim, che l’ha scelta per la cover del mese di dicembre negli scatti di Gilles Bensimon. Il sex appeal della top model, nonché angelo di Victoria’s Secret, è universale e nelle foto della rivista lo dimostra.

209_1215_alessandra_sl2

Nella copertina appare in tutto il suo splendore, come mamma l’ha fatta posa coperta solo da un giornale che le copre appena il seno. Le foto sono bollenti, ma eleganti e mai volgari. Nella cornice azzurro e soleggiata di onte Carlo, la Ambrosio fa risaltare tutta la sua bellezza brasiliana.

209_1215_alessandra_sl8

Alessandra è un’icona della moda, uno delle modelle più pagate di tutti i tempi, una donna sexy e potente, ma lei ancora ha i piedi per terra. “Mi piacciono i miei pantaloncini di jeans e t-shirt bianca,” dichiara la modella che sa passare dal look più sofisticato a quello più semplice mostrando sempre la stessa raffinatezza e glamour. Calca i red carpet e le passerelle con disinvoltura da un capo all’altro della Terra. Trova il tempo per lanciare una sua linea di costumi trasformando il suo marchio in un impero commerciale. E’ mamma di Anja Louise e di Noah Phoenix. Fa yoga, pilates, balla e corre. Tutto al top.