La finestra sui Grammy: esagerazioni da star

E’ Adele la trionfatrice dell’edizione 2017 dei Grammy Awards, con ben 5 riconoscimenti. Incetta di premi per la cantante che non ha però fatto parlare per il suo look, un abito verde molto casto. Sono altre le star che si sono accaparrate il pieno di flash per i loro outfit audaci e tutti con una caratteristica comune: la finestra sul seno.
Oblò, scolli a V profondissimi, top molto cropped e trasparenze estreme: i modi per enfatizzare il décolleté sono molteplici e tutti d’effetto.

C_2_box_24648_upiFoto1F

Se Jennifer Lopez punta su grazia ed eleganza in un abito lilla di seta e tulle, Demi Lovato azzarda nel suo abito in rete beige che fascia le forme generose e svela l’assenza di intimo.
Impossibile non nominare Lady Gaga che, dopo un periodo insolitamente sottotono, è tornata ad essere la solita provocatrice sul tappeto rosso. Shorts in lattice, stivaloni dalla zeppa spaventosa e un top che lascia ben poco all’immaginazione. Il tutto unito a una chioma rosa e a un maxi tatuaggio (finto?) di una falena sulla schiena.
La vincitrice morale della serata è Beyoncé, che ha portato per la prima volta il suo pancione sul red carpet. L’abito di paillettes rosse è una seconda pelle per la popstar che mostra con orgoglio i due premi vinti ma soprattutto le sue forme lievitate.

Victoria’s Secret Fashion Show, a Parigi gli angeli sfilano con i big della musica

Grande festa per il Victoria’s Secret Fashion Show. Le modelle più belle del mondo hanno sfilato tra lingerie sexy e dai tratti carnevaleschi tra le performance di Lady Gaga, Bruno Mars e The Weeknd. nella capitale francese.

012508743-15679f18-26aa-4a68-8af4-3aa420fef671 (1)Gli angeli sono stati i protagonisti delle passerelle di Parigi nell’appuntamento annuale dello show che nell’edizione 2016 si è tenuto al Grand Palais di Parigi. Tra le 52 bellezze in passerella erano presenti  Gigi e Bella Hadid, Alessandra Ambrosio, Kendall Jenner, Irina Shayk, Sara Sampaio.  Pezzo top della serata il reggiseno da tremila dollari indossato dalla modella Jasmine Tookies. Il capo è stato progettato da Eddi Borgo ed è ricoperto da novemila pietre preziose.

Unghie a specchio come Gigi Hadid: è tendenza mirror manicure

La serata di gala annuale per aprire la mostra del Met il due maggio scorso, dedicata all’evoluzione degli abiti dall’invenzione della macchina da cucire alle stampanti 3D, ha visto protagoniste molte star che hanno reso omaggio al tema dell’esposizione con abiti, accessori e acconciature diventati immediatamente trend di stagione.

1746045_Gigi-Hadid-e-le-sue-unghie-a-spechio-con-Kendall-Jenner-e-Karlie-Kloss-_foto-twitter

Quest’anno al Metropolitan Museum di New York, complice il tema “Manus x Machina: Fashion in an Age of Technology”, ne abbiamo viste delle belle tra inserti metallici, tagli futuristici, e la predominanza del color argento che hanno calato la serata in un’atmosfera fantascientifica.

1746045_Le-unghie-a-effetto-specchio-sono-la-tendenza-dell_estate-2016

L’esibizione è stata presentata con il tradizionale gala di beneficenza a cui hanno partecipato numerosi personaggi famosi – tra cui Beyoncé, Madonna e Lady Gaga – i cui vestiti (teoricamente) dovevano riprendere il tema della mostra.Tra le tendenze lanciate dalle star ha colpito la fantasia dei fan soprattutto l’unghia a specchio sfoggiata dalla top model Gigi Hadid, una manicure cromata che è costata più di 2mila dollari. Incantevole nell’abito di Tommy Hilfiger e accompagnata dal fidanzato, il cantante inglese Zayn Malik che per l’occasione ha sfoggiato braccia “cibernetiche” su un vestito di Versace, Gigi ha lanciato il must have in fatto di unghie per questa estate, certo non sarà il caso di spendere una cifra così alta, ma non sarà difficile trovare lo smalto giusto per replicare l’effetto specchio lanciato dalla top.

Star, ecco quelle che mostrano il sedere

Intorno a lui girano le fantasie maschili e i sogni di perfezione femminile. E’ da sempre chiacchierato e non va mai fuori moda. Cos’è? Il sedere! Nascosto o enfatizzato a seconda dei secoli, il lato B resta comunque il centro focale del corpo di una donna.

latob-518

Come si può immaginare, le star di oggi amano mostrarlo ma se in spiaggia tutti se lo aspettano in bella vista, è sul red carpet o agli eventi che le celeb decidono di esibirlo.
E più è esagerato, meglio è.

Kendall-Jenner-attends-a-premiere-in-Cannes

L’ultima esibizione? Di Kendall Jenner, al Festival di Cannes. Non è abituata a coprirsi molto Beyoncé, perciò non stupisce che anche per il suo Formation Tour, la popstar abbia optato per mise striminzite e fascianti. Se sopra indossa casti body a maniche lunghe e sotto altissimi stivali cuissard, è sul bacino che Bey sceglie solo collant trasparenti. Altra diva, altro derrière sbandierato. Al recente Met Gala, Lady Gaga ha dimenticato a casa i pantaloni, presentandosi solo con giacca, culotte e reggiseno firmati Versace. Ma quando si parla di regine della musica non si può non citare Madonna, che sempre al Met Gala ha lasciato tutti a bocca aperta con una creazione in pizzo Givenchy che lasciava scoperte le chiappe. Madge non ci pensa proprio a farsi offuscare dalle nuove leve ma in questo caso esagera davvero e trasforma la provocazione in pura volgarità.

image119

Capita poi che l’uscita del sedere sia più o meno involontaria. E’ il caso di Paris Hilton che a spasso per Londra si abbassa per sistemare lo stivale ed ecco che dalla gonna cortissima spuntano le natiche toniche.
E ora spazio alle bellezze di casa nostra. Nel venerdì televisivo Anna Tatangelo continua a spogliarsi e a I Migliori Anni sfoggia le forme perfette, frutto di estenuanti allenamenti in palestra. Prima un abito fatto solo di swarovski firmato Maison Luigi Borbone per Lady Tata, poi un mini-dress con spacco laterale rivelatore.
Infine, ama notoriamente spogliarsi Justin Mattera, che si fa gli auguri per i suoi 45 anni ballando la pole dance con un outfit rosso e bollente. “Kiss my 45 year-old ass”, scrive l’americana su Instagram.
Justine, ci sono sicuramente tanti ometti che si metterebbero in fila per baciare quel lato B…

Minaj, Gaga e Madonna le più volgari al Met

Al Met Gala l’esibizionismo è d’obbligo e il buon gusto è una dote rara. Quest’anno, ad avere oltrepassato il filo della decenza sono state sicuramente Nicki Minaj, Lady Gaga e Madonna. Le tre cantanti hanno sfilato sul red carpet con outfit spudorati, eccessivi e piuttosto volgari.

085410474-00a265a5-d636-4b5f-9669-cb58b28412dc

Non stupisce più di tanto l’outfit eccessivo di Nicki Minaj, un total black Moschino illuminato da grosse fibie di gioielli e ciuffi ossigenati sulla chioma. La bombastica cantante vince probabilmente il premio della scomodità: sia per il “peso” che è costretta a trascinarsi quotidianamente, che per quelle pesanti bande in cui ha avviluppato il poderoso décolleté e i fianchi abbondanti.

C_2_box_2725_upiFoto1V (1)

Omaggia la tendenza metal ma con una pesante virata trash anche Lady Gaga. La giacca e il body sono Versace, ma l’insieme è da paura. Bionda con ricrescita, calze a rete con cosciotti (e fondoschiena) esposti, posizioni da marciapiede, più che la famosa star trasformista e patinata, sembra un’escort a caccia di clienti.

13139220_10154316284159574_2137029494387549373_n

Ma il podio è senza dubbio di Madonna. In un complicato outfit Givenchy, la signora Ciccone mostra seni e glutei: i primi evidenziati da un pezzo di nastro adesivo nero, i secondi inguaiati tra fasce nere che scendono lungo le cosce e s’infilano nei cuissard di pelle.

madonna-nicki-minaj-met-gaga-fashion

Il velo di pizzo e l’acconciatura da odalisca smorzano i toni ma non riescono a spegnere l’eccesso.

L’hair swap di Kendall e Gigi fa notizia

La bionda diventa mora e viceversa: protagoniste di questo hair swap (cioè scambio di capelli) le modelle Kendall Jenner e Gigi Hadid. Il colpo di testa estremo, che ogni donna desidera provare almeno una volta nella vita, in un curioso effetto giocato sullo scambio di ruoli tra amiche.

kendall-jenner-e-gigi-hadid-2

Kendall e Gigi l’hanno fatto per lavoro e l’autore del cambiamento è Sam McKnight, hair stylist che vanta in curriculum non solo l’aver acconciato star del calibro di Madonna, Lady Gaga e Kate Moss, ma di essere stato addirittura l’autore del taglio corto di Lady Diana.
Le due top model, migliori amiche e richiestissime sulle passerelle di tutto il globo, hanno sfoggiato con nonchalance la nuova tinta di capelli in occasione della sfilata di Balmain. Vederle sfilare in passarella con questi colori scambiati ha destato non poca sorpresa, tanto più che in molti non sono riusciti a riconoscerle.

610

Cambio di look anche per altre supertop che hanno sfilato allo stesso fashion show: Rosie Huntington Whiteley e Lily Donaldson erano more, biondissima Alessandra Ambrosio.
Ma Kendall Jenner e Gigi Hadid non hanno avuto rivali. Sui media di tutto il mondo, in questi giorni, il loro cambiamento è stato protagonista indiscusso, quello delle colleghe ignorato.
Le due ventenni già singolarmente sono una potenza, figuriamoci in coppia. Quasi due milioni di persone hanno apprezzato su Instagram il “#KenGi swap” delle amichette, testimoniato da un selfie di coppia.
Kendall Jenner è apparsa come una femme fatale, con la chioma bionda con ricrescita scura, molto simile al Kardashian-style della notissima sorella maggiore.
Gigi Hadid era più intensa, ma un po’ penalizzata dalla massa scura in contrasto con la sua carnagione chiara.
Ma attenzione, il colpo di testa è stato temporaneo: si è trattato di parrucche!

Lady Gaga canta l’America ma veste l’italiano

Sì, i Denver Broncos hanno battuto i Carolina Panthers. Sì, alla soglia dei quarant’anni Peyton Manning ha guidato la squadra alla vittoria. Sì, i Coldplay hanno fatto sbadigliare gli spettatori, tra l’ironia social. E infine sì, le esibizioni di Beyoncè, militar-sexy in Dsquared2, e Bruno Mars in total-leather Versace, hanno convito e fatto ballare.

Super-Bowl-50-Lady-Gaga-total-Gucci

Ma al Super Bowl 50 è stata Lady Gaga ad infuocare veramente lo show. La popstar ha conquistato tutti con la sua perfomance di Star-Spangled Banner, l’inno nazionale degli Stati Uniti, cantato prima della partita. Con un outfit tutto paillettes rosse, bianche e blu Lady Gaga era quanto di più americano ci potesse essere al Levi’s Stadium di Santa Clara, in California. Ma l’outfit della cantante era in realtà italianissimo.
Firmato Gucci, il completo è composto da giacca avvitata e pantaloni a zampa in tessuto brillante. Una vera chicca gli altissimi sandali costum-made dal brand: uno blu glitterato, l’altro a stelle e strisce rosse.
Blu elettriche le unghie, color rubino l’ombretto e biondissimi i capelli cotonati.
Chi si aspettava una Lady Gaga mezza nuda e mal vestita dovrà ricredersi. La star camaleontica ha stupito ancora una volta con un look quasi sobrio, almeno per i suoi standard, e che è insolitamente piaciuto a tutti.

Lady Gaga, una saetta in autoreggente

La sobrietà non è mai stata di casa per Lady Gaga, che ci ha abituato agli outfit più estremi: dal corpo esibito senza pudore in ogni parte del mondo all’abito fatto di carne vera fino alle pesanti armature.

Lady-Gaga-cappotto-Christopher-Kane-3

E se il cappotto è il classico dell’eleganza senza tempo, Miss Germanotta è in grado di stravolgere anche questo caposaldo.
A Londra per una serie di appuntamenti, tra cui i British Fashion Awards, Lady Gaga è una signora eccentrica all’uscita del Langham Hotel con un cappotto arancione dal motivo a saetta di Christopher Kane.
Il paletot in lana della collezione autunno-inverno 2015 ha una fibbia nera in vita con la lettera C.
Apparentemente bon ton, Gaga non sarebbe Gaga senza qualche colpo di testa: ecco dunque che il cappotto si apre e ci svela che sotto la popstar ha solo una canotta e un paio di autoreggenti velate.
A completare il look di Laga Gaga un paio di guanti in pelle, altissime platform in raso e gli eccentrici occhiali Superhero Tropical Cocktail di House of Holland in plastica bicolore.

Miley Cyrus e l’ossessione per il topless

Topless integrale, accennato, ostentato… simulato. Miley Cyrus non sa più come farlo capire: girare a seno scoperto la fa star bene.
Le ultime foto la ritraggono con una maglietta dalle maniche rosa in cui è disegnato un grosso seno fornito di capezzoli in nuance.

Miley-Cyrus-toplessIl look è tutto virato sui toni pink, grazie a un cerchietto con treccine fluo e uno zainetto a forma di pony. Ma stavolta il rosa è ben lontano dall’essere il delicato colore delle bambine.
Nulla di nuovo del resto: la tshirt indossata di recente fa il paio con la ben più nota Free the nipple, che la spavalda Miley aveva sfoggiato in un momento di filantropia col movimento.
L’ostentazione sul palco possiamo anche concedergliela. Fanno scuola le sue colleghe, da Rihanna a Lady Gaga: se non lo fai, non sei nessuno.

Miley-Cyrus-Art-Basel-Miami-BeachSul red carpet è ormai quasi obbligatorio, il vedo non vedo attira i flash. E se sei lì è proprio per quello.
Nemmeno sui social network Miley Cyrus si risparmia. Scatti “normali”, sui suoi profili non se ne trovano: la cosa positiva è che, per evitare la censura, si autoritocca i capezzoli coprendoli con fiorellini o faccine.
Ci aveva visto giusto Marc Jacobs, mettendo proprio lei, completamente nuda, su una tshirt: lo scopo era benefico, l’effetto garantito.
Insomma, sembra passato un secolo da Hanna Montana. La timida e solare adolescente protagonista del seguitissimo telefilm Disney ha lasciato il posto a una donna trasgressiva e sicura… magari anche troppo.