Indossa questa maglietta a scuola: studentessa sospesa e arrestata

Ha una media voti molto alta, ma nonostante questo le è stato impedito di diplomarsi per una ragione apparentemente senza senso: la maglietta indossata nel giorno più importante della sua intera carriera scolastica. Secondo il dirigente scolastico, che ha deciso di sospenderla, Summer avrebbe violato il ‘dress code’ dell’istituto.

summer-dress-code_24104330

La ragazza, che vive in North Carolina e frequenta la Hickory Ridge High School, aveva indossato questa maglietta, considerata indecente e irrispettosa dal preside. Per questo motivo, una volta sospesa, alla ragazza è stato impedito di salire sul palco per la cerimonia del diploma e minacciata di arresto da parte della polizia, giunta presso l’istituto dopo la chiamata dello stesso dirigente scolastico.
La storia, riportata anche da Huffington Post e Crave, ha suscitato molto scalpore dopo la pubblicazione di foto e video di Summer con la maglietta incriminata. Sui social network molti hanno commentato condannando la decisione del preside. Secondo il ‘dress code’ del liceo, sono bandite magliette scollate o che scoprono le spalle. Nel caso di Summer, la maglietta le lasciava scoperte solo parzialmente.
Una decisione molto severa, motivata a quanto pare anche da vecchi attriti tra i genitori di Summer e il preside. La ragazza è ovviamente molto amareggiata: «Ho studiato duramente per quattro anni per arrivare fin qui e mi è stato negato di salire su quel palco. Ci sono saliti spacciatori e stupratori, a me invece è stato impedito».

Philipp Plein fa sfilare il modello galeotto

Dodici mesi fa Jeremy Meeks stava ancora percorrendo i corridoi di una prigione californiana. Adesso continua a camminare… ma in passerella. Jeremy è balzato agli onori della cronaca nel 2015, dopo che la sua foto segnaletica ha fatto il giro del mondo. Bello in modo impressionante, il giovane era stato arrestato per possesso di armi e affiliazione con delle gang.

C_2_box_24790_upiFoto1F

Ancor prima di entrare in prigione Jeremy Meeks aveva firmato un contratto con un’agenzia di modelli e, ora che è libero, ecco che inizia a lavorare.
Durante la New York Fashion Week, Meeks è stato scelto come modello di punta da Philipp Plein, che ha salutato l’Europa per approdare alla settimana della moda americana.
Capelli rasati, occhi di ghiaccio con goccia tatuata, un’infinità di altri tattoo che gli adornano la pelle. Se durante lo show Jeremy Meeks era vestitissimo, in backstage non è riuscito a tenere su la maglietta, svelando il fisico perfetto. Nemmeno Carine Roitfeld, l’ex potentissima direttrice di Vogue Francia, ha saputo resistergli e ha chiesto subito una foto col modello galeotto. Anche Madonna in prima fila lo guardava con la bocca aperta. Buongustaie.