Smagliature dopo 6 figli, non indossa più il bikini. Poi sente il marito parlare con un amico

Per Sherny Kieser, 36enne madre di sei figli, la cura del corpo è sempre stata un elemento centrale: sia lei sia il marito, Julius, sono insegnanti di fitness. La donna australiana è sempre stata abituata a vedersi con un fisico scultoreo, da mostrare come motivazione a quanti le chiedevano aiuto per tornare in forma ma anche da esibire e vivere senza troppi pensieri.

41557906 (1)

Dopo le sei gravidanze, l’ultima nel 2016, quel corpo prima amico ha cominciato a non piacerle più a causa delle smagliature, e ha smesso di esibirlo come aveva sempre fatto: “Ho smesso di indossare il bikini e ho iniziato a indossare bermuda e magliette”, ha spiegato la mamma in un post su Instagram.
Proprio nello stesso post, però, Sharny ha spiegato a tutti i suoi followers come quel corpo che era arrivata ad odiare è tornato ad essere fondamentale, come e più di prima. Il merito è tutto del marito e di quanto è stato sorpreso a dire un giorno parlando con i suoi amici.
“Quelle smagliature sono il risultato del grande amore di una madre verso i suoi figli: sono i segni lasciati dai suoi figli mentre venivano al mondo”: questo quello che ha sentito dire a Julius. “Odiavo me stessa per lo stesso motivo per cui lui mi amava. Il mio corpo non era distrutto o disgustoso, si era solo trasformato da corpo di una ragazzina egoista a quello di una madre generosa, e le smagliature erano il segno della transizione. Ho guardato le mie smagliature e mi sono sentita orgogliosa, amata”.
Una volta cambiata la sua prospettiva su quei segni indelebili Sharny, che era arrivata a pensare fosse ormai inutile allenarsi e mangiare cibi sani, è tornata a fare esercizio, a nutrirsi con attenzione: “Solo cambiando il modo in cui guardavo al mio corpo, con orgoglio anziché odio”.

Un San Valentino a letto per Bianca Balti

Ah l’amore! Con San Valentino alle porte è corsa a romantici regali.
Per celebrare la festa più dolce che ci sia Dolce&Gabbana ha creato una collezione speciale dedicata agli innamorati e decorata con il simbolo dell’amore per eccellenza: il cuore.Pizzi rossi per i graziosi abiti a trapezio, velluti e broccati per i vestiti realizzati in colori passionali, come il nero e il viola.

Bianca-Balti-e-Matthew-McRae-DolceGabbana-San-Valentino-2

Per gli innamorati più casual, tshirt con stampe naif e patchwork. E poi tanti accessori, tutti a tema iper-sdolcinato.
E chi più di Bianca Balti, musa di Dolce&Gabbana e donna innamoratissima, poteva incarnare meglio la campagna social di San Valentino? La foto, che sembra uno scatto privato più che una pubblicità, è un tripudio di gioia con la bellissima modella a letto col compagno Matthew McRae.
Mano nella mano, abbracci e teneri sorrisi: così appare la coppia, seduta davanti a una ricca colazione.
Addosso due romantiche magliette tutte scritte mielose. Sul comodino accessori pieni zeppi di cuori: una cover rosa per iPhone e una clutch gialla.
La collezione Dolce&Gabbana sapete dove trovarla, per il fidanzato non possiamo aiutarvi.