Kim, Mariah, Victoria… diamanti per tutte

“Cause if you liked it then you should have put a ring on it” (Se ti piacevo avresti dovuto mettermi un anello al dito), cantava Beyoncé. Della hit Single Ladies le aspiranti spose di tutto il mondo hanno fatto un portabandiera.
L’anello di fidanzamento rimane uno dei punti centrali di ogni storia d’amore. Che sia a sorpresa o attesa per anni, la proposta di matrimonio è per una donna sempre carica di emozione e tanta aspettativa.

Kim-Kardashian-anello-di-fidanzamento

Se è consuetudine usare il diamante come pegno d’amore, non mancano altri pietre preziose come rubini, zaffiri e smeraldi.
Saranno belle, ricchissime e inarrivabili ma anche le star sognano come tutte di vedere i propri uomini inginocchiarsi e pronunciare le magiche paole “vuoi sposarmi?”. Gli anelli di fidanzamento delle celeb fanno davvero girare la testa.

anelli-di-fidanzamento

Iniziamo con Beyoncé che sfoggia all’anulare un diamante da 18 carati taglio emerald di Lorraine Schawartz. Il prezzo sborsato dal marito Jay-Z? Circa 5 milioni di dollari.
Kim Kardashian pensava di essersi aggiudicata lo status di sposa più fortunata del pianeta col suo solitario, sempre Lorraine Schawartz, da 15 cariti del valore di 8 milioni di dollari ma è stata battuta da Mariah Carey, che ha ricevuto in dono dal futuro marito James Packer una pietra da 35 carati da 10 milioni di dollari.
Ultima in ordine di tempo è Miranda Kerr, che ha postato su Instagram uno scatto orgoglioso con il suo anello da 2.5 carati al dito. Il fidanzato, ricco fondatore di Snapchat, ha investito però “solo” 70mila dollari.
E’ difficile tenere conto di tutti gli anelli che Victoria Beckham ha ricevuto dal suo David negli anni. Pietre, carature e tagli sono i più svariati, spaziano dal giallo al blu al ghiaccio.
Non possiamo dimenticare il pegno d’amore più famoso del decennio, quello regalato dal principe William a Kate Middleton.
E poi ci sono Jennifer Aniston, Angelina Jolie, Melania Trump e le altre… scoprile tutte.

Miranda Kerr: “sono una mamma orgogliosa”

Un abito rosso e lungo, e poco prima uno bianco e trasparente. L’ex angelo di Victoria’s Secret Miranda Kerr incanta Milano. Alla Fashion Week, ospite della sfilata di Koradior.

C_4_foto_1390542_image

Non è più single, ma non ama parlare della sua vita privata, anche se quando si tratta del figlio di sei anni Flynn, avuto dall’attore di Hollywood, gli occhi si inteneriscono: “Sono orgogliosa di lui”.

C_4_foto_1390544_image

“Mio figlio è la mia ispirazione, ha appena cominciato la scuola”, racconta subito dopo la sfilata, quando le luci diventano soffuse e pubblico e curiosi sono sgattaiolati via. Sul suo rapporto con l’Italia sottolinea: “Amo molto il vostro cibo, il caffè e naturalmente la moda”. E invita tutte le donne a “credere di più in se stesse, questo è un valore che tutte dovrebbero avere”. “Provo sempre a incoraggiare le donne a prendersi del tempo per loro”, continua. Ha scritto due libri di cui va molto fiera e che sono il suo motto: “Treasure Yourself” e “Empower Yourself”. Non poteva mancare al debutto di Koradior nella settimana della Moda di Milano, di cui il tema è “l’immagine della Cina”. Miranda, al fianco di Mr. Jin Ming, presidente del Cda della maison, ha annunciato che la collaborazione durerà due anni: “Sarò una testimonial elegante”.