Francesca De Andrè choc da Barbara D’Urso: “Mio padre ha massacrato di botte mia sorella”

Francesca De Andrè, nipote di Fabrizio De Andrè, durante la puntata di Domenica Live ha rilasciato delle dichiarazioni choc nei confronti del padre Cristiano.
Tra i due i rapporti non sono mai stati idilliaci ma le accuse che Francesca ha lanciato sono molto forti: “Alice ha 17 anni – acconta alla D’Urso Francesca – se fosse maggiorenne sarebbe qui a raccontarlo.

14908203_1181909935204353_5111727022501650541_n

Quest’estate l’ha letteralmente massacrata di botte. Lei ha sbattuto la testa e si è fatta male, sono intervenute le guardie. Se fossi stata presente io non so cosa sarebbe successo. Mia sorella è dovuta scappare di casa alle 6 di mattina. Quando lei se ne è andata di casa, lui non l’ha nemmeno chiamata o cercata. Lei ora non gli parla più”. Barbara D’Urso visibilmente sorpresa le fa però notare che le accuse lanciate dalla nipote di De Andrè sono molto forti e che se ne deve assumere ogni responsabilità. “Io sono pienamente consapevole di quello che sto dicendo – risponde Francesca – Mio padre ha picchiato mia sorella Alice” . “Hai delle prove”, chiede la D’Urso. “Come prova – prosegue Francesca – ho il suo racconto, quello di sua madre e la parola dello psicologo che la sta seguendo. Alice ha sempre provato a dirmi che mio padre era cambiato, ma la verità è un’altra e ora è venuta fuori”.

Marilyn Monroe col pancino, le foto inedite dell’attrice incinta: ecco chi era il padre

Per decenni queste immagini erano state gelosamente custodite. Solo ora spuntano fuori gli scatti inediti di Marilyn Monroe incinta. A scovarle è stato il Daily Mail che per la prima volta mostra al mondo l’attrice in stato di gravidanza. Ma a fare scalpore non sono solo le foto scattate nel luglio del 1960 a New York, ma anche la storia che c’è dietro: nascondono, infatti, uno scandalo extraconiugale. Il padre del bimbo (mai nato, probabilmente per aborto spontaneo) non era l’allora marito Arthur Miller, bensì il collega francese, l’attore Yves Montand.

2264853_monroe2

Nessuno, fino alla pubblicazione di questi scatti, era a conoscenza della vicenda. Le immagini erano state immortalate e poi accuratamente conservate per tutta la vita dall’amica di Marilyn, Frieda Hull. Ora, scomparsa la donna, i suoi beni sono andati all’asta e tra i vari oggetti sono spuntate queste clamorose foto. In vendita sono finite anche altre 550 istantanee, insieme alla macchina che Hull utilizzò per realizzarle. Adesso appartengono al collezionista Tony Michaels, conosciuto da Frieda Hull prima della sua scomparsa. “Frieda era molto orgogliosa di avere questa serie di scatti e altrettanto orgogliosa di aver mantenuto il segreto fino al giorno della sua morte”, ha raccontato Michaels.

Kim Kardashian, Kanye West chiede il test di paternità

Una notizia che ha dell’incredibile sta scuotendo casa Kardashian. Secondo quanto riporta Hollywood Life, Kanye West potrebbe richiedere presto un test di paternità per scoprire se è il padre biologico di North. Secondo quanto riporta il sito, Kim potrebbe aver utilizzato lo sperma di un ex fidanzato per concepire la bambina e se questa fosse la verità West chiederebbe il divorzio.

kim-kardashian-kanye-west-met-gala

Sarebbe scioccante per Kim Kardashian: il terzo divorzio! La prorompente socialite, che nelle ultime ore è apparsa in topless con l’amica Emily Ratajkowski, avrebbe – secondo quanto riporta Hollywood Life – congelato alcuni embrioni che aveva creato con lo sperma di un suo ex, per poterli utilizzare quando sarebbe stata pronta a diventare mamma. Così una volta deciso che con West era il momento giusto per avere un bambino e davanti alla sua indecisione, avrebbe deciso di utilizzare gli embrioni congelati in passato. La notizia ha dell’incredibile, ma se fosse confermata Kanye potrebbe chiedere il divorzio. Chissà come andrà a finire…

Madonna ricorre al giudice per passare il Natale col figlio Rocco

Natale amaro per Madonna. La regina del pop è infatti dovuta ricorrere al giudice per intimare al figlio 15enne Rocco di trascorrere la festività con lei e non, come lui avrebbe preferito, con il padre, il regista britannico Guy Ritchie.

madge-rocco-figlio-298984

Secondo il New York Daily News, il ragazzo non vorrebbe più saperne di vivere nelle Grande Mela con la madre e così avrebbe approfittato di una vacanza a Londra dal padre per rimanere con lui. La cantante però non ha accettato la decisione del ragazzo ed è ricorsa a un’ingiunzione dal giudice della Corte Suprema di Manhattan, Debora Kaplan, per riportare il figlio a casa. Eric Buckley, l’avvocato di Rocco, ha affermato: “Il ragazzo aveva detto chiaramente che non voleva tornare a New York”.