Kate Moss, topless e pelliccia a Ischia

Chi se non lei, Kate Moss, poteva atterrare in elicottero a Ischia in pelliccia e… topless? In realtà la top model per quanto sia eccentrica e trasgressiva, questa volta si trova sul set di uno shooting per una nota maison, come mostrano le immagini di “Chi”. Insieme a lei il nuovo e giovane fidanzato con cui è pronta a vivere un’estate indimenticabile.

C_2_articolo_3087467_upiImagepp (1)

Per lei nulla è impossibile, anche un servizio fotografico in piena estate a Ischia con un outfit invernale. La diva ad occhi chiusi si lascia immortalare con la pelliccia bianca leggermente aperta sul seno nudo e spettacolare. A suo agio davanti alla macchina fotografica, la Moss, a 43 anni, ha posato lo scorso febbraio senza veli per W Magazine. Chiuso con il lavoro si dedicherà al compagno, anche lui sull’isola: “La mia estate è iniziata qui. Un paradiso!”, ha affermato Kate.

La ciabatta pelosa prende piede tra le star

Di trend assurdi se ne vedono ogni stagione e le star sono sempre pronte a buttarsi sulle stranezze più improbabili.
Ma c’è una tendenza che impazza agli eventi e nello street style da quale mese: le ciabatte pelose. Morbidi ciuffi di pelo avvolgono i piedi delle celebs con un accessorio che prima avremmo avuto timore ad indossare perfino tra le mura domestiche.

ciabatte-pelose

Le fashioniste in giro per il globo si fanno fotografare con il loro nuovo vezzo: ecco chi sono.
La prima a sdoganare il trend è stata Alexa Chung, che si è presentata alla sfilata primavera-estate 2016 di Gucci con la pantofola Princetwon in pelle e pelliccia d’agnello.
Come e confortevole, il modello del brand è stato presto sfoggiato anche dalla blogger Chiara Ferragni per uno dei suoi infiniti look da aeroporto.
Anche l’attrice Sienna Miller ha scelto lo stesso accessorio di Gucci per un’uscita casual al ristorante insieme all’ex compagno Tom Sturridge.
Eccentriche e fantasiose, non stupisce che anche Katy Perry e Rihanna abbiano sposato appieno questa tendenza.
La prima si è fatta fotografare al Coachella Festival con le buffe ciabatte dal pelo rosa di Its Omighty Bitch. La popstar cambia l’abito ma tiene le stesse slippers, le devono proprio piacere.
Anche RiRi sceglie lo stesso colore per promuovere la sua linea Fenty Puma by Rihanna. La Fur Slide in pelliccia sintetica è andata esaurita in pochissime ore.
In colori tenui o decisamente sopra le righe, nel mondo delle it-girls la ciabatta pelosa si fa spazio… passo dopo passo.

Melissa Satta, quando il pelo divide

Fa un po’ di confusione con gli hashtag Melissa Satta su Instagram e scatena un putiferio.
La showgirl ha pubblicato una foto che la vede tutta imbacuccata in un enorme cappuccio di pelliccia. “Il freddo è arrivato anche a Milano”, scrive e aggiunge anche #fakefur, ad indicare il pelo sintetico.

Melissa-Satta-parka-AS65-2

E’ il finimondo, i follower si scatenano con commenti e insulti.
“Troppo pelo di cadavere sulla testa”, “Se hai bisogno di una pelliccia per sentirti bella e importante vali davvero poco!”, “Ma la pelliccia di un animale morto è necessaria? Ok è trendy…ma il cuore non lo è?” e via così.
Alcuni fan difendono Melissa Satta, commentando: “Ma leggere prima di commentare??? Ah scusate non sapete l’inglese!!!”. E ancora: “È finta ed è imitata benissimo”.
Il dibattito sulla necessità di usare pellicce va avanti ormai da decenni e le prese di posizione sono spesso agguerritissime e violente.
In questo caso, il tanto criticato parka indossato da Melissa Satta è in effetti di pelo vero. Il modello in cotone di AS65 ha profili in murmasky e fodera in coyote. E’ lo stesso brand a segnalare, con uno scatto social, la Satta a spasso per il centro con addosso il giaccone verde militare.
Oltre a scaldarsi, Melissa Satta può usare tutto quel pelo per nascondersi dai fan infuriati.