“Un ibrido sexy di Miss Piggy, Jessica Rabbit”, spende 15 mila euro per realizzare il suo sogno

Eredita 35 mila euro e decide di spenderne più della metà per realizzare il sogno della sua vita. Laura Boaten ha speso oltre 15 mila euro per interventi chirurgici e trattamenti di bellezza che la facessero diventare simile a un personaggio dei cartoni animati.

1784527_chirurgia-bambola

«Volevo sembrare un ibrido sexy di Miss Piggy, Jessica Rabbit e Beyonce e quando ho trovato un’immagine di questo cartone animato con una ricerca di immagini di Google, mi sono innamorata», ha raccontato la donna al Sun, che da quel momento, confessa, non ha fatto altro che provare a somigliarle. L’ossessione della 28enne è iniziata dopo la morte della mamma e l’arrivo di una consistente eredità. «Dopo aver avuto la mia prima figlia ho smesso di prendermi cura di me», continua Laura, «Essere un genitore è stata una priorità e quando è morta mia mamma, dopo il dolore, ho pensato che poteva essere questo un modo per ricominciare da me».

Pixee 25 anni, vuole essere Jessica Rabbit, sei costole rimosse nell’ultimo intervento

Pixee Fox è una ragazza di 25 anni, ex elettricista svedese, che ha trasformato letteralmente il suo corpo pur di somigliare a un famoso personaggio dei cartoni animati: Jessica Rabbit. Dopo aver fatto un intervento di chirurgia plastica per aumentare il seno si è fatta rimuovere ben sei costole.

1759668_pixeeLA DECISIONE Tutto è iniziato quando il fidanzato l’ha spinta a fare una plastica al seno. Nel 2013 ha deciso che avrebbe fatto di tutto pur di avere le curve di Jessica Rabbit e con questo scopo si è sottoposta a una lunga serie di interventi, spendendo in tutto circa 120mila dollari. Ora, lei dice, di essere solo a metà del percorso. L’operazione più incredibile è stata quella alle costole per la quale, non essendoci una necessità medica, Pixee ha avuto una deroga. Una scelta che l’ha resa popolare su Instagram e l’ha fatta entrare nel Guinnes dei Primati per le sembianze da bambola.

GLI INTERVENTI In tutto Pixee ha subito quattro rinoplastiche al setto nasale, ha ingrandito il seno per due volte, si è fatta operare alle palpebre. Poi due liposuzioni, un rimodellamento di zigomi, viso, labbra e glutei, infine anche il rimodellamento delle labbra vaginali.
Per trasformarsi, inoltre, vive costantemente con un corsetto che le definisce la forma della vita, e si nutre solo di cibi liquidi e proteine. C’è anche un sito in cui documenta la sua trasformazione e chiede eventuali donazioni per continuare il percorso.

Chris Hemsworth paga in segreto tutti i debiti dei genitori

Bello e col cuore d’oro. Muscoloso interprete al cinema del personaggio di Thor e uomo più sexy del mondo 2014 per la rivista “People”, Chris Hemsworth ha anche una generosità invidiabile.

20151128_112006_hem3

Come raccontato all’”Independent” dal suo più giovane e altrettanto celebre fratello Liam, star della saga di “Hunger Games”, infatti, il trentaduenne attore australiano si è fatto notare per un gesto di grande altruismo: senza ricevere esplicite richieste d’aiuto e in segreto, l’interprete di “Rush” ha risolto per sempre i problemi finanziari dei genitori saldandone i numerosi debiti.Bello e col cuore d’oro. Muscoloso interprete al cinema del personaggio di Thor e uomo più sexy del mondo 2014 per la rivista “People”, Chris Hemsworth ha anche una generosità invidiabile. Come raccontato all’”Independent” dal suo più giovane e altrettanto celebre fratello Liam, star della saga di “Hunger Games”, infatti, il trentaduenne attore australiano si è fatto notare per un gesto di grande altruismo: senza ricevere esplicite richieste d’aiuto e in segreto, l’interprete di “Rush” ha risolto per sempre i problemi finanziari dei genitori saldandone i numerosi debiti.“Mio padre – ha rivelato il venticinquenne Liam – richiamò Chris dopo aver controllato il conto in banca e gli disse: “Non so come sentirmi. Pensavo che avrei dovuto pagarli fino alla mia morte”. Un’eventualità per fortuna scongiurata e sostituita dallo scorrere di una nuova vita: “Adesso i miei genitori sono davvero felici e possono passare anche più tempo con noi – ha spiegato ancora Hemsworth junior -. Vorrei riuscire anche io in futuro a fare qualcosa di così grande per loro”. Un auspicio non irrealizzabile, visto che il fascinoso Liam, ex di Miley Cyrus, è uno degli attori più quotati di Hollywood e, di conseguenza, a denari non dovrebbe poi essere messo così male. Intanto, in ogni caso, in attesa di aiutare mamma e papà, ammesso che ce ne possa essere nuovamente bisogno, per ora si preoccupa di dare una mano alla Australian Childhood Foundation, un’organizzazione, di cui è ambasciatore, impegnata nel sostegno ai bambini con un’infanzia difficile: “Se vuoi essere una brava persona nella società, allora hai delle responsabilità. È una cosa che prendo molto sul serio”.

Martina dell’Ombra, la star del web dall’identità segreta: ecco chi è realmente

Chi è Martina dell’Ombra? Una youtuber, star del webl, pariolina (Roma nord) che dispensa consigli al popolo del web. Ma questo è solo il suo personaggio perché in realtà è ben altra persona. Si chiama Federica Cacciola, almeno secondo quanto scoperto dal giornalista di Vanity Fair Francesco Oggiano.

20151008_108441_11800147-497899910384552-8514678777398350099-n

Non è romana, ma siciliana di Taormina e nella vita fa l’attrice di teatro. Questa notizia potrebbe lasciar delusi i moltissimi fan che la seguono sui social network e che l’hanno resa un vero e proprio fenomeno della rete grazie ai suoi “kissini”, al suo amore per Salvini e alle prese in giro per quelli che lei definisce i “poveracci” al di fuori di Roma Nord.

20151008_108441_11899842-508524539322089-6801368143851604285-n

Online è stata ritrovata una sua biografia che recita così: “L’attrice e modella Federica Cacciola è nata nel 1986 a Taormina (ME). Lei s’appassiona all’arte sin da giovanissima, studiando sia pianoforte sia canto. A 15 anni, Federica inizia a recitare, grazie al Laboratorio teatrale “Latum”, dove conosce la tragedia Medea. In seguito lei frequenta a Milano l’Università Cattolica, laureandosi in Linguaggi dei media. Federica ha studiato recitazione e sceneggiatura prima con Gabriele Vacis, quindi alla New York Film Academy. Lei è fondatrice della Compagnia teatrale “LATobliquo”, attrice per vari cortometraggi o spot televisivi. Federica ha poi lavorato come script assistant e produttore esecutivo per il film Young Europe, del regista bolognese Matteo Vicino (vincitore del Premio per la Miglior Regia al MIFF 2012). Un suo testo drammaturgico, intitolato L’altra metà, è stato finalista al concorso nazionale INANE 2010. Recentemente, Federica ha potuto condurre la rubrica Invito a teatro, per Vera Television”. Come la vivranno da oggi in poi i suoi seguaci? Come reagiranno a questa scoperta? Per ora a farsi sentire è stata la stessa Martina (o Federica), con tre differenti post su facebook. Questo il primo:”​Signori era chiaro che questo momento prima o poi sarebbe arrivato. Ogni grande statista e uomo o donna di politica sa che più si diventa importanti più violenta si scaglierà la macchina del fango. E dunque alla fine anche io, come il grande Silvio Berlusconi, sono stata vittima della disinformazione del web e della stampa diffamatoria della sinistra, al fine di sabotare la mia campagna elettorale.
E’ chiaro che ormai il Paese è vittima degli pseudo giornalisti-che sperano di diventare i ricchi e famosi come Travaglio ma invece rimangono dei porelli- e dei giornalettini di gossip.
Comunque questo dimostra solo quanto forti e rivoluzionarie sono le mie idee e quanto io servo al Paese!
Accetterò con coraggio questa persecuzione come i grandi uomini tipo Nelson Mandela e Bettino Craxi e proseguirò con ancora più convinzione il mio super percorso politico! Continuate a sostenermi! KISSINI SPECIALIII A TUTTIIII Emoticon kiss Emoticon kiss Emoticon kiss” Poi ha proseguito difendendosi con forza e pubblicando anche un video: “Ciao a tutti!! È doveroso rispondere al vile attacco di disinformazione che si sta verificando nei miei confronti per screditare la mia credibilità e le mie idee!
Chiedo a tutti di sostegno nella campagna contro il ‪#‎giornalismoporello‬ che sta rovinano il web e l’informazione seria nel nostro Paese!!