Irina Shayk a Cannes, il primo red carpet post parto

C_2_fotogallery_3012180_3_imageMamma sensuale sul red carpet di Cannes, Irina Shayk in giallo lascia senza fiato con la sua scollatura e lo spacco laterale. La modella 31enne, compagna dell’attore Bradley Cooper, è tornata in splendida forma in tempi record dopo la nascita della piccola Lea avvenuta a marzo.

Madalina Ghenea, che fisico a un mese dal parto!

Anche la modella e attrice Madalina Ghenea, come tante star dello showbiz, è tornata in forma in tempi record dopo la nascita della figlia avvenuta il 4 aprile scorso a Bucarest.

C_2_fotogallery_3011703_0_image (1)

In vacanza con il compagno milionario Matei Stratan e la loro bambina, Madalina in bikini mette in luce le sue curve provocanti e un seno materno particolarmente generoso.

Kate Hudson, nuda davanti alla finestra… fa impazzire il web

Minimo sforzo, massima resa. Si, perché Kate Hudson senza neanche spogliarsi ha fatto impazzire il web con oltre 70mila like in meno di ventiquattro ore. Come? Semplicemente postando una foto che la ritrae completamente nuda di spalle nel giorno della settimana in cui si condividono vecchi scatti, noto come “throwback thursday”.

C_2_articolo_3018017_upiImagepp

Nuda, di spalle davanti alla tenda di casa con un braccio sollevato e uno appoggiato sul fianco, la bellissima attrice trentasettenne mette a nudo le curve delle sue natiche con un gioco d’ombre che rende lo scatto del fotografo Darren Ankenman ancora più intrigante.
Non è la prima volta che la Hudson omaggia i suoi fan con immagini simili e anche se l’ultima postata non è recente, resta comunque un inedito sul suo profilo Instagram. Con oltre 70mila like in un giorno e una cascata di complimenti ha ottenuto un bel record di approvazioni.
Figlia dell’attrice Goldie Hawn e madre di due bambini, Kate è una patita di fitness e sport tanto che solo pochi mesi fa ha pubblicato il libro “Pretty Happy: Healthy ways to love your body” nel quale suggerisce consigli su come prendersi cura del proprio corpo. Se i risultati sono questi… varrebbe proprio la pena acquistarlo.

“Temiamo possa morire”, il dramma dei genitori del bimbo che a 10 anni pesa oltre 190 chili

Arya Permana è considerato uno dei bambini più obesi del mondo: ha soltanto 10 anni e pesa la bellezza di 192 chili. Un record negativo che preoccupa non poco i suoi genitori che, da qualche tempo, hanno paura che il loro figliolo possa morire a causa del suo peso eccessivo. La famiglia, originaria di un remoto villaggio chiamato Cipurwasari, in Indonesia, è entrata prestissimo nel guinness: Arya mangia per cinque volte al giorno una quantità di cibo che sarebbe capace di sfamare due adulti.

aa_29180239

Riso, pesce, carne di manzo, zuppe di verdure e, per concludere il ricco menù, un tortino di soia tradizionale del luogo. Ma questo regime alimentare gli provoca non pochi problemi: per andare a scuola ha bisogno di una persona che lo accompagni perchè da solo non è in grado di camminare. “Mio figlio sta ingrassando ad un ritmo molto elevato e sono preoccupata per la sua salute – ha ammesso sua madre, Rokayah Somantri -. Ora gli sto dando meno cibo ma sembra non funzionare. Non conosco un altro rimedio valido, abbiamo bisogno di aiuto”.Una fame che accompagna il bimbo in ogni fase della giornata: “Lui è perennemente affamato e mangia come due uomini. Il suo peso lo fa essere sempre stanco e si lamenta che gli manca il respiro. Quando non mangia si getta nella vasca da bagno e rimane li per ore: credo che gli dia un po’ di sollievo”.  Arya avrebbe bisogno di cure costose per migliorare la sua situazione di salute: “Ci hanno detto che dovrebbe andare in una struttura specializzata – ha continuato la mamma – ma purtroppo non abbiamo i soldi per farlo curare li. Ora gli sto facendo mangiare solo riso integrale, vedremo se dimagrirà”.

“Zootropolis” animazione record, oltre un miliardo di dollari al botteghino

Record al botteghino per “Zootropolis”, che è entrato a sorpresa nella classifica dei titoli che hanno superato il miliardo di dollari di incasso nel mondo. Il film d’animazione Disney con protagonisti la coraggiosa coniglietta Judy e l’astuta volpe Nick si è piazzato al 26esimo posto della classifica generale ed è il quarto titolo per la sezione animazione. Sul podio per adesso resistono Frozen (1,2 mld), Minions (1,1 mld) e Toy Story 3 (1 mld).Un successo insperato, che ha stupito anche i registi Byron Howard e Rich Moore.

C_4_articolo_2160803__ImageGallery__imageGalleryItem_16_image

“Un miliardo è un numero enorme. Non riesco a immaginare un miliardo di niente” ha dichiarato Moore al quotidiano Usa Today “Mentre lavoravamo al film speravamo che il pubblico potesse amare questo mondo come lo amavamo noi, creare una vera connessione con le persone. Vedere che è accaduto è molto gratificante”
E dopo il successo si fa sempre più concreta l’idea di un sequel. Anche se per ora non c’è ancora nulla di ufficiale, Howard ha ammesso “è più facile guardare avanti quando c’è questo tipo di affetto da parte del pubblico. Vogliamo discutere sul futuro dei personaggi e un sequel è una grande possibilità”.

“Sole a catinelle”, Checco Zalone inaugura il ciclo di superfilm di Canale 5

E’ il ‘fenomeno Checco Zalone’ ad inaugurare il ciclo di film sbanca-botteghino di Canale 5. Lunedì 18 gennaio appuntamento infatti con “Sole a catinelle”, in prima serata e gratuitamente in tv (dopo il passaggio su Premium Cinema).

C_4_foto_1016421_image

La pellicola detiene il titolo di secondo incasso italiano di tutti i tempi subito dietro al record di “Quo Vado”, sempre di Zalone. Non solo commedia: spazio anche all’action, al dramma e all’erotismo…Si continua con l’erotico “50 sfumature di grigio”, caso cinematografico del 2015, per poi passare all’action “Jurassic World”, che ha conquistato il quarto incasso più alto della storia del cinema mondiale.
Si prosegue con i bolidi di “Fast & Furious 6” e “Fast & Furious 7″(gli ultimi 2 capitoli di una delle saghe più amate), ed è poi la volta del Premio Oscar “American Sniper” di Clint Eastwood. Per chiudere il ciclo arriva “Gravity”, che nel 2014 è stato premiato con ben sette Oscar.

Un donatore di midollo per Lara: il web si mobilita per aiutarla

Trovare un donatore di midollo compatibile in tempi record. E’ una corsa contro il tempo quella intrapresa da persone comuni, giornalisti, parlamentari, personaggi dello spettacolo che hanno lanciato una campagna su Twitter per salvare Lara Casalotti.

o-LARA-CASALOTTI-570

Con l’hashtag #match4Lara si cerca di aiutare una ragazza italo-thailandese di 24 anni, cresciuta a Londra. La giovane è affetta da una leucemia mieloide acuta che senza un trapianto le lascerà soltanto poche settimane di vita. Lara fin da giovanissima si è occupata di migranti e diritti umani per l’Onu e organizzazioni no profit come Asylos e Human Right Watch, in Inghilterra e in giro per il mondo. La ricerca è complicata dato le origini miste della ragazza. Il suo unico fratello si è rivelato incompatibile. La mobilitazione, tuttavia, sta dando i primi frutti: in un solo giorno, la fondazione Anthony Nolan ha raccolto migliaia di iscrizioni.

Benedetta Massola al sesto mese, passeggiata col pancione per la “mamma dei record”

L’ex letterina infatti ha recentemente sposato il fidanzato da otto anni, il manager francese Jean Sebastien Decaux, ed è incinta.

BENEDETTA MASSOLA

BENEDETTA MASSOLABenedetta, al sesto mese di gravidanza, è stata sorpresa mentre passeggia per Milano: “Sono la mamma dei record – ha fatto sapere Benedetta il giorno del suo matrimonio – Sono incinta di cinque mesi e mezzo e lo scorso venerdì abbiamo battezzato nostra figlia Sophie che è nata a dicembre 2014. Poi, il giorno dopo io e Jean Sebastién, siamo diventati marito e moglie. Non mi mancano la tv e nemmeno le occasioni perse. La mia realtà oggi è Sophie, il bambino che aspetto e il mio Jean accanto a me”