Rihanna, che florido décolleté!

Rihanna promuove la sua linea di bellezza a Madrid e mostra le forme morbide sul red carpet.

C_2_fotogallery_3082848_6_image

A partire dal florido décolleté. E pazienza se negli ultimi mesi ha preso qualche chilo, la pop star è sempre sexy e bellissima. E, a quanto pare, anche di buon umore…

Rihanna, svolta rasta… moda o religione?

Nuovo look per Rihanna, che da qualche settimana va in giro con una montagna di dreadlocks sulla testa. La rivoluzione è iniziata dopo la Paris Fashion Week, quando la popstar ha detto addio ai lunghi capelli lisci e lucenti e ha postato uno scatto di spalle della sua nuova chioma.

14590393_887969544636815_5227010343518917831_n (1)

Da allora il suo Instagram è stato un susseguirsi di immagini dei suoi rasta. Dagli abitini sexy, ai jeans alla tshirt celebrativa per Hillary Clinton, Rihanna ha accessoriato la sua capigliatura in svariati modi.
Impegnata nelle riprese di Ocean’s Eight, spinoff tutto al femminile di Ocean’s Eleven, RiRi si è anche presentata sul set con un outfit in pieno stile rasta, a partire dalla felpa nei colori della Jamaica.
Il rastafarianesimo è una religione, nata negli anni trenta del Novecento in Etiopia e diventata popolare a partire dagli anni sessanta grazie a Bob Marley e al suo reggae. Vera e propria conversione per Rihanna o solo moda?

Choker, ecco le star prese per il collo

Ve li ricordate quei cordini di velluto o cuoio che adornavano i colli delle ragazze negli anni Novanta? Ne andavano tutte pazze e li collezionavano di varie altezze, colori e fantasie. Poi, per fortuna, ce ne siamo liberati.

Kendall-Jenner-indossa-una-tuta-con-ampia-scollatura-e-choker_oggetto_editoriale_720x600

Ma, nella primavera-estate 2016, ecco che i choker hanno fatto la loro ricomparsa al collo delle star mondiali.

Vip nostalgiche? Improbabile, considerato che la maggior parte di loro non era ancora nata quando questi accessori spopolavano per le strade.

celebs-550x413

Semplicemente, la moda è ciclica ed ecco che ora è toccato al collare tornare trendy più che mai.
Non riescono a rinunciare al choker le donne del clan Kardashian, da Kourtney a Kim fino alla piccola North West. Non è da meno la sorellina Kendall Jenner, che ha contagiato anche le amiche Bella e Gigi Hadid e Hailey Baldwin.
Potevano le popstar essere immuni dal mood collare? Ovviamente no. Ecco dunque il choker al collo di Ariana Grande e Rihanna.
E’ furba invece Emily Ratajkowski che usa collari e cordini per valorizzare il décolleté esplosivo.

Fanny, Le Donatella… star che copiano le star

Il fascino delle star americane è irresistibile, tanto per la gente comune quanto per le stelline minori che ambiscono a un posto nel firmamento hollywoodiano. In attesa di un lancio planetario, le vip si accontentano per ora di vestirsi come i loro idoli.

star-che-copiano-le-star-3

E’ il caso di Fanny Nuguesha che fa le prove da Kim Kardashian. Parrucca biondo platino per l’ex fidanzata di Mario Balotelli che si fa immortalare a Parigi con abiti che ricordano in tutto e per tutto le collezione di Kanye West per il suo brand Yeezy.
La giacca di jeans con la scritta Pablo e gli stivali in plastica trasparente, del valore di migliaia di dollari, sono stati paparazzati tantissime volte sulla Kardashian. Fanny Neguesha però ricorre al low cost: sia la giacca che gli stivali costano 70 euro.
Le Donatella Silvia e Giulia Provvedi s’ispirano invece a Rihanna per il loro look urban.
Le gemelle cantanti erano in prima fila a Milano per il lancio della linea Fenty Puma disegnata dalla popstar barbadiana.
Per loro leggings con sensuali stringhe laterali e felpa over bianca. A completare il look un paio di sneakers con platform grige. “Sentirsi Rihanna per un giorno”, scrivono le due sognanti su Instagram.

La ciabatta pelosa prende piede tra le star

Di trend assurdi se ne vedono ogni stagione e le star sono sempre pronte a buttarsi sulle stranezze più improbabili.
Ma c’è una tendenza che impazza agli eventi e nello street style da quale mese: le ciabatte pelose. Morbidi ciuffi di pelo avvolgono i piedi delle celebs con un accessorio che prima avremmo avuto timore ad indossare perfino tra le mura domestiche.

ciabatte-pelose

Le fashioniste in giro per il globo si fanno fotografare con il loro nuovo vezzo: ecco chi sono.
La prima a sdoganare il trend è stata Alexa Chung, che si è presentata alla sfilata primavera-estate 2016 di Gucci con la pantofola Princetwon in pelle e pelliccia d’agnello.
Come e confortevole, il modello del brand è stato presto sfoggiato anche dalla blogger Chiara Ferragni per uno dei suoi infiniti look da aeroporto.
Anche l’attrice Sienna Miller ha scelto lo stesso accessorio di Gucci per un’uscita casual al ristorante insieme all’ex compagno Tom Sturridge.
Eccentriche e fantasiose, non stupisce che anche Katy Perry e Rihanna abbiano sposato appieno questa tendenza.
La prima si è fatta fotografare al Coachella Festival con le buffe ciabatte dal pelo rosa di Its Omighty Bitch. La popstar cambia l’abito ma tiene le stesse slippers, le devono proprio piacere.
Anche RiRi sceglie lo stesso colore per promuovere la sua linea Fenty Puma by Rihanna. La Fur Slide in pelliccia sintetica è andata esaurita in pochissime ore.
In colori tenui o decisamente sopra le righe, nel mondo delle it-girls la ciabatta pelosa si fa spazio… passo dopo passo.

American Music Awards, Jennifer Lopez scalda il palco… senza mutandine

E’ stata Jennifer Lopez la regina degli American Music Awards 2015, che si sono tenuti il 22 novembre al Microsoft Theater di Los Angeles. In qualità di padrona di casa dell’evento, la popstar latina ha avuto l’onore di aprire le danze e ha sfoderato tutta la sua carica erotica, presentandosi sul palco senza mutandine.

C_4_foto_1417384_image

La tutina semitrasparente copriva il corpo nei punti giusti, ma dell’intimo nemmeno l’ombra…Dopo aver regalato una nuova versione della sua hit “Waiting For Tonight”, ballando tra muscolosi ballerini, la Lopez ha lasciato spazio alla musica: “Stanotte non è per me, ma per la musica. E quest’anno la musica mi ha fatto ballare”.
VINCITORI
Ad aggiudicarsi il titolo di miglior canzone dell’anno e miglior disco è stata Taylor Swift. La 25enne ha da poco annunciato che si ritirerà dalle scene per qualche tempo, ma per ora si gode ancora i frutti del suo lavoro. A spuntarla sia come miglior artista che come miglior band sono ancora gli One Direction, che sembrano non conoscere crisi quando si tratta di premi, mentre il miglior esordio del 2015 è quello del cantante country Sam Hunt.
A Ed Sheeran è andato invece il titolo di miglior artista maschile, mentre l’equivalente femminile è stato assegnato ad Ariana Grande, che ha battuto le colleghe Taylor Swift e Meghan Trainor.
Nel mondo hip-hop il 2015 è stato l’anno di Nicki Minaj, che ha vinto come miglior artista e miglior album, mentre la collega-rivale Rihanna ha strappato il titolo di miglior artista femminile R&B.
BACI HOT E RITORNI DI FIAMMA
A dare scandalo durante gli AMA ci hanno pensato Meghan Trainor e Charlie Puth. La coppia si è esibita in una performance voce e piano, sulle note del singolo “Marvin Gaye”, ma ha riservato un finale a sorpresa. I due si sono infatti lasciati andare ad effusioni intime, regalando un siparietto piccante e inaspettato.
La serata è stata galeotta anche per un’altra coppia. Qualche giorno fa Justin Bieber in un ristorante aveva dedicato una serenata alla ex Selena Gomez e in tanti avevano sperato in un riavvicinamento. I due si sono ritrovati poi agli AMA, dove sono stati avvistati di nuovo fianco a fianco, intimi e complici come ai vecchi tempi. E i fan dei Jelena tengono le dita incrociate…

Rihanna ha paura della maternità: non voglio diventare mamma

E’ una delle gioie più attese dall’universo femminile ma non provate a parlargliene a Rihanna. Intervistata da “T Magazine”, la popstar delle Barbados ha affermato infatti di aver paura della gravidanza e delle conseguenze che potrebbe produrre sul suo corpo, ragion per cui la maternità non rientra proprio tra i suoi obiettivi: “Non voglio diventare mamma – ha spiegato in una chiacchierata a tutto campo con la giornalista Miranda July -. Ciò che mi terrorizza di più sono gli effetti della dilatazione dei tuoi organi genitali, come si espandono e come dovrebbero guarire”.

20151014_108877_r1

A precisa domanda della sua interlocutrice, poi, l’interprete di “Umbrella” ha individuato nella Rete la fonte delle sue informazioni e, quindi, delle sue preoccupazioni circa i fatidici nove mesi: “Ho cercato su Internet”, ha ammesso candidamente. Stuzzicata ancora sulla sua vita privata, la sexy “Rì Rì” ha dimostrato di avere le idee chiare anche sul suo uomo ideale: “Quando sono dell’umore giusto per andare in cerca di uomo, allora sono senza dubbio i ragazzi muscolosi ad attrarmi. Questo è quello che mi intriga. Non mi importa se non sono laureati, ma dovrebbero parlare almeno una lingua straniera e aver viaggiato molto. Dovrebbero conoscere la storia di altre parti del mondo oppure la vita di qualche artista o musicista. Mi piacciono le persone che possono insegnarmi qualcosa”. In attesa di trovare di trovare il principe azzurro – a dispetto delle voci, si professa felicemente single – intanto Rihanna si prepara all’uscita del suo nuovo album, “Anti”, che dovrebbe essere distribuito entro l’anno. Il giorno x sarebbe dovuto essere il 6 novembre ma, a quanto pare, il rilascio del disco, l’ottavo in studio per la cantante, subirà un rinvio.

Miley Cyrus e l’ossessione per il topless

Topless integrale, accennato, ostentato… simulato. Miley Cyrus non sa più come farlo capire: girare a seno scoperto la fa star bene.
Le ultime foto la ritraggono con una maglietta dalle maniche rosa in cui è disegnato un grosso seno fornito di capezzoli in nuance.

Miley-Cyrus-toplessIl look è tutto virato sui toni pink, grazie a un cerchietto con treccine fluo e uno zainetto a forma di pony. Ma stavolta il rosa è ben lontano dall’essere il delicato colore delle bambine.
Nulla di nuovo del resto: la tshirt indossata di recente fa il paio con la ben più nota Free the nipple, che la spavalda Miley aveva sfoggiato in un momento di filantropia col movimento.
L’ostentazione sul palco possiamo anche concedergliela. Fanno scuola le sue colleghe, da Rihanna a Lady Gaga: se non lo fai, non sei nessuno.

Miley-Cyrus-Art-Basel-Miami-BeachSul red carpet è ormai quasi obbligatorio, il vedo non vedo attira i flash. E se sei lì è proprio per quello.
Nemmeno sui social network Miley Cyrus si risparmia. Scatti “normali”, sui suoi profili non se ne trovano: la cosa positiva è che, per evitare la censura, si autoritocca i capezzoli coprendoli con fiorellini o faccine.
Ci aveva visto giusto Marc Jacobs, mettendo proprio lei, completamente nuda, su una tshirt: lo scopo era benefico, l’effetto garantito.
Insomma, sembra passato un secolo da Hanna Montana. La timida e solare adolescente protagonista del seguitissimo telefilm Disney ha lasciato il posto a una donna trasgressiva e sicura… magari anche troppo.

Sideboob, la “variante hot” del selfie: il seno visto da diverse angolature

20140328_65992_acLa nuova frontiera dei selfie si schiama Sideboob, letteralmente lato esterno del seno. Sui social network spopolano le foto di donne che immortalano il loro seno con un effetto vedo-non vedo. I sexy selfie hanno conquistato sui social tanto da conquistare anche un hastag: #Sideboob.
Le immagini sono quasi tutte di seni velati e appena coperti da maglie o da capelli in pose che stuzziacano, e non poco, la curiosità e l’eros degli internauti.
A dare inizio alla mania hot sono state le celebrità, come Rihanna presto seguite da molte ragazze. Indubbiamente followers e amici ringrazieranno con molti like… cosa non si farebbe per 5 minuti di celebrità social.

Jen, 20 anni, nuova ‘diva’ su Instagram. Il suo lato B è il più cliccato del web

0a166d823f6c11e39f3f22000a1f978e_8Ad appena 20 anni è diventata una delle star del web. Jen Selter, ragazza di New York con la mania della palestra, è una delle persone con più follower su Instagram.   La giovane ha raggiunto la bellezza di un milione e 300 mila follower, tra cui compare anche una star come Rihanna, sul popolare social network per foto e video. Il merito? Un fisico perfetto, frutto del duro lavoro, ed un lato b non comune. C’è chi, maliziosamente, sostiene che sia dovuto a qualche ritocchino, ma Jen smentisce: «È naturale, l’unico intervento di chirurgia estetica a cui mi sono sottoposta è stato al naso, perché sono ebrea ed era troppo grande per i miei gusti. Si tratta, tra l’altro, di un’operazione molto comune tra le ragazze della mia età».  Le foto che la ragazza posta su Instagram sono state scattate in palestra e per le strade di New York, ed ora Jen, che può ricevere anche 80 mila ‘like’ per ogni immagine, è diventata una vera e propria star. A tal punto che compagnie di prodotti per lo sport, come Nike, New Balance e Game Plan Nutrition si stanno sfidando a colpi di sponsorizzazioni. La madre della ragazza si dice orgogliosa della propria figlia. Jen, che non è andata al college dopo il liceo, è entusiasta: «Faccio qualcosa che mi piace e guadagno molto più di quello che potrei ottenere con un normale lavoro dopo la laurea».  La fama ha letteralmente travolto la ragazza, che ora viene riconosciuta da tutti in strada e non frequenta più palestre pubbliche: «L’impressione è che la gente sia interessata più al mio corpo che al mio viso. Ma non chiamatemi esibizionista, perché non mi piace essere guardata». A giudicare dal profilo di Instagram, non si direbbe…