Fenicottero rosa mania: i capi più trendy del flamingo style

Esiste una spiaggia nei Caraibi in cui si può fare il bagno con i fenicotteri rosa. E’ un posto magico in cui sogno e realtà sembrano convivere in un universo felice fatto di sole, mare e della natura più selvaggia. Ma se il miraggio di Aruba sembra troppo lontano, a portarci in un’isola tropicale quest’estate ci hanno pensato i designer dei brand più svariati, ispirati da una visione total pink e dal suono del vento tra le foglie delle palme.

41497222

Tezenis, il regno dell’intimo low-cost, ha creato, all’interno della linea beachwear, alcuni modelli dedicati ai volatili più affascinanti del mondo animale. Il bikini e il costume intero sono, tra cut out, criss cross e scollature, un festival di fenicotteri pronto da esibire al primo pool party disponibile. Come se non bastasse, un gigantesco pennuto gonfiabile rosa shocking, su cui farsi immortalare come le migliori fashion blogger, vi attende nei negozi monomarca: pioggia di like e instagrammate garantite.

Red Valentino, con il top stampato in seta, l’abito in faille e la tracolla in cuoio e cascata di perline colorate, segue la tendenza flamingo, con la delicatezza bon ton che contraddistingue da sempre le sue collezioni. La t-shirt di Lauren Moshi, disponibile su Revolve.com, è perfetta per accompagnarci tutta la stagione, così come le ballerine argentate di Asos, sulla cui punta fa capolino un becco rosa, da abbinare alla gonna ampia con le pence acquistabile sullo stesso sito.

Topshop, store inglese di fama internazionale, non è da meno. Dal jeans modello mom con maxi flamingo glitterato, passando per la blusa morbida a fantasia, fino alle zeppe di Waltz illustrate, i fenicotteri non mancano di certo.

E se Sophie Webster ha fatto dell’unione di due fenicotteri stilizzati un logo del suo brand applicato alle borsette pastello e alle decolleté a stiletto, Soludos ha detto la sua con le iconiche espadrillas a base naturale su cui troneggiano due piccoli fenicotteri rosa, uno per scarpa.

Non solo nell’abbigliamento, gli eleganti volatili approdano anche nelle nostre case, portando un pizzico di ironia ed un tocco tropicale. Maison du monde ne riveste cuscini, tessili, e accessori per la cucina, li illumina in una ghirlanda di piccole luci a forma di fenicottero e ne fa una statuetta da posizionare sul tavolino in salotto.

Nicole Minetti, un bikini al giorno…

Deejay e modella espatriata a Ibiza, Nicole Minetti usa il corpo per lavorare. E, a maggio inoltrato, è davvero ora di pensare alla tintarella, soprattutto se abiti alle Baleari.
L’ex igienista dentale ha sempre fatto del seno il suo punto di forza quindi non stupisce vedere l’invasione di scatti in bikini che si susseguono sul suo profilo Instagram.

13263870_984718401597906_2688981306244767857_n

Espressione sensuale, labbra carnose e primi piani sul décolleté fasciato in tanti costumi colorati e sempre diversi. A triangolo, a fascia o monospalla i modelli scelti da Nicole Minetti per abbronzarsi sono vari ma tutti sexissimi e lei sembra preferire due brand ultimamente: Tezenis e Tezuk.

13267841_982779088458504_628919631375228442_n (2)

Con delle foto così sono moltissimi i commenti social degli ammiratori e c’è anche chi, come Vincenzo Di Biaso, amministratore di uno dei gruppi di pallacanestro più importante d’Italia, è stato bloccato dalla bella Nicole perché aveva l’abitudine di taggare gli amici sotto le immagini più hot.

13174146_978593515543728_5512366811675147379_n

La mossa della Minetti ha scatenato una guerra social da parte di tanti sportivi del mondo del basket che al grido dell’hashtag #NicoleSbloccaVince chiedono alla mora di sbloccare Di Biaso appunto.
Insomma che sia in camera da letto, in piscina o al mare, Nicole Minetti è sempre bollente, con lei la temperatura si alza… e l’abbronzatura è garantita.