“Temiamo possa morire”, il dramma dei genitori del bimbo che a 10 anni pesa oltre 190 chili

Arya Permana è considerato uno dei bambini più obesi del mondo: ha soltanto 10 anni e pesa la bellezza di 192 chili. Un record negativo che preoccupa non poco i suoi genitori che, da qualche tempo, hanno paura che il loro figliolo possa morire a causa del suo peso eccessivo. La famiglia, originaria di un remoto villaggio chiamato Cipurwasari, in Indonesia, è entrata prestissimo nel guinness: Arya mangia per cinque volte al giorno una quantità di cibo che sarebbe capace di sfamare due adulti.

aa_29180239

Riso, pesce, carne di manzo, zuppe di verdure e, per concludere il ricco menù, un tortino di soia tradizionale del luogo. Ma questo regime alimentare gli provoca non pochi problemi: per andare a scuola ha bisogno di una persona che lo accompagni perchè da solo non è in grado di camminare. “Mio figlio sta ingrassando ad un ritmo molto elevato e sono preoccupata per la sua salute – ha ammesso sua madre, Rokayah Somantri -. Ora gli sto dando meno cibo ma sembra non funzionare. Non conosco un altro rimedio valido, abbiamo bisogno di aiuto”.Una fame che accompagna il bimbo in ogni fase della giornata: “Lui è perennemente affamato e mangia come due uomini. Il suo peso lo fa essere sempre stanco e si lamenta che gli manca il respiro. Quando non mangia si getta nella vasca da bagno e rimane li per ore: credo che gli dia un po’ di sollievo”.  Arya avrebbe bisogno di cure costose per migliorare la sua situazione di salute: “Ci hanno detto che dovrebbe andare in una struttura specializzata – ha continuato la mamma – ma purtroppo non abbiamo i soldi per farlo curare li. Ora gli sto facendo mangiare solo riso integrale, vedremo se dimagrirà”.

Grignani ubriaco sul palco con Gigi D’Alessio: l’ironia degli utenti di Twitter

Il web non perdona, Twitter bastona. Come al solito, le migliori battute ironiche sono quelle contenute in 140 caratteri e Gianluca Grignani, dopo essersi presentato ubriaco sul palco di Bari accanto a Gigi D’Alessio, non è stato risparmiato. Il cantante, infatti, è stato schernito da molti sui social network. In primis Selvaggia Lucarelli, che su Twitter commenta così:

Selvaggia Lucarelli: Grignani era ubriaco a ragion veduta. Provateci voi a farvi un capodanno sul palco con Gigi D’Alessio da sobri.

1456206_3800_grignani_capodanno

GIGI D’ALESSIO, “GRIGNANI SOLO UN PÒ EUFORICO” «Era una serata particolare e Gianluca era un po’ euforico. Ha fatto comunque una grande performance». Parola di Gigi D’Alessio che, conversando con l’Adnkronos, difende Gianluca Grignani dagli attacchi dei fan sui social, che lo hanno accusato di essersi presentato ubriaco sul palcoscenico di Bari per il concerto di fine anno, trasmesso da Canale 5, e lo hanno inondato di critiche. «Era una serata particolare – spiega D’Alessio – e Gianluca è un grande artista, le sue canzoni sono bellissime. Non direi che fosse ubriaco, semmai era euforico, e le polemiche fanno solo danno a una persona come Gianluca che è debole e non forte. Ripeto – sottolinea il cantante napoletano – Gianluca è un grande artista, io l’ho invitato e lui ha subito accettato». D’Alessio si mostra soddisfatto dei risultati ottenuti dall’evento di Bari: «A mezzanotte abbiamo fatto il 25% di share, che non è poco. Io ho puntato sui giovani perché quello era il target che interessava Canale 5 e siamo anche riusciti a raccogliere i fondi per l’Agebeo, che serviranno a costruire un villaggio per ospitare i genitori dei bambini ricoverati nel reparto di oncoematologia dell’Ospedale di Bari». Quanto alle polemiche sulla bestemmia passata in sovrimpressione su Rai1 durante il concerto da Matera e sul countdown anticipato di un minuto, «sono cose che possono capitare», taglia corto Gigi D’Alessio. «La Rai è da sempre un’istituzione, magari qualcuno aveva l’orologio avanti – minimizza – io non amo gettare benzina sul fuoco perché non ha senso. Conosco bene la Rai e ha eccellenti professionisti. In ogni caso – conclude D’Alessio – hanno fatto ottimi ascolti»