Christian Vieri si fa bello: eccolo mascherato in bianco e nero

Con tutte quelle ore trascorse sotto il sole di Miami, tra partite di tennis, beach volley e footvolley, Christian Vieri non rinuncia alle sue maschere di bellezza per proteggere il viso e fermare il tempo. “Batman Returns” cinguetta mostrando il suo volto coperto dalla crema nera che elimina i punti neri, poi passa alla maschera bianca che lascia scoperti solo occhi e labbra.

C_2_articolo_3073491_upiImagepp

Agli invidiosi fa una pernacchia e intanto si gode la sua vita spensierata in Florida in attesa di volare a Formentera dove da qualche anno è il re delle sfide a footvolley. Sfacciato e ironico, l’ex calciatore si mostra anche mentre si prende cura della sua persona. Massaggi, pedicure e maschere per il viso: da quella verde spalmata da Jazzma, alla nera (tanto di moda in questo periodo), a quella bianca che lo rende irriconoscibile. 44 anni il prossimo 12 luglio, Bobo pare un ragazzino fisicamente… e di spirito.

Gracia De Torres: “Non sono perfetta, tutte le mie foto hanno un ritocco”

«Ci tengo a dire, soprattutto alle giovani ragazze, che la perfezione non esiste. Non sono perfetta, non siamo perfetti». Questo il primo messaggio che la modella spagnola Gracia De Torres, ex ‘naufraga’ dell’Isola dei Famosi, ha voluto mandare ai propri follower su Instagram, prima di aprirsi e raccontarsi per una vera e propria lezione di vita.

17951997_1873196416276628_2970458978320205150_n

«Ho cellulite, smagliature, imperfezioni sul viso e macchie. Insomma, tutto quello che abbiamo noi donne. Ci tengo a dire che la maggior parte delle mie foto sono ‘professionali’, ovvero hanno avuto dei piccoli ritocchi. Questo per farvi capire che la perfezione non esiste e conta solo una cosa» – ha scritto Gracia – «Quello che è davvero puro, sincero e vero è l’amore. Amatevi più di ogni cosa perché nessuno lo farà per noi».
A corredare il racconto una foto scattata a Ostia in cui Gracia compare insieme al compagno, il cestista della Virtus Roma Daniele Sandri. Dopo la fine della stagione in cui Daniele ha incantato sul parquet e Gracia sugli spalti del PalaTiziano, per la coppia è tempo di vacanze in Andalusia, dove la modella è nata e cresciuta. Sole, mare, flamenco e soprattutto tanto amore per una coppia meravigliosa.

“La bellezza mi impedisce di avere un uomo e delle amiche”, giovane mamma racconta il suo dramma

“Troppo bella per riuscire a trovare un fidanzato”. Questo è il ‘dramma’ di Cherelle Neille, 26, di Manchester, che sostiene che il suo bel viso e il corpo scolpito sono in realtà un problema per riuscire a trovare l’anima gemella, visto che tutti i ragazzi sono solo interessati al suo aspetto esteriore.

donna-bella_11172129

La maggior parte degli uomini approccia a lei con pregiudizi, sostenendo che non abbia personalià. Cherelle è una mamma single e aspirante attrice che da tempo è alla ricerca di un uomo che possa essere il suo compagno di vita: «il mio aspetto fisico», afferma la donna al Sun, «trasmette agli uomini un’idea sbagliata di me e crea molti pregiudizi». I ragazzi che ha frequentato recentemente si sono solo preoccupati di mostrarla agli amici, come se fosse un trofeo: «Quando parlo non mi ascoltano, vogliono solo guardarmi, portarmi a letto ed esibirmi», ha ribadito amareggiata. La situazione non è migliore con le donne, cosa che le rende difficile anche farsi delle amiche: «Le ragazze sono gelose, mi escludono e tutte mi vedono come una potenziale rivale, qualcuna che potrebbe sottrarle dalle attenzioni del loro uomo».

Vip sempre più belle, ma guarda come si fanno “torturare”

Per essere rock, bisogna accettare anche un impasto nero sul viso, una velina d’oro sul mento, una serie di coppette sulla schiena e qualche laser sul corpo. Si sta concludendo la settimana della moda milanese e le celebs per reggere a impegni mondani, sfilate e parterre sono corse ai ripari tra maschere e trattamenti. Guarda come si sono fatte “torturare”.

C_2_articolo_3033082_upiImagepp

Martina Colombari è impeccabile nei suoi outfit ultralusso da sfoggiare per gli eventi più cool della metropoli milanese, però anche lei prima di uscire di casa si è fatta colorare il viso da una maschera nera e sui social posta la foto con la didascalia: “Grrrrrrrr”. Per essere all’ultimo grido in molte starlette hanno scelto i fogli d’oro sul viso. Si sono sottoposte a questo “social” trattamento la velina Ludovica Frasca, Melissa Satta, Wanda Nara, Federica Fontana e perfino Irina Shayk.
Trattamento più aggressivo quello scelto dalla neomamma Denny Mendez. La ex Miss Italia, che ora vive a Los Angeles col compagno Oscar Generale, da poche settimane è mamma di India Nayara e per riprendersi dalle fatica della gravidanza e per rilassarsi ha scelto una seduta di cupping. “Sollievo, vero?” ha cinguettato con le coppette sulla schiena. E che dire di Guendalina Canessa? “Dopo l’estate pelle secchissima, disidratata, quindi andiamo di Ossigeno per dare anche lucentezza!! Ne avevo davvero bisogno” scrive seduta sulla poltrona dell’estetista con il seno coperto dall’asciugamano.

Gwyneth Paltrow e sua figlia Apple: “Due gocce d’acqua”

Quando si dice ‘Tale madre, tale figlia’. I lineamenti sono identici, per non parlare dei lunghi capelli biondi che incorniciano loro il viso.

C_4_articolo_2159385__ImageGallery__imageGalleryItem_6_image

A guardarle in questa foto si direbbe che sono due gemelle, non fosse per il fatto che una è la mamma e l’altra la figlia. E’ il selfie pubblicato da Gwyneth Paltrow su Instagram che la ritrae assieme alla figlia Apple, 11 anni, che l’attrice di ‘Sliding Doors’ ha avuto dall’ex marito Chris Martin.

Vuole una pelle luminosa, il trattamento va storto: ​urla di dolore e viso bruciato

Georgie Aves, 26enne inglese, si è sottoposta a un trattamento per la cura del viso. Trattamento che ha finito per bruciarle la pelle. Accade a Londra. Come riporta il sito The Sun, la ragazza desiderava avere una pelle più luminosa. Così si è rivolta all’Harley Street Skin Clinic per una cura estetica dal costo di oltre 1500 euro.

1515999_20160129_114767_pelle_ok

I laser utilizzati dalla clinica le avrebbero però bruciato il viso, facendola urlare di dolore. E nonostante siano passati sei mesi dall’incidente, Georgie è ancora piena di cicatrici e cisti piene di pus, come se soffrisse di un’aggressiva forma d’acne. “La prima volta che mi sono guardata – racconta – stentavo a riconoscermi e sono scoppiata in lacrime”. Secondo i medici, si tratterebbe di un danno alle ghiandole che si trovano sotto il derma. E questo potrebbe causarle danni estetici irriparabili. Dal canto loro, i responsabili della clinica affermano che tutte le procedure sono state eseguite correttamente. Ma per Georgie la vita è davvero cambiata. Dalla vergogna, ha messo fine alla sua storia d’amore e ha paura a uscire con un nuovo ragazzo. Il suo obiettivo ora è solo quello di rendere illegale quel trattamento laser.

La modella androgina sfida Victoria’s Secret: “Non mi vogliono per via del mio viso”

“Non mi vogliono perché ho il viso da uomo”. La sfida di Rain Dove, modella androgina di 26 anni. Rain Dove ha 26 anni ed è una modella androgina che sta sfidando i canoni di bellezza, dopo aver posato in alcune fotografie con indosso la lingerie di Victoria’s Secret nelle quali il suo viso viene sovrapposto a quello degli angeli della griffe statunitense.

155359300-81c20a65-adc9-405b-ba99-a611cf8d921c

Il motivo? Dimostrare che nonostante abbia tutte le carte in regola per sfilare in passerella, compreso un corpo mozzafiato, non verrà mai scelta per affiancare bellezze del calibro di Joans Smalls e Gigi Hadid perché per l’industria della moda il suo viso sarebbe “troppo mascolino”.

rain-dove-c

“Nessuna modella di Victoria’s Secret ha i capelli corti – spiega Dove al ‘Daily Mail’ – Per loro sarebbe troppo. Ma voglio che le persone sappiano che ci sono più tipi di bellezza e che esistono vari modi di essere affascinanti”. Da quando è entrata a far parte del fashion system, circa un anno fa, Dove è già apparsa sulle riviste più prestigiose, da ‘W’ a ‘Vogue’, passando per ‘Victoria’s Secret’, ‘Elle’ e ‘Marie Claire’. Eppure, il Victoria’s Secret Fashion Show le è ancora precluso. Secondo la modella è per via dei capelli corti e della sua fisionomia, considerata da molti troppo mascolina.  Tuttavia, è proprio il suo essere fuori dai tradizionali canoni di bellezza a renderla una bellezza particolare, anche se spesso, ammette, viene scambiata per uomo o transgender. Quello che desidera attraverso questa campagna, è che Victoria’s Secret cambi i suoi canoni di bellezza, per dimostrare che anche se una donna non rispetta gli archetipi femminili di cui il colosso di lingerie si fa portavoce (capelli lunghi, vita stretta e curve mozzafiato) non vuol dire che non sia sexy.  E così negli scatti realizzati dal fotografo Sandy Ramirez, Dove appare in pose seducenti con indosso negligé rosa, bustier di tulle o un completino di pizzo nero. Durante lo shooting, la modella ha utilizzato le immagini dei volti degli angeli di Victoria’s Secret come Candice Swanepoel e Sara Sampaio sovrapponendoli al suo, per dimostrare che mentre in molti ritengono che abbia un corpo da ‘angelo’, la sua faccia costituisce ancora un limite insormontabile per la moda.  “Ogni anno Victoria’s Secret promuove il suo show affermando di mostrare le donne più belle del mondo – sottolinea Dove – Ma ho vissuto sulla mia pelle quello che le persone giudicano ‘bello’, e non sono io. Non è la maggior parte delle persone. Spesso si ha una visione limitata e piccola della bellezza, che deve essere cambiata”.  “Agli stilisti e ai pubblicitari piace il mio seno, la linea del mio corpo, le mie gambe lunghe e il mio collo – continua la modella – Ma poi storcono il naso quando guadano il mio viso”. La speranza di Dove è che questa campagna pubblicitaria possa ribadire che la bellezza è soggettiva e che quello che una persona trova attraente per un’altra può non essere tale. “Il volto della bellezza ha bisogno di cambiare – conclude – E’ un cambiamento che inizia da noi, dal modo in cui pensiamo al concetto di bellezza”.

Tracy, da racchia a sexy star: “Usate lo sperma contro le rughe del viso”

20140418_67803_tracykisscTracy Kiss è una modella inglese di origine ungherese molto conosciuta in patria per le sue performance mozzafiato davanti all’obiettivo. La 26enne, però, non è sempre stata così incantevole e lancia un singolare segreto di bellezza alle donne.   Tracy, che vive nel Buckinghamshire, ha infatti raccontato di aver iniziato a soffrire, dall’età di 12 anni, di una particolare forma di acne rosacea. Quel problema, durante i primi anni dell’adolescenza, l’aveva esposta alla derisione generale a scuola, dove veniva presa di mira dai bulli che, poveri pazzi, non avevano intravisto il potenziale della ragazza.

Poco tempo dopo, infatti, Tracy iniziò a lavorare molto sul proprio fisico e più tardi iniziò l’attività di modella. La sua carriera procede a gonfie vele, anche se non si può dire altrettanto della sua vita sentimentale: la ragazza, infatti, ha alle spalle due separazioni e da ciascuno dei suoi ex compagni ha avuto un bambino. I suoi figli hanno rispettivamente sei e due anni e Tracy, che ha il tatuaggio delle loro date di nascita in numeri romani, dichiara: «Loro vengono prima di tutto. Adoro i bambini, nella nostra comunità siamo molto attivi per aiutare quelli bisognosi e permettere a tutti di avere un’infanzia felice».  In patria, Tracy ha ottenuto una popolarità ancora maggiore dopo la nascita di Gabriele, il suo figlio più piccolo. La modella, infatti, aveva fatto sparire in sei mesi ogni segno della gravidanza: «Ho imparato che se vuoi avere risultati, di qualunque natura, nella vita devi impegnarti sempre al massimo. Il duro lavoro in palestra è stato premiato».
La ragazza, che si definisce eco-friendly, è tornata alla ribalta in questi ultimi giorni, dopo aver consigliato sul proprio sito un particolare segreto di bellezza, già raccomandato da altre donne: usare creme per il viso a base di sperma.  «A consigliarmelo è stata la mia estetista, curo continuamente il mio viso. All’inizio ero un po’ titubante, poi ho fatto delle ricerche sul web e ho letto delle proprietà benefiche dello sperma, che contiene vitamine e proteine. Molte persone lo raccomandavano, e allora mi sono detta: ‘Perché non provare?’», racconta Tracy. La modella ha poi spiegato che non è stato facile trovare un donatore: «I miei ex compagni erano gli ultimi a cui avrei voluto chiedere dello sperma, così l’ho chiesto a un mio amico, Ben, che fa il personal trainer. Lui all’inizio aveva esitato un po’, poi ha accettato di darmene un po’ dopo aver fatto dei test e dopo avermi promesso di non bere nelle ore precedenti, perché l’alcool può alterarne la qualità».  Il segreto, spiega Tracy, sta nella preparazione di questa particolare crema: lo sperma va messo in frigorifero per qualche ora, poi va addensato con un po’ di albume e un paio di gocce di olio di lavanda o di oliva, poi dopo 15 minuti la crema può essere spalmata sul viso. «Non ci potevo credere, la mia pelle era diventata improvvisamente più morbida e liscia. Funziona davvero, meglio di qualsiasi altra crema di bellezza!», afferma la ragazza. E a confermare le sue ipotesi, ci sono dei fatti scientifici, come sostengono alcuni medici inglesi: «Gli enzimi contenuti nello sperma rendono la pelle più liscia, inoltre la consistenza restringe lievemente la pelle eliminando così le borse sotto gli occhi».

Come rinnovare, e ringiovanire, la pelle

Dopo mesi in cui siamo stati coperti da strati e strati di tessuti, la pelle del nostro corpo (e anche i capelli) ha bisogno di respirare. Appare stanca, priva di vita e di luminosità. A cominciare dal viso, che va trattato con delicatezza per non rischiare di causare arrossamenti o screpolature. Ecco come procedere, zona per zona.

76A01B15C8DA97902159EB3FDFDDAA_h353_w598_m2_q90_cUVyJvLzvIn aggiunta alla consueta routine quotidiana di detersione, occorre prendere l’abitudine di esfoliare più in profondità, per favorire il ricambio cellulare ed eliminare le cellule morte, che sono una delle principali cause dell’aspetto opaco e spento dell’epidermide. Poi, una maschera idratante ed energizzante completerà il trattamento. Questa è una formula valida per tutti i tipi di pelle e può essere alternata a una formula specifica (purificante, antirughe nutriente etc.) per il proprio tipo di pelle. In alternativa al tonico classico, si può applicare una lozione a base di alfaidrossiacidi in modo da prolungare l’azione di rinnovamento. L’importante, in ogni caso, è scegliere formule adatte anche alle epidermidi delicate, così da non traumatizzare la pelle. Per le pelli impure è poi un must, ma la consiglio a tutte in questo periodo: una bella pulizia del viso eseguita in istituto, con bagno di vapore e scrub combinato, meccanico e chimico, per raggiungere le impurità più nascoste. Il trattamento professionale più efficace è a base di acido glicolico o lattico, in combinazione con altre sostanze a seconda del tipo di pelle, per esempio estratti vegetali dermo-purificanti e lenitivi. Una volta pulita in profondità, la pelle ha bisogno di un pieno di energia. Via libera alle formule a base di estratti di rosa mosqueta, malva, tiglio, calendula e iris, oltra al burro di karité (shea butter). Per le epidermidi più stanche, ottimi i trattamenti contenenti estratti di equiseto, avena e germe di grano. Fondamentali poi gli antiossidanti, tra i quali spiccano il tè verde e le vitamine A, C ed E, seguiti dai polifenoliestratti dall’uva e dalla frutta rossa (mirtilli, ribes e lamponi).